Simona Ventura: tra reality e realtà con due nuovi programmi Sky ma non sono Santoro!

Non solo X Factor per Simona Ventura che presto sarà su Sky con un format d’attualità e un reality

Simona Ventura, riconfermatissima giudice dell’X Factor targato Sky, ha grandi progetti per il proprio futuro televisivo e li svela tutti in un’intervista esclusiva al settimanale Chi. Lei che sui giornali dice di non voler più finirci per tutelare la propria privacy, parla a 360 gradi del proprio lavoro, dell’addio (o arrivederci?) alla Rai e dei due nuove format a cui sta lavorando per Sky. Tutto questo in occasione delle sue nozze d’argento col piccolo schermo.

Che piaccia o meno, sono ben 25 anni che SuperSimo parla agli italiani dalle loro tv e pare che adesso sia pronta ad ascoltarli. A quanto pare la Ventura starebbe preparando un format per Sky (ma le piacerebbe che andasse in onda anche su Cielo) in cui darà voce ai problemi degli italiani in tempi di crisi. Un format socialmente impegnato, qualcosa alla Santoro, forse?

Eh no, Santoro non si tocca! Ce n’è solo uno ed è insostituibile. Si tratta di un nuovo format che andrà, credo, in prima serata e forse anche su Cielo. Darà voce ai cittadini e ai loro problemi. E’ un programma che non ho mai fatto e proprio questa settimana registreremo la puntata zero. In questo momento sento il bisogno di parlare anche di problemi sociali, di tastare il polso del Paese.

Una cosa alla Del Debbio, quindi? Non è dato sapere ma lo scopriremo presto. Come scopriremo (relativamente) presto il tema del suo nuovo reality in partenza a gennaio su Sky. In fase di parabola discendente del genere, la Ventura, sicura del suo proverbiale intuito televisivo, proverà a riportarlo in auge. Per ora dice solo che “Sarà molto tosto e lascerà tutti a bocca aperta”. Pronti a stupirvi?

E un’ultima battuta, giusto per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, la riserva al passaggio (in qualche modo sofferto) dalla Rai a Sky:

Cambiare per Sky l’anno scorso è stato un azzardo. L’ho presa al volo l’occasione che ho considerato un segno del destino. E’ stata una scelta difficile, ma l’ho fatta con entusiasmo. Non mi sentivo più amata dalla Rai, questa è la verità. Sono sempre stata molto aziendalista e non ti nascondo che questo mi ha fatto molto male. Quest’anno ci vorrebbero venire tutti a Sky ma non c’è più posto, peccato!