Questo nostro amore, Eleonora Andreatta: "Stiamo studiando le potenzialità di una terza stagione"

Un sequel di Questo nostro amore girato negli anni 80: questa l'ipotesi allo studio di Rai Fiction e della casa di produzione Paypermoon.

Stiamo studiando, insieme alla Paypermoon, le potenzialità di un sequel che accompagni i nostri protagonisti negli anni Ottanta.

Queste le parole di Eleonora Andreatta, direttore Rai Fiction - in un comunicato aziendale - all'indomani del successo di pubblico per l'ultima puntata di Questo nostro amore 70, che si è concluso lo scorso martedì. Il pubblico, quindi, può stare tranquillo: la terza stagione della ficion è in programma e si sta iniziando a lavorare per trovare la strada giusta da percorrere.

Come vi avevamo anticipato al termine della sesta puntata di Questo nostro amore 70, l'idea è quindi quella di ambientare la nuova stagione, dopo gli anni 60 e 70, negli anni 80, che possono offrire nuovi spunti e nuovi filoni narrativi alla storia che abbiamo imparato ad amare nel corso delle prime due stagioni.

questonostroamore70

La Andreatta continua, spiegando così il successo della fiction:

Il successo di Questo Nostro Amore, che ha concluso la serie con un il record di oltre 6 milioni di spettatori e il 24% di share, dimostra che il racconto del nostro recente passato, in cui le vicende di una famiglia si intrecciano ai cambiamenti della società, può coinvolgere e appassionare anche il pubblico di oggi, e in particolare le fasce di ascolto più giovani.

Non è però solo merito della storia, però, ma anche di chi l'ha interpretata e di chi ne ha curato sapientemente la regia:

L'interpretazione di Neri Marcoré e Anna Valle, di Aurora Ruffino e di tutto il cast, la regia moderna di Luca Ribuoli e una ricostruzione accurata degli Anni '70 - a partire dalle musiche di quegli anni - sono state tra le chiavi principali del successo.

I fan delle famiglie Costa e Strano, che già nel nostro sondaggio chiedevano a gran voce una nuova stagione, posso quindi tirare un sospiro di sollievo e attendere che arrivino nuove conferme e nuovi dettagli sulla questione. Noi, ovviamente, vi terremo aggiornati.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: