Comedy Central, alcune domande ai protagonisti

Nell’ambito della presentazione del nuovo palinsesto di Comedy Central, canale 115 di Sky, la brava Egizia di Gossipblog era presente anche per noi e ne ha approfittato per fare delle domande ad alcuni dei protagonisti del canale satellitare, come a Paolo Hendel, attualmente in onda con Second Italy (ogni giovedì sera alle 9), Paola Minaccioni,

Nell’ambito della presentazione del nuovo palinsesto di Comedy Central, canale 115 di Sky, la brava Egizia di Gossipblog era presente anche per noi e ne ha approfittato per fare delle domande ad alcuni dei protagonisti del canale satellitare, come a Paolo Hendel, attualmente in onda con Second Italy (ogni giovedì sera alle 9), Paola Minaccioni, anch’ella presente in Second Italy e Valentina Amurri, direttore artistico di Comedy Central.
Su Gossipblog potete trovare anche una breve intervista a Francesca Reggiani, nella quale la comica si lancia in alcune dichiarazioni al vetriolo verso la comicità attuale della tv generalista.

  • Paolo Hendel
  • Il grande ritorno dopo 7 anni di assenza dalla tv. Come ci si sente dopo una pausa così?

    Sono a dir poco spaventato. Io di solito con uno spettacolo teatrale giro l’Italia per 3 anni. Ora a Comedy Central devo registrare ogni settimana! Spaventato sì, ma ottimista.

    Il tuo spettacolo si chiama “Second Italy”, un’Italia virtuale quindi. Che sia l’Italia che tutti vorremmo?

    Sì, ma in senso negativo. Anziché realizzare un avatar perfetto, abbiamo messo su l’Italia dei desideri. Gli italiani vogliono solo godersela, vincere sugli altri e avere la meglio. Non vogliono un’Italia giusta, vogliono essere loro i furbetti del quartierino, i vari Corona e Briatore. L’Italia peggiore possibile.

    Chissà se Grillo vi darà il bollino…

    Me lo aveva dato ma quando ha scoperto che sono iscritto alla Coop me lo ha tolto!

  • Paola Minaccioni
  • Parlaci del tuo ruolo nel programma “Second Italy”…

    Sono una professoressa di liceo che insegna finalmente ai ragazzi qualcosa che gli sarà davvero utile per il futuro. Non la cultura e il modo di pensare o tutte quelle che non servono a niente. Qualcosa di tangibile. La mia materia è: come realizzare filmati di qualità per YouTube con il telefonino. Perché la vera piaga di oggi per i giovani è che questi filmati che fanno si vedono male! Studiare è inutile. Tanto oggi se non ammazzi tua cugina in Italia non svolti!

  • Valentina Amurri
  • Dalla Tv delle Ragazze ad Avanzi, raccontaci come sei arrivata a Comedy Central?

    C’era bisogno di un luogo dove le idee non venissero censurate o pilotate. Qui si vagliano progetti senza paletti, senza pensare a cosa chiede il mercato. Solo in base alla qualità, in base a ciò che ci diverte.

    Questo non accade nelle altre tv?

    Basti pensare che il programma di Bianchi e Pulci era nel cassetto di un’altra rete da ben 4 anni. Nessuno voleva produrlo. Invece io l’ho trovato irresistibile. E ora lo abbiamo noi.

    [Sito ufficiale Comedy Central]

    I Video di TvBlog