Le Iene, 3 dicembre 2014: Mammucari biondo e tutti i servizi dell’ultima puntata

Le Iene, 3 dicembre 2014: scopri su Blogo tutti i servizi dell’ultima puntata stagionale con…Teo Mammucari biondo!

di grazias

00.51 Il finale è affidato alla canzone de Le Iene dal titolo Tu non scordarlo mai. Le voci onestamente non sono proprio un granché, ma i proventi del brano andranno al reparto di oncologia infantile dell’ospedale di Bergamo.

Schermata 2014-12-04 alle 00.51.41

00.47 Per i saluti finali tornano Pio e Amedeo e Pelazza. Le Iene ritornano nel 2015:

Schermata 2014-12-04 alle 00.47.42

00.42 Pubblicità

00.41 E ora la parola passa al nutrizionista. Mangiamo troppe proteine, è vero, ma ai bambini la carne va data:

Schermata 2014-12-04 alle 00.40.26

00.38 Solo che sono ragazzi, appunto. E hanno messo tutti i loro risparmi nella loro invenzione. Ora avrebbero bisogno di fondi. E al link che vedete in questo screenshot potete dar loro una mano:

Schermata 2014-12-04 alle 00.38.11

00.37 Questi ragazzi si sono inventati un apparecchio in grado di far riconoscere agli ipovedenti i volti di chi sta loro intorno e non solo:

Schermata 2014-12-04 alle 00.37.54

00.36 La nuova Iena Niccolò intervista due ipovedenti che raccontano la loro vita tra difficoltà e una piccola grande innovazione che potrebbe risolvere molti problemi…

Schermata 2014-12-04 alle 00.36.09

00.33 Il secondo problema, spiega l’esperto, è che il piombo dei proiettili (sia quelli che uccidono le prede, sia quelli dispersi nell’ambiente perché sparati a vuoto o senza centrare il bersaglio) arrecano danni agli animali. E pure a chi li mangia, di conseguenza. Gli effetti dell’inquinamento da piombo porta a non fare sviluppare l’attività cerebrale, soprattutto nei più giovani, nel modo corretto.

Schermata 2014-12-04 alle 00.32.56

00.31 Un fucile da caccia può sparare fino a tre km di distanza. Il problema sta nel fatto che, a queste condizioni, non è possibile sapere dove si sta sparando. E i colpi a vuoto possono finire nelle case limitrofe alle zone di caccia:

Schermata 2014-12-04 alle 00.31.14

00.29 Voglio che le leggi vengano applicate per dare un poco di dignità ai nostri figli, è l’appello disperato di questa mamma:

Schermata 2014-12-04 alle 00.29.19

00.26 Ma Gabriele insieme a molti altri bambini come lui, dovrebbe essere aiutato dallo Stato. Invece pare di no. L’indennità di accompagnamento, ad esempio, non viene sempre concessa. A volte con risposte davvero surreali come quella ricevuta dai genitori dello stesso Gabriele che spiegava come il bambino fosse già migliorata e, sai mai, potesse perfino guarire dall’autismo. Per questo, diritto negato. Il problema, però, è che da questa patologia non si può guarire.

Schermata 2014-12-04 alle 00.26.35

00.24 La storia di Gabriele, bimbo autistico. Nato sanissimo, il piccolo ad un certo punto ha smesso di sorridere e interagire con gli altri. La sua mamma pensava che fosse diventato sordo. E invece…

Schermata 2014-12-04 alle 00.24.04

00.21 È una mafia 3.0 quella di Roma, scordatevi la coppola e la lupara, spiega Bonini. E per definirla ancor meglio, dice, tocca rifarsi ad un’intercettazione di Massimo Carminati, il boss:

Schermata 2014-12-04 alle 00.21.30

00.19 Mafia a Roma, intervista a Carlo Bonini, scrittore e giornalista che aveva anticipato lo scandalo di questi giorni già due anni fa, nel libro Suburra.

Schermata 2014-12-04 alle 00.18.41

00.17 Vittima preferita del magnate della Magnafarm è Alessandra Bencini del Gruppo Misto (che si scalda parecchio):

Schermata 2014-12-04 alle 00.16.40

00.14 E torna pure Paolo Calabresi nei panni di Egidio della Magnafarm, l’amico dei politici (a cui tenta di rifilare, anche questa volta, clisteri):

Schermata 2014-12-04 alle 00.13.49

00.11 Ma ecco anche il sedicente vincitore da gratta e vinci. Con tanto di esultanza molesta:

Schermata 2014-12-04 alle 00.10.59

00.09 Spazio al playboy che sogna di svegliare assopite belle addormentate al palco. Che ovviamente non la prendono bene:

Schermata 2014-12-04 alle 00.08.30

00.08 In realtà si tratta di un servizio riassuntivo con tutti i suoi sogni migliori…

Schermata 2014-12-04 alle 00.07.18

00.06 Tornano anche Angelo Duro e i suoi sogni molesti. Questa volta “si trasforma” in un vecchio rissoso che importuna il prossimo…

Schermata 2014-12-04 alle 00.05.55

00.04 I due promuovono il loro nuovo film, Ma tu di che segno sei?. Nel cast anche Massimo Boldi.

Schermata 2014-12-04 alle 00.04.17

00.02 Ilary annuncia il “grande ritorno” di Pio e Amedeo (con parrucca) a Le Iene:

Schermata 2014-12-04 alle 00.02.26

23.56 Pubblicità

23.55 Anche Bersani dichiara di non aver alcuna intenzione di mollare: “La politica è casa mia”…

Schermata 2014-12-03 alle 23.54.35

23.53 “In politica conta quello che fai, non quello che dici”. Stoccatina della Bindi a Renzi:

Schermata 2014-12-03 alle 23.51.52

23.51 Possibile scissione all’interno del Pd? Enrico Lucci indaga…

Schermata 2014-12-03 alle 23.50.35

23.49 C’è chi ha votato Ilary Blasi, ma alla fine la spunta Roberto Fico al 33 %:

Schermata 2014-12-03 alle 23.48.26

23.48 Mannaggia, non ce posso pensà che Grillo è stanchino, esclama la Lombardi…

Schermata 2014-12-03 alle 23.46.31

23.47 Roberto Fico, tra i nominati da Grillo, vota “tutti i cittadini”. E vabbè.
Schermata 2014-12-03 alle 23.45.17

23.45 Le Iene chiedono ai militanti del Movimento Cinque Stelle di votare il loro successore preferito tra i cinque proposti da Grillo:

Schermata 2014-12-03 alle 23.43.36

23.43 Chi sarà l’erede di Grillo?

Schermata 2014-12-03 alle 23.42.51

23.37 Pubblicità

23.36 Il quartiere in cui lavorano rischia di essere distrutto per fare spazio a nuove costruzioni. Ma loro non hanno dubbi, resteranno. Mary dice: Io qui ci ho passato la vita, 50 anni sono 50 anni, non mi muovo.

Schermata 2014-12-03 alle 23.35.32

23.33 Con Wonder la vita è stata ancora più dura: violentata da bambina da un vicino di casa, a diciotto anni ha iniziato a prostituirsi (e a fare uso di cocaina). Ci ho speso un patrimonio, ma poi mi sono curata. Inoltre assicura: io senza preservativo mai, la mia salute è più importante.

Schermata 2014-12-03 alle 23.31.27

23.31 I genitori di Mary, invece, l’hanno costretta a sposarsi. Ha avuto anche un bambino che la moglie, però, ha abbandonato poco dopo la nascita. Lei non ha avuto remore (e per crescerlo, ha iniziato a prostituirsi):

Schermata 2014-12-03 alle 23.29.38

23.29 Franchina racconta di aver sempre saputo di essere omosessuale: da piccola mi piacevano le bambole e avevo un’attrazione per i maschi. A un pranzo di Natale con tutti i parenti disse che avevo la fidanzata. Io mi sono alzato in piedi, avevo tredici anni, e ho detto: “No, non ce l’avrò mai la fidanzata: a me le donne non piacciono”:

Schermata 2014-12-03 alle 23.27.53

23.27 Queste tre persone hanno in comune un elemento che, a prima vista, forse non si attribuirebbe loro: la fede. Questa è la cappella che hanno messo in piedi per pregare (col parrocco del paese). Una di loro dice: “Io Gesù non l’ho mai visto nel Vangelo insieme ai ricchi, sono sicura che Dio mi accetta così come sono, anche se sono una riga non storta, stortissima”:

Schermata 2014-12-03 alle 23.25.55

23.25 La Iena Giovanna Nina Palmieri va ad intervistare tre “prostituti” catanesi:

Schermata 2014-12-03 alle 23.23.49

23.23 L’assessore ammette candidamente: È vero, siamo in ritardo. Ma stiamo facendo di tutto per salvare la società e i posti di lavoro. È un bell’esempio se ci riusciamo.

Schermata 2014-12-03 alle 23.21.34

23.21 252 minatrici non prendono lo stipendio da mesi. Mancano loro ben sette mensilità.

Schermata 2014-12-03 alle 23.20.07

23.18 Le donne hanno il volto coperto perché sono passibili di denuncia per il loro gesto. Quello che vogliono è molto semplice: uno stipendio. Ci sono donne tra noi, dicono, che non possono più permettersi di mandare i propri figli a scuola…

Schermata 2014-12-03 alle 23.18.54

23.14 Mauro Casciari va a sentire le ragioni di un gruppo di donne sarde che stanno occupando da giorni la miniera in cui lavorano:

Schermata 2014-12-03 alle 23.16.56

23.09 Pubblicità

23.07 Ed è subito vintage d’annata: prima edizione de Le Iene, Lillo e Greg, travestiti da combriccola di Arancia Meccanica, andavano a casa dei conduttori di programmi trash per dargliene di santa ragione sperando così di convincere a smettere:

Schermata 2014-12-03 alle 23.06.12

23.05 Lillo e Greg tornano a Le Iene per presentare il loro nuovo film di Natale:

Schermata 2014-12-03 alle 23.04.58

23.03 Oggi l’ex giudice si commuove ancora al pensiero di essersi fidata delle persone sbagliate, di fatto rovinando la vita all’anziana ereditiera (su cui però oggi, per fortuna, non grava più l’interdizione):

Schermata 2014-12-03 alle 23.02.51

23.00 Lei è un’ex giudice tutelare che, non avendo capito la sua situazione, ha firmato l’interdizione. Subito dopo ha dato le dimissioni per senso di colpa. Quindi, fondamentalmente, esistono anche brave persone:

Schermata 2014-12-03 alle 23.00.29

22.57 In pratica è stata interdetta perché c’è chi l’ha vista sola, anziana e mentalmente instabile…Ora lei non ha più accesso al proprio denaro da quindici anni. Ma qualcuno questa possibilità ce l’ha eccome…

Schermata 2014-12-03 alle 22.56.30

22.55 Giulio Golia ci parla dell’ereditiera interdetta dal patrimonio del marito defunto. È schizofrenica e tempo fa ha accoltellato il suo vicino di casa, senza ucciderlo.

Schermata 2014-12-03 alle 22.53.33

22.53 La mittente della lettera che ha stabilito il provvedimento disciplinare verso Fiorenza, l’assistente sociale che ha denunciato a Le Iene il giro criminale del Dottor Metadone, sostiene che non ci sia rischio di licenziamento per lei. E vogliamo ben sperarlo:

Schermata 2014-12-03 alle 22.51.15

22.51 Ma almeno, da una parte, giustizia è fatta:

Schermata 2014-12-03 alle 22.49.50

22.49 E sapete che c’è? Oggi l’assistente sociale rischia il licenziamento proprio per le sue rivelazioni a Le Iene. Senza parole.

Schermata 2014-12-03 alle 22.48.09

22.47 Un’assistente sociale coraggiosa racconta tutta la verità sul Dottor Metadone, dichiarando che i suoi loschi affari andrebbero avanti almeno da dieci anni:

Schermata 2014-12-03 alle 22.46.58

22.45 Il Dottor Metadone tenta perfino di moralizzare la Toffa, negando tutto e gridandole di vergognarsi. Lei, eh?

Schermata 2014-12-03 alle 22.45.50

22.43 Nadia Toffa torna sulla vicenda del “Dottor Metadone”, ovvero un simpatico medico che prescrive metadone a chiunque, tossici compresi, come fosse camomilla.

Schermata 2014-12-03 alle 22.44.05

22.38 Pubblicità

22.36 Hannah Montana è diventata Hannah Montata. Teo, grazie. Questa battuta su Miley Cyrus non l’aveva proprio mai fatta nessuno.

Schermata 2014-12-03 alle 22.36.06

22.33 Facciamocene una ragione: il 90 % dei concessionari lavora così perché la crisi ci sta uccidendo. Queste le parole dell’ennesimo concessionario “truffaldino” scoperto da Viviani…

Schermata 2014-12-03 alle 22.33.11

22.31 Quest’altro concessionario, invece, tenta di sfuggire alle domande di Viviani…nascondendosi in bagno. C’è del genio.

Schermata 2014-12-03 alle 22.29.53

22.29 Ma questo simpatico concessionario, ad esempio, vende le sue auto-sòle con queste parole qui. Essendo benissimo a conoscenza del fatto che siano taroccate, ovviamente. Ho come l’impressione che stanotte quest’uomo non ci dormirà su “sette cuscini”…

Schermata 2014-12-03 alle 22.27.52

22.28 Viviani informa anche un ragazzo che era sul punto di comprare un’auto “modificata” allo stesso modo. Giusto un attimo prima che facesse il finanziamento in banca…

Schermata 2014-12-03 alle 22.26.45

22.26 Viviani a questo punto va ad informare i truffati. Che ovviamente non la prendono benissimo. Quest’uomo, ad esempio, ha pagato la sua auto coi km “camuffati”, undicimila euro:

Schermata 2014-12-03 alle 22.25.21

22.24 Il contakilometri che vi abbiamo mostrato prima, ad esempio, ora ne conta la metà:

Schermata 2014-12-03 alle 22.24.16

22.22 La truffa è presto detta: si dà un’aggiustatina al conta kilometri delle macchine. Ma è così facile trovare meccanici compiacenti disposti a farlo?

Schermata 2014-12-03 alle 22.22.51

22.19 Si torna in diretta con la Blasi che ribattezza Mammucari Sandra Milo. E poi un servizio di Matteo Viviani sulla truffa di chi vende auto usate…

Schermata 2014-12-03 alle 22.19.54

22.13 Pubblicità

22.11 Il ragazzo, trentaquattro anni, racconta come sia stata la sua compagna Vanessa a convincerlo a fare il primo ritocchino. Ora mi sento più sicuro nella società, afferma.

Schermata 2014-12-03 alle 22.10.57

22.09 Lui, con lo zigomo più sporgente, si sente tale e preciso a Brad Pitt. Ma certo.

Schermata 2014-12-03 alle 22.08.31

22.08 Il biondino qui, invece, aveva la depressione di uno zigomo. Ha fatto un intervento che però lo lasciò con un buco in faccia. Poi tutto risolto, eh? Ma è stato un vero calvario…

Schermata 2014-12-03 alle 22.07.21

22.07 Lui invece voleva solo la pelle setosa. E quindi vai di punturine…

Schermata 2014-12-03 alle 22.06.03

22.06 Questo signore si vanta di essersi fatto innestare embrioni di gallina bretone. Eh?

Schermata 2014-12-03 alle 22.05.11

22.04 E ora un servizio leggero con Enrico Lucci che torna ad indagare nei meandri della chirurgia plastica…

Schermata 2014-12-03 alle 22.03.37

22.02 I proventi della canzone di Natale de Le Iene, Non scordarlo mai, andranno al reparto di oncologia infantile dell’ospedale di Bergamo. Qui di seguito trovate l’IBAN per fare eventuali ulteriori donazioni:

Schermata 2014-12-03 alle 22.02.03

22.00 L’80 % dei bambini colpiti da tumore sopravvive, il 20 % no. Loro sono i genitori di Giulia, bimba che non ce l’ha fatta. A due mesi dalla fine, ha raccontato loro come si immaginava il Paradiso e ha dato indicazioni su come voleva essere vestita il giorno del funerale.

Schermata 2014-12-03 alle 21.59.40

21.58 Ma c’è anche chi sta ancora combattendo la sua battaglia:

Schermata 2014-12-03 alle 21.58.36

21.56 Pelazza va ad intervistare genitori alle prese con figli malati di tumore. Solo esempi positivi, storie di bimbi che ce l’hanno fatta a sconfiggere la malattia:

Schermata 2014-12-03 alle 21.57.17

21.52 Mammucari, Blasi e Pelazza annunciano la canzone di Natale de Le Iene. Stando al parere del conduttore “fa caga*e”. Ma almeno tutti i proventi andranno in beneficenza ad un reparto di oncologia infantile…

Schermata 2014-12-03 alle 21.53.47

21.47 Pubblicità

21.45 E infatti, come vi abbiamo già mostrato, Mammucari è davvero biondo (così hanno deciso i fan del programma sulla pagina Facebook de Le Iene):

Schermata 2014-12-03 alle 21.45.09

21.43 Patrizia Reggiani dice di non aver idea di dove sia finito il suo patrimonio. Ma accetta di dare 120 euro al mese al signor Giuseppe. Giustizia è fatta?

Schermata 2014-12-03 alle 21.42.21

21.40 Patrizia Reggiani, l’intervista. Ora la mandante dell’omicidio è uscita di prigione dopo diciassette anni. “Andavo in giro a cercare un killer per mio marito perché io non ci vedevo bene e avevo paura di sbagliare mira e mancarlo”. Una sua amica, però, le suggerisce:

Schermata 2014-12-03 alle 21.41.05

21.37 Il signor Giuseppe, naturalmente, ha dovuto sottoporsi ad un sacco di cure per riprendersi dalla sparatoia. Patrizia Reggiani, la moglie di Gucci mandante dell’omicidio, gli dovrebbe centomila euro come risarcimento. Ma lei risulta nullatenente. Anche se ora lavora con uno stipendio da 600 euro al mese. I legali del signor Giuseppe pensano che sarebbe il caso di prenderle un quinto dello stipendio. Il nostro guadagnerebbe quindi 120 euro in più al mese e, dice, li darebbe in beneficenza:

Schermata 2014-12-03 alle 21.36.59

21.34 Andrea Agresti ci parla della storia del signor Giuseppe, testimone dell’omicidio Gucci che, all’epoca del delitto, si è preso pure due colpi di pistola dal killer solo per essersi trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Schermata 2014-12-03 alle 21.33.59

21.32 Uh, i sedicenti parrucchieri sarebbero felicissimi di continuare la conversazione con Toffa e Noemi però purtroppo sono a cinque minuti dalla fine del loro orario di lavoro. Chiudete subito quel “salone”. Ma proprio subito.

Schermata 2014-12-03 alle 21.31.55

21.30 Sconvolgente, il “salone” del parrucchiere che ha conciato così la testa di Noemi è ancora SCANDALOSAMENTE aperto. I proprietari del locale non sono italiani, credo siano cinesi. E fanno orecchie da mercante davanti alle accuse della Toffa:

Schermata 2014-12-03 alle 21.29.45

21.26 I bulbi dei capelli di Noemi sono stati bruciati ma, attraverso un intervento, la situazione è recuperabile. Solo che l’operazione non è coperto dalla mutua. Un centimetro costa anche mille euro. Ma il medico vorrebbe darle una mano pro bono. Io nel frattempo stavo pensando di andare dal parrucchiere. Ma mi tengo le doppie punte.

Schermata 2014-12-03 alle 21.25.46

21.25 Per Noemi era la prima volta dal parrucchiere “e anche l’ultima”, dice oggi. La ragazza ha dovuto rinunciare all’università che le sarebbe piaciuto frequentare, a Perugia, perché doveva farsi medicare tutti i giorni al reparto grandi ustionati di Marina di Pietrasanta. Una storia incredibile.

Schermata 2014-12-03 alle 21.23.46

21.23 Nadia Toffa ci racconta l’agghiacciante storia di Noemi. Una ragazza toscana di diciannove anni che, come regalo di maturità, si è fatta regalare una decolorazione dal parrucchiere. Il risultato è stata un’ustione di dieci cm sulla testa, fino alle ossa. La foto lascia davvero senza parole:

Schermata 2014-12-03 alle 21.21.14

21.21 Questo non sta bene è il commento di Castellitto (che gli consiglia di provare col Lexotan). Pulcini seguirà il consiglio?

Schermata 2014-12-03 alle 21.19.52

21.18 Pietro Pulcini, noto anche come la Iena che vorrebbe far ridere ma proprio non ci riesce, continua a disturbare attori sul set spacciandosi per una comparsa. Questa volta tocca a Biagio Izzo…

Schermata 2014-12-03 alle 21.17.41

21.16 Si leva il cappuccio e ha la bandana a coprirgli la chioma. Ma temo che Pio e Amedeo abbiano già svelato l’arcano sulla loro pagina Facebook…

Schermata 2014-12-03 alle 21.16.25

21.14 Dopo il primo brevissimo stacco pubblicitario, Teo si ostina a tenersi il cappuccio. Per la Gialappa’s è meglio così…

Schermata 2014-12-03 alle 21.14.21

21.11 La puntata inizia con il solito stacchetto dei conduttori. E un Teo Mammucari incappucciato. Chi lo chiama Adam Kadmon?

Schermata 2014-12-03 alle 21.11.41

Manca pochissimo all’inizio di una nuova puntata de Le Iene. Il programma più politicamente scorretto dell’italica tv giunge oggi al suo ultimo appuntamento stagionale. Se volete sapere qualche anticipazione, date un’occhiata al post qui di seguito. Per tutto il resto, appuntamento alle 21.10 su Italia 1 ma anche qui su Blogo dove troverete il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

Le Iene, 3 dicembre 2014: anticipazioni dalla protesta delle minatrici sarde alle gang di Genova

Le Iene, 3 dicembre 2014: andrà in onda questa sera su Italia 1 l’ultima puntata stagionale del programma più politicamente scorretto dell’italica tv, Le Iene. A condurlo ritroveremo come sempre Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band pronti a lanciare i servizi leggeri e d’inchiesta dei loro inviati in giacca e cravatta. Se volete scoprire tutte le anticipazioni della puntata di stasera finora rivelate, non potete perdervi questo post!

Le Iene, 3 dicembre 2014: la protesta delle minatrici sarde

Mauro Casciari si occupa di quanto sta accadendo in Sardegna, a Iglesias, dove 37 minatrici dell’ex Igea da quattro giorni occupano le gallerie delle cave. Le donne protestano contro la Regione Sardegna perché da oltre un anno non ricevono lo stipendio. La Iena entra nella miniera e intervista le minatrici, che raccontano le motivazioni del loro gesto.

Le Iene, 3 dicembre 2014: cancro infantile

Cosa succede quando un medico comunica a dei genitori che il loro figlio è ammalato di tumore? Cosa bisogna fare? Come reagire? Luigi Pelazza intervista il personale medico del reparto oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e alcune famiglie che si sono trovate in questa situazione.

Le Iene, 3 dicembre 2014: Genova, guerriglia tra gang

Dopo i recenti fatti di cronaca di Genova, dove gli scontri tra due gang hanno portato alla morte di un giovane fuori da una discoteca, Cisco intervista l’ex capo di una banda metropolitana sudamericana. La donna racconta alla Iena come si entra a far parte di una gang, quali sono i riti di iniziazione, le regole che devono essere rispettate da tutti i membri e spiega come, quasi sempre, uscirne non sia possibile.

Le Iene, 3 dicembre 2014: Enrico Lucci e il PD

Enrico Lucci intervista i dirigenti del PD critici con il Premier Matteo Renzi per capire chi avrà intenzione di fare una scissione e chi no.

Le Iene, 3 dicembre 2014: second screen

Anche l’ultima puntata de Le Iene sarà disponibile in diretta su VideoMediaset mentre da domani potremo vederla in qualsiasi momento sempre sullo stesso sito. Questa sera noi di Blogo vi proporremo, come d’abitudine, il nostro consueto e dettagliatissimo live. Commentiamo insieme?

Ultime notizie su Le Iene

Le Iene è un programma di intrattenimento e di informazione che va in onda su Italia 1 dal 22 settembre 1997.

Tutto su Le Iene →