• Tv

Leyton Orient, provini a Roma per il talent show di Agon Channel (Foto e video)

Nicola Berti, Fulvio Collovati, Fabio Gentile e Simona Ventura hanno giudicato una quarantina di giovani aspiranti calciatori

Si sono tenute oggi a Roma, allo stadio dei marmi, le selezioni di Leyton Orient, il talent show di Agon Channel dedicato agli aspiranti calciatori, in onda ogni giovedì sera alle ore 21. A giudicare i circa quaranta giovani che si sono presentati in maglietta, pantaloncini e scarpette con tasselli tre ex giocatori Nicola Berti, Fulvio Collovati (video intervista di Blogo), Fabio Gentile e la conduttrice Simona Ventura (video intervista di Blogo).

Alla fine soltanto alcuni di essi hanno potuto indossare la maglia del club inglese. L’obiettivo ultimo del programma è firmare un contratto di un anno con la prima squadra, attualmente allenata da Fabio Liverani.

Sotto il sole della Capitale, in un contesto climatico comunque invernale, i giovani – arrivati da più parti d’Italia – hanno tentato di mostrare le loro capacità tecniche e agonistiche in campo in due partitelle di circa 40 minuti. Alla fine a colpire più di tutti i presenti sugli spalti (fotografi, giornalisti e videoreporter – ma non solo) è stato soprattutto il ragazzo un po’ in carne e con cappello di lana in testa che dopo pochi minuti di gioco ha abbandonato, disperato, il campo per i crampi (in seguito all’incitamento di Collovati e Ventura è però eroicamente rientrato). Ma anche il biondo portiere che a inizio gara, commettendo un errore madornale, ha fatto subire l’immediato svantaggio alla sua squadra.

In tribuna c’erano genitori e fidanzate dei futuri fuoriclasse del pallone. E anche un ragazzo di Matera, giunto a Roma appositamente per sostenere (rumorosamente) il suo amico, ma anche per chiedere un selfie a SuperSimo. La quale, non senza gesti plateali, ha in più occasioni suggerito e indicato ai cameraman albanesi i concorrenti meritevoli di essere seguiti da vicino (e non per le loro doti sportive).


Leyton Orient, provini a Roma per il talent show di Agon Channel