• Tv

Antonio Daloiso vince Il Più Grande Pasticcere

Antonio ‘il rosso’ conquista il titolo di Più Grande Pasticcere 2014.

Antonio Daloiso vince la prima edizione de Il Più Grande Pasticcere. 25 anni di Barletta, da 12 anni nel settore e titolare di una pasticceria nella sua città, Antonio ha iniziato nel laboratorio di famiglia prima di cercare una formazione più specifica fuori dalla sua Puglia. Campione Mondiale Juniores di Pasticceria nel 2011, apre la sua pasticceria a soli 22 anni. La sua passione per l’isomalto ha trovato sempre applicazione nelle varie prove che ha affrontato.

Concreto e concentrato, Antonio ha sempre guardato al risultato con poche chiacchiere e molta concentrazione. Che il giovanotto sia determinato lo dimostra anche la sua storia personale, ripercorsa anche negli ultimi momenti di una finale infinita in cui ricorda il suo grave incidente proprio con lo zucchero. Una grave ustione alla mano mise in discussione non solo la sua carriera ma anche la sua salute: rischiò di perderla, come ha raccontato ai confessionali. Ma per fortuna e per determinazione ha resistito e ha superato il momentaccio.

Apparentemente ‘chirurgico’, Antonio, col suo look hipster, si scioglie in lacrime appena terminato l’ultimo dolce. Tra tensione e voglia di riabbracciare i suoi cari, Antonio inizia a piangere e non la smette neanche quando riceve il premio, simbolicamente rappresentato da un cappello da chef. Un omaggio allo ‘slogan’ della Balivo, quel ‘Su il cappello’ e ‘Giù il cappello’ che ha segnato ogni prova.

Per lui, come ormai must del genere, la possibilità di scrivere un libro di ricette. E magari anche nuovo slancio alla sua pasticceria e alla sua formazione.

Scommettiamo che domani faranno tutti la fila per acquistare il suo panettone?

Comunque sia è lui il vincitore della prima edizione de Il Più Grande Pasticcere: secondo posto, con onore, per Gianluca Forino, 25 anni di Roma, e terzo posto per Roberto Cantolacqua, 32enne da Tolentino.

Antonio sarà l’unico a potersi fregiare del titolo (decisamente ambizioso) di Il più grande pasticcere? Detto in altri termini, ci sarà una seconda stagione del cooking talent di Rai 2? Ai posteri l’ardua sentenza. Confidiamo comunque che il titolo serva ad Antonio e agli altri concorrenti per migliorare quantomeno i propri affari

I Video di TvBlog