Serie tv 2014, le quindici migliori novità secondo TvBlog

Le quindici migliori serie tv dell'anno secondo TvBlog (qui i migliori programmi tv), dalla tv via cavo alla generalista

Il 2014 ci ha regalato numerose serie tv, gran parte delle quali confermano quanto questo genere possa servire a portare sul piccolo schermo produzioni eccellenti, sia dal punto di vista del contenuti che del cast. Numerosi i successi di quest'anno, così come i flop, ma in ogni caso le serie tv hanno, ancora una volta, contribuito ad alimentare i palinsesti delle televisioni, per la gioia degli appassionati del genere.

TvBlog ha voluto così scegliere quindici nuove serie tv di quest'anno (qui trovate i migliori programmi tv, che hanno fatto parlare di sè sia per essere state degli eventi catodici, ma anche per aver divertito il pubblico. Si va dalle comedy ai drama, passando per i fantasy e le serie che cercano di leggere la realtà di oggi. Ovviamente si tratta di una classifica oggettica, scriveteci nei commenti se siete d'accordo e quale serie tv avreste aggiunto!

Looking (Hbo)


Looking

La comunità gay attraverso i punti di vista di tre giovani ragazzi, alle prese con i problemi di lavoro e della loro generazione, ma anche con quelli sentimentali. Una visione fresca, moderna e senza censure del mondo omosessuale che prima di guardare al sesso cerca di capire le difficoltà dei giovani del mondo di oggi.

True Detective (Hbo)


True detective

Una delle serie tv di cui si è discusso di più quest'anno, complice un cast stellare che ha portato sul piccolo schermo un racconto che non stupisce tanto per la parte poliziesca quanto per la complessità dei due protagonisti, due detective diversi tra di loro ma determinati nel risolvere il caso, anche a costo di farlo diventare un'ossessione.

Fargo (Fx)


Fargo

Tratto dall'omonimo film del fratelli Coen, la storia dell'imbranato assicuratore Lester Nygaard e del serial killer su commissione Lorne Malvo, oltre che alle varie conseguenze causate da scelte sbagliate e divertenti impicci, regala al pubblico un remake all'altezza dell'originale, che riesce a rappresentare le atmosfere della provincia americana senza dimenticarsi dell'ottima scrittura.

Silicon Valley (Hbo)


Silicon Valley

I nerd sono arrivati anche sulla tv via cavo: in cerca della nuova idea che cambi il mondo delle tecnologie, i cinque programmatori che decidono di lavorare su un algoritmo che potrebbe fruttare loro milioni di dollari fanno ridere con un umorismo leggero ma non volgare, prendendo spunto da una realtà ormai affollata di secchioni.

Undateable (Nbc)


Undateable

Oltre ai nerd, in tv vanno di moda anche gli infrequentabili, coloro che non riescono a trovare una ragazza o che sono troppo timidi per chiedere loro di uscire. I protagonisti di questa sit-com, guidati da un leader carismatico ma anche lui in difficoltà con le donne, cercano di crescere e di trovare il coraggio necessario di capire cosa vogliano davvero dalla vita, sempre tra una battuta ed una gaffe.

Madam Secretary (Cbs)


Madam Secretary

Da professoressa ed ex analista della Cia a Segretario di Stato: la protagonista di questa serie tv deve riuscire a trovare il giusto equilibrio tra la diplomazia che il suo incarico richiede, la stampa sempre in cerca di notizie e scoop ed una famiglia che si ritrova nel mezzo di una situazione che prima vedeva solo in tv. Tra momenti leggeri ed altri drammatici, la missione della protagonista riesce, grazie alla tenacia con cui accetta la sua nuova missione.

The Flash (The Cw)


The Flash

Spin-off di Arrow e remake dell'omonima serie tv degli anni Novanta, rende il celebre supereroe un giovane ed intelligente tecnico della scientifica che sfrutta la sua velocità per salvare la sua città da criminali che sfruttano i loro superpoteri a proprio vantaggio. Un fumettone con effetti speciali e battute ad hoc adatto al pubblico più giovane.

The Leftovers (Hbo)


The Leftovers

Il 2% della popolazione mondiale sparisce nel nulla: la serie segue la reazione di chi rimane, cercando di raccontare il dramma, la rabbia e la ribellione di chi, se già prima viveva nel tormento senza però dare nell'occhio, adesso non ha più scuse per esprimere il proprio dissenso verso una vita che ti fa sentire inadatto.

The Affair (Showtime)


The Affair

Una relazione extraconiugale, un omicidio, due personaggi che sembrano lontani ma che vogliono entrambi scappare da una vita che gli sta stretta: la serie tv entra nel mondo dei tradimenti ma senza essere maliziosa o moralista, cercando invece di raccontare il dramma di un uomo ed una donna che attraverso la loro storia fuori dal matrimonio vogliono reinventarsi e smettere di fingere.

Selfie (Abc)


Selfie

Già cancellata, la versione comedy di My Fair Lady offriva degli spunti divertenti sul mondo di oggi, dominato da social network e dalla voglia di apparire. La protagonista, che riesce puntata dopo puntata a capire che oltre i "like" c'è una vita da vivere, con i suoi pregi e difetti, riesce a rappresentare bene una generazione che potrebbe aver perso il senso di ciò per cui vale la pena interagire con gli altri.

Halt and catch fire (Amc)


Halt and catch fire

La lotta per i primi personal computer diventa un racconto fatto di drammi personali, bugie, frustazioni e determinazione. Gli anni Ottanta sono raccontati attraverso il cambiamento delle tecnologie e la corsa di chi vuole riuscire a dimostrare a sè stesso di sapere contare.

Stalker (Cbs)


Stalker

Serie tv molto attuale, che racconta il mondo degli stalker e di chi indaga per salvare le loro vittime attraverso personaggi tipici di un poliziesco, ma determinati nel riuscire a scovare chi, nel buio dell'ombra, è pronto a far del male all'oggetto della propria ossessione.

How to get away with murder (Abc)


How to get away with murder

Cinque studenti di Legge, un avvocato capace di vincere tutte le sue cause, ed un omicidio che la riguarda. Un legal drama che passa meno tempo nelle aule dei tribunali per rendere il racconto più provocatorio e ricco di colpi di scena.

The Knick (Cinemax)


The Knick

La medicina ad inizio Novecento si basava su esperimenti, nuove cure e macchinari non ancora perfezionati. Ma anche su medici geniali e spericolati, che lottano per il progresso ma anche per non cadere di fronte alla pressione che la comunità medica fa sentire su di loro. Curata nei dettagli, precisa e cruda.

Gotham (Fox)


Gotham

Il prequel di Batman ci porta in una città dal sapore noir, dove la polizia non svolge a dovere il proprio lavoro ed i criminali sembrano avere sempre la meglio. Qui arriva il protagonista, un giovane detective di nome James Gordon, la cui vita subirà una svolta quando deciderà di trovare chi ha ucciso i genitori del futuro Batman, con tanto di cattivi che ancora non sanno contro chi avranno a che fare.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: