• Tv

Analisi Auditel: Il Capo dei Capi

Dopo La Figlia di Elisa, parliamo ancora di Fiction. Ma di tutt’altro genere. Un genere che in questa stagione televisiva sta raccogliendo l’entusiasmo che fino all’anno scorso era per le fiction in costume. Il Capo dei Capi infatti offre un prodotto dalle tematiche forti, una sorta di biografia della vita del boss Totò Riina, un

di Hit

Dopo La Figlia di Elisa, parliamo ancora di Fiction. Ma di tutt’altro genere. Un genere che in questa stagione televisiva sta raccogliendo l’entusiasmo che fino all’anno scorso era per le fiction in costume. Il Capo dei Capi infatti offre un prodotto dalle tematiche forti, una sorta di biografia della vita del boss Totò Riina, un copione ben scritto sotto, riesce a differenziarsi dalle altre proposte di Mediaset che fino ad ora non avevano entusiasmato granchè il pubblico televisivo.

Serata inequivocabilmente vinta dalla fiction prodotta da Pietro Valsecchi, che stacca inesorabilmente le altre offerte della serata del giovedì.

Dal grafico delle curve dello share minuto per minuto vediamo come la linea arancione, relativa a Canale 5 sia stabilmente (neri pubblicitari a parte) su valori molto elevati nella fascia del 30%.
La linea blu dei Fuoriclasse di RaiUno non riesce a superare quella arancione di Canale 5 neppure quando quest’ultima è in pubblicità, detto questo detto tutto.

La linea rossa di RaiDue, che come è noto iera sera mandava in onda “Annozero” di Santoro è nella fascia del 15-20%, con un risultato quindi di tutto rispetto (il tema della puntata sulla scomparsa del grande giornalista Enzo Biagi era molto d’attualità).
Occupandoci poi della linea azzura d’Italia 1, come sempre ci capita di giovedì, dobbiamo ancora una volta registrare l’ottimo successo delle Iene che portano la rete di Tiraboschi ai vertici nella seconda serata, primeggiando pure nella prima sulle altre due reti, Rete 4 e RaiTre; di quest’ultima dobbiamo registrare lo scarsissimo risultato del film “Squadra 49” che ha portato la rete a dei livelli imbarazzanti come possiamo notare dal grafico, guardando la linea verde
Veniamo ora al momento share più visto e quello meno visto della serata di ieri: il minuto top si registra alle 23:05-23:06 con il 35,56% di share e 7.519.000 telespettatori, mentre Don Agostino viene fermato dal brigadiere Schirò (alias un ottimo Daniele Liotti).

Il minuto meno visto è quello delle 22:01-22:02 con il 23,6% di share e 6.251.000 telespettatori, in un dialogo fra gli inquirenti).

Nell’analisi dei target abbiamo alcuni spunti di riflessione davvero interessanti, quello più eclatante è il dato riguardante l’area geografica che ha seguito di più questa fiction, che è, come forse naturale fosse visto i temi trattati: il sud/isole con un 46,32% (nord 16% e centro 20%).

Per quanto riguarda gli altri target possiamo notare che è stata seguita in maggioranza da un pubblico con un livello d’istruzione fermo alla scuola dell’obbligo (30,21%); di sesso maschile (29,74%); e di fascia giovane fra i 4 e i 24 anni (37,38%).

IL CAPO DEI CAPI

Con
Daniele Liotti, Claudio Gioè

E con
Simona Cavallari
Gioia Spaziani
Salvatore Lazzaro
Marco Leonardi
Claudio Castrogiovanni
Massimo Venturiello
Vincent Riotta
Alfredo Pea
Andrea Tidona
Gaetano Aronica

Sceneggiatura
Stefano Bises, Claudio Fava, Domenico Starnone

Editor Taodue
Stefano Rulli

Prodotto da
Pietro Valsecchi

Direttore della fotografia
Daniele Nannuzzi e Federico Masiero

Regia di
Enzo Monteleone e Alexis Sweet

I Video di TvBlog