• Tv

Anche la Nazionale Under 21 sfrattata sul Satellite

Era già accaduto con il Campionato Europeo di Basket, stavolta è toccato addirittura alla Nazionale di Calcio Under 21 finire su RaiSport Sat ed essere estromessa dai palinsesti delle tre reti generaliste analogiche. L’incontro dell’Italia Under 21, valevole per le Qualificazioni agli Europei di Svezia 2009, non è stato ritenuto sufficientemente rilevante da suggerire il

di

Un altro gol per Giuseppe Rossi con l'Italia Under 21Era già accaduto con il Campionato Europeo di Basket, stavolta è toccato addirittura alla Nazionale di Calcio Under 21 finire su RaiSport Sat ed essere estromessa dai palinsesti delle tre reti generaliste analogiche.

L’incontro dell’Italia Under 21, valevole per le Qualificazioni agli Europei di Svezia 2009, non è stato ritenuto sufficientemente rilevante da suggerire il rinvio di Ballarò, previsto su Raitre, o di Criminal Minds, in programma su Raidue. La soluzione è già nota: la Diretta di Grecia – Italia dirottata su RaiSport Sat e differita in tarda seconda serata su Raitre. Il canale satellitare di RaiSport ottiene così un piccolo record con un ascolto pari a 198.193 telespettatori (share 0.76%) e 553.000 contatti totali, battuto solo da Fox Crime che programmava un episodio di CSI: Miami.
A guardare le cifre nemmeno la successiva differita della partita è andata poi così male raccogliendo 660mila telespettatori pari ad uno share del 10,78%.

Le ragioni che spingono la Rai a “forzare” il Contratto di Servizio, spedendo una partita di Calcio di una rappresentativa nazionale su un canale che di fatto non copre l’intero territorio nazionale e non è nella disponibilità di tutti i cittadini che pagano il canone, è semplice quanto rivelatrice dell’equivoco di un servizio pubblico in costante competizione con la tv commerciale: l’Auditel.

Venerdì 12 Ottobre, quando la vittima sacrificale del palinsesto era Mi Manda Raitre, non ci sono state esitazioni, via Andrea Vianello e i suoi consumatori lamentosi e dentro le imprese degli azzurrini contro la Croazia. Il risultato, nel confronto con la settimana precedente, è stato di 600mila telespettatori in più e 3 punti buoni di share.

Martedì scorso, quando la programmazione di Raitre e Raidue prevedeva dei “cavalli vincenti” (almeno per le medie di rete) come i già citati Ballarò e Criminal Minds, il combattuto e spettacolare pareggio di Atene fra Grecia e Italia viene confinato sul Satellite e sul Digitale Terrestre. Le concessionarie della pubblicità possono gioire: i programmi con i migliori dati d’ascolto prevalgono sempre anche nel palinsesto Rai.

Il Ministro Gentiloni dovrebbe, invece, cominciare a pensare all’invio gratuito di un bel Decoder per il Digitale Terrestre o in alternativa di una Parabola con Decoder Sky che consenta a tutti i contribuenti di poter accedere alla totalità delle produzioni televisive della piattaforma alla quale, volenti o nolenti, sono abbonati.

I Video di TvBlog