Orphan Black, la seconda stagione da questa sera su Premium Action

Su Premium Action di Mediaset Premium la seconda stagione di Orphan Black. Sarah è decisa a trovare Kira, convinta che sia con Rachel, mentre le altre cloni hanno a che fare con varie situazioni che le porteranno a prendere alcune decisioni importanti per loro e per gli altri personaggi

Se con dieci cloni Orphan Black era riuscito ad appassionare il pubblico, con undici la sfida sarà più impegnativa: la seconda stagione della serie tv, in onda da questa sera alle 21:15 su Premium Action di Mediaset Premium, riprende da dove si era conclusa la prima, con Sarah (Tatiana Maslany) in cerca della figlia Kira (Skyler Wexler) e della Signora S. (Maria Doyle Kennedy).

-Attenzione: spoiler-
Sarah è convinta che dietro tutto ciò ci sia Rachel Duncan, il nuovo clone che abbiamo conosciuto nel finale della prima stagione, al lavoro alla Dyad Institute. Rachel, infatti, vuole analizzare Kira e capire come sia stato possibile che Sarah abbia avuto una figlia. La protagonista, così, inizia una lotta contro di lei, per scoprire dove sia Kira.

Intanto, Cosima e Delphine (Évelyne Brochu) continuano ad effettuare i loro studi sulle cloni, scoprendo che ognuno di loro potrebbe avere dei problemi: sarà proprio Cosima a mostrare i primi sintomi, cercando di trovare un modo per salvare sè stessa e le altre cloni.

Alison, invece, deve affrontare le conseguenze dell’omicidio di Aynsley (Natalie Lisinska), la sua vicina di casa: per la donna ci saranno molti problemi che la porteranno ad ammettere una dipendenza, ma anche a ritrovare l’armonia con il marito Donnie (Kristian Bruun). Helena, invece, è ancora a piede libero, e sarà al centro di nuovi colpi di scena che riguarderanno sia lei che gli altri cloni.

Ad aiutare Sarah nella sua ricerca della verità, c’è sempre Felix (Jordan Gavaris), ma anche Paul (Dylan Bruce) ed Art (Kevin Hanchard). La seconda stagione segue nuovi personaggi: Henrik Johanssen (Peter Outerbridge) è un membro dei Proletiani, contrari ai cloni, che è disposto a tutto pur di portare avanti le sue idee; Mark Rollins (Ari Millen) è uno dei fedeli di Henrik, mentre Cal Morrison (Michiel Huisman) è un personaggio legato al passato di Sarah e che torna per aiutarla. Patrick J. Adams, protagonista di Suits, sarà guest-star del sesto episodio, dal titolo “To Hound Nature in Her Wanderings”, nai panni di Jesse, che avrà a che fare con Helena.

La seconda stagione di Orphan Black dimostra che la serie tv è ancora capace di sorprendere il pubblico, dopo una prima stagione che ha stupito tutti grazie soprattutto all’interpretazione di una bravissima Maslany, ingiustamente esclusa dagli ultimi Emmy Awards. Orphan Black si spinge oltre i limiti della scienza, raccontando una storia che mette in dubbio l’etica e costruisce uno scenario in cui le possibilità del genere umano di superare la natura possono avere conseguenze disastrose. Da semplice sci-fi, la serie è riuscita ad immergersi in questioni molto discusse ai nostri giorni, unendo azione e fantascienza ai quesiti che la comunità scientifica si pone da tempo.

Grazie anche a questo, Orphan Black è diventato uno show apprezzato dai fan, che commentano sempre sui social network gli episodi, permettendo così a Space di rinnovare la serie per una terza stagione, forte di una fan base capace di seguire senza perdere un dettagio le vicende di tutti i cloni, ormai diventate eroine del pubblico.


Orphan Black 2

I Video di TvBlog