Domenica Italiana. Vincono tutti? Vince Baudo

Sovrapposizioni, giustapposizioni, neri pubblicitari e blocchi spostati, dati percentuali o dati assoluti. Sembrerebbe, a una prima analisi, che ieri abbiano vinto tutti. In realtà si può riassumere il tutto così, cercando di non interpretare i dati Auditel ma di esaminarli con freddo rigore scientifico. Parliamo ovviamente di punti percentuale durante la sovrapposizione dei programmi. Concorrenza

di

Sovrapposizioni, giustapposizioni, neri pubblicitari e blocchi spostati, dati percentuali o dati assoluti. Sembrerebbe, a una prima analisi, che ieri abbiano vinto tutti.
In realtà si può riassumere il tutto così, cercando di non interpretare i dati Auditel ma di esaminarli con freddo rigore scientifico. Parliamo ovviamente di punti percentuale durante la sovrapposizione dei programmi. Concorrenza diretta, quindi.
Buona Domenica batte Maramao, e ci mancherebbe altro. Non perché Buona Domenica sia bella, ma perché Maramao è orrendo.
Quelli che il calcio si colloca in mezzo a rompere le uova nel paniere, ogni tanto sopra i concorrenti, ogni tanto sotto.
L’arena va abbastanza bene.
Pippo Baudo batte Paolo Bonolis.