Freccero rivitalizza RaiSat

Carlo Freccero, presidente di RaiSatLa "cura Freccero" funziona anche sul satellite. Nominato lo scorso 5 luglio Presidente di RaiSat sta già ottenendo ottimi risultati con gli ascolti dei canali tv gestiti dalla Rai e inseriti nel pacchetto Mondo di Sky Italia.

Carlo Freccero, una grande esperienza nella Direzione delle reti televisive, da Canale 5, ad Italia 1, a La Cinq in Francia, è stato uno dei professionisti impegnati in Rai che non sopravvisse alle nomine del Governo Berlusconi nonostante la sua carriera fosse iniziata e avesse spiccato il volo proprio in Mediaset e nelle aziende di Silvio Berlusconi.

I risultati auditel e la qualità dei programmi che andavano in onda su Raidue durante la sua direzione dal '96 al 2002 dimostravano la sua competenza e le sue capacità, ma nel quadro dell'imperante lottizzazione politica della tv di stato è stato costretto a cedere il posto ad Antonio Marano.

Il "ripescaggio" su RaiSat dell'estate scorsa sta iniziando a portare i primi frutti, come segnalato da un articolo pubblicato su Il Giornale, la piattaforma che comprende RaiSat Extra, Prem1um, Cinema, Gambero Rosso, Smash e Yoyo è salita al terzo posto per numero di contatti fra i canali di Sky subito dietro ai vari Fox, FoxLife e FoxCrime e a quelli del boquet di Sky Cinema.

Dal 1 ottobre l'ascolto di RaiSat Cinema e RaiSat Premium è salito rispettivamente del 35.7% e del 49.3% nel confronto con il mese di Settembre e Venerdì scorso la replica di una puntata del Commissario Montalbano ha superato sia Sky Cinema 1 che FoxCrime.
La speranza è che i risultati ottenuti sul satellite servano per spingere Freccero dove merita di essere: alla direzione di una delle tre reti generaliste della Rai.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: