Voyager, 19 dicembre 2014: Maria di Nazareth, tutti i servizi

Voyager, 19 dicembre 2014: tutti i servizi della puntata incentrata su Maria di Nazareth.

di grazias

23.25 Buon Natale da Rai 2, buon Natale da Voyager. La puntata è terminata. E siamo sopravvissuti tutti. Spero.

23.20 È un Giacobbo che vaaaaaaa:

23.16 E torniamo a Istanbul, dai, che già ci siamo stati poco:

Schermata 2014-12-19 alle 23.14.47

23.12 Nel frattempo siamo ad Harvard per incontrare un canuto professore che ripete ossessivamente “Ave Maria” e ci consiglia di farlo per guarire da ogni male. Ok.

Schermata 2014-12-19 alle 23.12.25

23.07 Vi giuro che se questo non sarà il gran finale io davvero…non lo so. Mi metto in sciopero.

23.03 Ecco, a questo, ad esempio, non avevo pensato:

23.00 E poi Fatima, i segreti di Fatima, il sole che si oscura e ronf.

Schermata 2014-12-19 alle 23.01.33

22.56 E poteva forse mancare Lourdes? No, non poteva mancare Lourdes:

Schermata 2014-12-19 alle 22.56.00

22.52 Ma qual è il legame tra Maria e l’acqua? Le fonti hanno davvero proprietà curative? Questa puntata finirà mai?

Schermata 2014-12-19 alle 22.52.22

22.49 Ancora Istanbul, ultimo santuario mariano che vedremo oggi da quelle parti. Evviva.

Schermata 2014-12-19 alle 22.48.54

22.46 Il primo piano dei pesci. Ok.

Schermata 2014-12-19 alle 22.46.46

22.41 Giacobbo scende 56 gradini e si ritrova nei sotterranei della Basilica di Santa Sofia.

Schermata 2014-12-19 alle 22.41.33

22.37 Pubblicità

22.36 E come non citare Dan Brown davanti a Santa Sofia (aridaje). I cavalli di battaglia son pur sempre cavalli di battaglia.

Schermata 2014-12-19 alle 22.35.22

22.34 E poi ci sono i burloni (mi auguro):

22.32 Ed ecco che Giacobbo rispunta a Istanbul. Ho il mal di mare.

Schermata 2014-12-19 alle 22.31.54

22.30 E sempre su Twitter c’è chi si interroga sul senso di questa frase pronunciata da Giacobbo. Si accettano suggerimenti e “illuminazioni” sul tema, grazie.

22.28 Comunque la morale di tutta questa storia arriva, un’altra volta, da Twitter:

22.25 Una ricostruzione delle rivelazioni della mistica:

Schermata 2014-12-19 alle 22.25.49

22.23 E riesci ad intrufolarsi pure in quella che, per tradizione, è considerata la casa di Maria. Si è intrufolato lì sempre grazie ad un permesso speciale, s’intende. Comunque a indicare che quella sarebbe casa di Maria di Nazareth, ha pensato una mistica tedesca che, per la maggior parte della sua vita, si è nutrita sole ed esclusivamente di ostie consacrate. Insomma, io mi fiderei.

Schermata 2014-12-19 alle 22.21.47

22.20 Cammina, cammina…Giacobbo è di nuovo a Efeso:

Schermata 2014-12-19 alle 22.19.50

22.16 Giacobbo lascia Loreto congedandosi dai frati cappuccini. E ok. Nek frattempo apprendiamo che c’è chi crede che la figura di Maria sia stata ispirata a quella della dea egizia Iside, anche lei rappresentata spesso mentre allatta il suo bambino. Inoltre, questo spiegherebbe perché la Madonna ogni tanto è raffigurata…nera:

Schermata 2014-12-19 alle 22.15.58

22.13 …E poi si imbatte in tre croci di stoffa (che pare siano preziosissime reliquie):

Schermata 2014-12-19 alle 22.11.02

22.11 Giacobbo citofona…

Schermata 2014-12-19 alle 22.10.34

22.06 Pubblicità

22.04 Allora abbiamo una risposta: la casa di Nazareth dove avvenne l’Annunciazione non fu trasportata a Loreto dagli Angeli ma…dai Templari (via nave)!

Schermata 2014-12-19 alle 22.04.19

22.02 È il momento, Giacobbo ha accennato a loro, ai TEMPLARI!

Schermata 2014-12-19 alle 22.01.38

21.59 Nel frattempo vere curiosità serpeggiano su Twitter:

21.56 E insomma, già la storia di per sé non è particolarmente avvincente. Poi ci si mette pure Giacobbo che comincia a bisbigliare in ambienti semibui. Buonanotte.

Schermata 2014-12-19 alle 21.55.52

21.54 Verità di fede: Maria e l’Immacolata concezione. La Vergine avrebbe concepito nel momento stesso dell’Annunciazione dell’Angelo.

Schermata 2014-12-19 alle 21.52.15

21.51 Obiezione: ma Maria di Nazareth non era, appunto, di Nazareth? Perché l’Annunciazione sarebbe avvenuta a Loreto, dunque? Dal punto di vista religioso, degli angeli l’avrebbero trasportata da Nazareth a Loreto e ritorno. Ah, allora ok.

Schermata 2014-12-19 alle 21.49.40

21.49 E ora tutti a Loreto dove sarebbe avvenuta l’Annunciazione:

Schermata 2014-12-19 alle 21.47.46

21.46 Ma che ne è stato di Maria dopo la crocifissione di Gesù?

Schermata 2014-12-19 alle 21.44.34

21.43 A Efeso, ci fa notare Giacobbo, tutto è dedicato a Maria. Che la Vergine sia passata da quelle parti?

Schermata 2014-12-19 alle 21.43.39

21.40 Diatribe d’annata: Maria era anche madre del Gesù divino o solo di quello umano? No spoiler please.

Schermata 2014-12-19 alle 21.41.27

21.35 Pubblicità

21.34 Ok, a Efeso è nato il culto di Maria, ci informa Giacobbo. Ma sappiamo tutti dove vorrebbe fortissimo andare a parare:

21.31 E adesso a Efeso, tra le rovine del tempio di Artemide che risale, originariamente, all’età del bronzo. Completato all’epoca di Alessandro Magno, per completezza di informazione. Ma la puntata non doveva essere incentrata su Maria di Nazareth?

Schermata 2014-12-19 alle 21.30.33

21.27 Sbadigliamo tutti insieme guardando il più grande ritratto di Maria mai realizzato:

Schermata 2014-12-19 alle 21.26.42

21.24 E mentre Giacobbo “scala” Santa Sofia, io non posso che ringraziare Twitter:

21.21 La cupola di Santa Sofia è costruita in mattoni, per la prima volta nella storia dell’architettura, e crollò 25 anni dopo la sua costruzione. Venne rimessa subito in piedi e quella versione è l’attuale, per quanto abbia subito qualche piccolo crollo nel corso del tempo.

Schermata 2014-12-19 alle 21.20.57

21.18 Ed è proprio a Istanbul, Turchia, un tempo chiamata Costantinopoli e definita “la nuova Roma”, che si erge la Basilica di Santa Sofia. Voluta dall’imperatore Giustiniano come tempio della cristianità, è diventata nel tempo una moschea e oggi è un museo.

Schermata 2014-12-19 alle 21.18.42

21.13 Giacobbo introduce le tappe del viaggio di questa nuova puntata di Voyager. E lo fa mentre si trova già ad Istanbul.

Schermata 2014-12-19 alle 21.14.32

Voyager, 19 dicembre 2014: manca pochissimo all’inizio del nuovo appuntamento con il programma di Roberto Giacobbo che questa sera sarà incentrato sulla figura di Maria di Nazareth. A partire dalle 21.10 qui su Blogo troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

Voyager, 19 dicembre 2014: Maria di Nazareth, anticipazioni

Il primetime di Rai 2 ci regala questa sera a partire dalle 21.10 la seconda puntata della nuova edizione di Voyager. Roberto Giacobbo è pronto ad indagare su nuovi misteri insondabili che stanno alla base del mondo in cui viviamo. L’appuntamento di stasera, comunque, affronterà un tema tipicamente natalizio ovvero sia la vera storia di Maria di Nazareth.

Voyager, 19 dicembre 2014: Maria di Nazareth

Numerosi interrogativi riguardano la donna più celebre di tutto l’Occidente e non solo, Maria di Nazareth. Roberto Giacobbo partirà dalla Turchia a caccia di risposte sulla sua figura. L’indagine si amplierà poi verso le apparizioni mariane sondando il mistero delle guarigioni miracolose. Il viaggio di Voyager si sposterà quindi verso Loreto, Lourdes e Fatima, i tre luoghi di pellegrinaggio principali per il culto mariano che attirano ogni anni milioni di persone. Ultimo ma non meno importante interrogativo: qual è la vera storia di Maria, la figura femminile più importante per il Cristianesimo e l’Islam? Lo scopriremo stasera a partire dalle 21.10 su Rai2. Forse.

Voyager, 19 dicembre 2014: second screen

La puntata di Voyager sarà disponibile sul sito della Rai sia in diretta che nella sua interezza a partire da domani. Inoltre su Twitter è lecito aspettarsi una pioggia di tweet di commento al programma, dato che stiamo parlando di una prima serata che difficilmente non riesce a raggiungere i trending topic italiani. Staremo a vedere (e a twittare)!. Nel frattempo, come sempre, qui su Blogo troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

Ultime notizie su Voyager

Voyager è il programma di divulgazione dei misteri e di temi legati alla pseudoscienza, in onda su RaiDue dal 2003.

Tutto su Voyager →