Serie tv, novità: Merrin Dungey in C’era una volta 4, Justin Chatwin in Orphan Black 3

L’attrice di Alias reciterà nella quarta stagione di Once Upon a Time, mentre l’attore di Shameless sarà ricorrente nella terza stagione di Orphan Black.

di

Childhood’s End: Ashley Zukerman sarà il protagonista della miniserie SyFy in sei episodi, basata sul romanzo di Arthur C-Clarke, incentrata su una pacifica invasione aliena attuata dagli Overlords che porta la Terra in una realtà di apparente utopia, che comporta però la fine dell’identità e della cultura terrestre. L’attore sarà Jake Greggson, un designer americano con una grande sensibilità artistica i cui figli iniziano ad avere poteri psichici.

Jessica Jones: continuano i casting per trovare l’attrice protagonista della serie Marvel/Netflix. Alle già provinate Krysten Ritter, Alexandra Daddario, Teresa Palmer e Jessica De Gouw si è aggiunta Marin Ireland. Invece, per il ruolo di Luke Cage (personaggio che poi avrà la propria serie tv indipendente) sono in corsa Lance Gross, Mike Colter e Cleo Anthony.

Once Upon a Time: Merrin Dungey sarà ricorrente nella quarta stagione della serie ABC. L’attrice vestirà i panni di Ursula, la regina dei mari. La maga sarà in combutta con Maleficent (Kristin Bauer Van Straten) e Crudelia De Mon (Victoria Smurfit).

Orphan Black: Justin Chatwin prenderà parte alla terza stagione della serie BBC America. La notizia è stata data dall’account ufficiale Twitter della serie. Non ci sono informazioni sul suo ruolo.

Serie Bill Cosby: dopo lo scandalo che ha colpito Bill Cosby, accusato di aver abusato sessualmente nel corso degli anni di diverse donne, NBC ha deciso di cassare la comedy che avrebbe proposto l’attore, famoso per I Robinson, nei panni di Jonathan Franklin, patriarca di una famiglia multigenerazionale.

The Bastard Executioner: Paris Barclay sarà il produttore esecutivo e il regista della nuova serie FX creata da Kurt Sutter incentrata sulla vita di un ex cavaliere di Re Riccardo II trasformatosi in boia. Il primo ciak sarà battuto in Galles nel 2015.

Vamp: Adam Shankman ha venduto un drammatico alla ABC, scritto e prodotto da Amy B. Harris, incentrato su una ballerina che si trasferisce a New York insieme alla madre, una donna che ha rinunciato ai proprio sogni per la sua famiglia. La ballerina, il cui futuro potrebbe essere influenzato dal passato della madre, decide di abbandonare la rigidità del balletto per rifugiarsi a Vamp, il nightclub più decadente e oltraggioso di New York.

Ultime notizie su C'era una volta

Tutto su C'era una volta →