Che tempo che fa diretta puntata 19 ottobre 2014: tutte le interviste e gli ospiti

Nuovo appuntamento con il programma condotto da Fabio Fazio: ecco gli ospiti previsti per domenica 19 ottobre 2014

Si è conclusa intorno alle 21.45 la puntata di Che Tempo che fa, come sempre con l’intervento comico di Luciana Littizzetto. In questa serata, Fabio Fazio ha intervistato Maurizio Landini, contrario all’articolo 18, John McEnroe, in un amarcord della sua carriera sportiva e Valentina Diouf, reduce dai Mondiali 2014 di pallavolo.

Qui sotto tutta la puntata minuto per minuto

Che tempo che fa, puntata 19 ottobre 2014, liveblogging

7b

21.44 Passiamo alla Silicon Valley che non è dove vanno morire le soubrette che si sono sfondate di chirurgia estetica. Si parla di ovuli congelati per poi decidere quando avere figli e continuare con la carriera. Diecimila dollari al primo congelamento.

“Volevo dire una cosa alla Apple: se le donne non fanno figli a chi minch1a li vendete i telefonini?”

7a

21.40 Si parla di Salvini, “portatore sano di magliette”.

“Una volta non si muoveva da Milano. E’ andato a Mosca e ha mandato un tweet dicendo che è una figata perché non ci sono clandestini e la gente può girare in metro senza paura. I lavavetri non ci sono perché a mezzanotte l’acqua GELA. Se vai in alcuni quartieri entri sano ed esci a tranci. Cosa arriva lì? Un gommone di trichechi. Oh come dialoga bene Putin. Ohhhh!”

6b

21.36. C’è un paese che si chiama Bellano. C’è una cascata che fa troppo rumore e non riescono a sentire nemmeno la tv. “Hanno denunciato la cascata”. Invece di distribuire psicofarmaci alla gente hanno multato il comune per il rumore: “Mi chiedo cosa farebbero a Niagara…”. Prendono per le balle tutta la giunta comunale. Il sindaco di Bellano invece di dire a tutti “Siete pazzi”, ha detto che non avrebbe dato un euro, che era un problema della regione e via dicendo.

6a

21.32. Littizzetto: “Ma che fig0 John!”. Poi parla della Hunziker, macchina da guerra: si sposa, lavora il giorno dopo, è di nuovo incinta. Dopo Sole e Aurora? “Ti consiglio Eclissi e Tramontana”.

5c

21.24 Luciana a confronto con Valentina. “Mi sembra di essere un golfino infeltrito”

5B

21.20. “Com’è tornare alla vita normale dopo Wimbeldon?

“Molto soddisfacente anche se in modo diverso. Aver figli mi ha tenuto con i piedi per terra e anche umile. E’ una delle cose più belle al mondo e anche più difficile. In un modo o nell’altro la mia vita è più bella adesso di prima, più positiva rispetto al passato”

5a

21.17 Gianni Clerici tra il pubblico, riconosciuto anche da McEnroe. John spiega che la partita della sua vita è stata quella con Borg a Wimbledon.

5

21.13 Molti figli e molta vita la sua? “Il tennis non è stata l’unica cosa della vita, non totalizzante… Lei non ha odiato il tennis”

“No. Cerco ovviamente di giocare facendo spettacolo intv ma non funziona. Ho provato a fare un talk show ma non era un programma bello come questo”

Fazio mette il dito nella piaga ricordando che lo share era stato di 0,0? “No, 0,02”.

4c

21.08. E la stima per Björn Borg? “Sì, era decisamente più fig0 di me”. Da cosa lo dice? “Dal numero di donne che si è fatto”.

4e

21.08 Non aveva idea che per quella frase avrebbe fatto storia.

“Non ho mai pensato di riuscire ad arrivare a Che Tempo che fa!”

4b

21.05 “Mio padre era un manager ed era anche avvocato quindi cercava di darmi dei consigli. Mi disse anche ‘Non urlare all’arbitro!’. O almeno non bestemmiargli addosso, non tirargli dietro parolacce”. You can not be serious man! è storico. E rivediamo il filmato.

4a

21.03. McEnroe: “E’ comunque ancora uno sport troppo di elite, troppo costoso. Adesso ci sono grandissimi tennisti ma mancano anche di personalità”. L’estetica del tennis è però diventata più popolare negli ultimi anni, è molto più di forza che di tecnica che di eleganza, alcuni giocatori oggi sono molto robotici:

“Mi sta dicendo che io non ero un buon atleta per caso? Mi sta forse dicendo che io sono più deboluccio di questi?”

4

21.00. Immagini di repertorio della lunghissima carriera dell’ex tennista, oggi allenatore e anche commentatore sportivo. Fazio: “La cosa bella è che noi tutti c’eravamo e quando vediamo lei è come trovare quel tempo, una passione che lei ha fatto provare per tutti. lo ha fatto diventare popolare”

“Questo era l’obiettivo che mi ero posto, grazie. Volevo far parte di uno sport per tutti, che tutti se lo potessero permettere. Ma bisogna anche comportarsi in certi modi per giocare al tennis. Non bisogna essere gentili a tutti i costi”.

3

20.58. Dopo la pausa, ecco la leggenda del tennis numero uno al mondo. Ha vinto 4 volte i Wimbeldon. Per dire eh. Ecco John McEnroe.

2b

20.51 Landini sarà prossimo leader di un partito di sinistra?

“E’ una voce che gira da sei anni ma non ci penso proprio”

2A

20.48 Sciopero generale del 25 confermato. E spera anche di più. Per dare un messaggio:

“C’è bisogno di intervenire e questa volta facciamo sul serio. Il 25 è l’inizio di una mobilitazione. E anche altre iniziative. Se è necessario faremo anche occupazione delle fabbriche, se serve. Quando un lavoratore arriva a dover mettere in conto di dover occupare anche una fabbrica vuol dire che si sente da solo e che è alla fine e vorrebbe avere anche il Governo vicino a sè. E visto che ho pagato le tasse in Italia vorrei che il Premier e il governo mi aiutasse. Renzi ha detto che è andato ad aprire la Philip Morris a Bologna: se ha deciso di investire a Bologna è perché ci sono le metalmeccaniche libere nel mondo per impacchettare le sigarette. Ha aperto lì proprop per quello che sono stati in grado di fare i lavoratori lì!”

2

20.46 E il Tfr in busta paga che ha proposto proprio landini? “Non è proprio quello che avevo proposto io. Adesso ci pago più tasse. Se prima pagavo il 12% nei fondi pensionistici adesso l’ha messo al 20%, perché? Paga più tasse l’impresa e il lavoratore. E le imprese che dicono che non si possono toccare il Tfr? Ma come? Usano i miei soldi e possono anche licenziarmi da un giorno all’altro? Facendoci pagare più tasse sopra non ci stai facendo un favore ma stai facendo una furbata”

1D

20.43. “Non usa la stessa faccia cattiva contro chi evade. Stanno facendo una legge per cui se uno fa autoriciclaggio per godimento personale non è reato! Sono basito!”. Fazio scuote la testa dicendo che non sarà così. Ma Landini insiste

“Renzi non può mettersi contro quelle persone che si fanno un mazz0 così dal mattino alla sera”

20.41 L convince la cancellazione dell’Irap? “Se uno me la toglie mi deve spiegare chi paga il 40% dei contributi sulla Sanità, perché poi i Comuni chiedono a me di pagarla. Non sono dell’idea di dare soldi pubblici a tutti. Siccome le aziende stanno chiudendo, se tu dai dei soldi pubblici devi legarli a qualcosa. La critica più grave ai 36 miliardi di manovra è che non c’é un euro che va ad investimenti pubblici! E così i posti di lavoro non li crei!”. Padoan è convinto che verranno trovati 800.00 posti di lavoro in più:

“E’ stato più bravo Berlusconi con un milione di posti di lavoro”

2c

20.38. Fazio sottolinea come la gente possa pensare che i Sindacati pensino solo a preoccuparsi di chi il lavoro già ce l’ha.

“Il problema non è togliere diritti a qualcuno ma cancellare forme di lavoro assurdo. Il Sindacato avrà le sue responsabilità ma le leggi continua a farle il Parlamento! Non possono venire a scaricare sul sindacato e sui lavoratori. In questo momento il Paese ha bisogno di unità e non di divisioni tra i lavoratori. Togliendo il diritto ad uno non stai aiutando! Possono essere sei le forme di lavoro, non 46! Io sono pronto domattina a parlarne perché non accetta? Sono pronto domattina ad estenderle a tutti!”

1b

20.36 “Le imprese nel nostro Paese non stanno assumendo ma licenziando perché non hanno da lavorare. Se non fai ripartire gli investimenti pubblici e privati come fai? Il governo letta aveva già fatto un provvedimento, dovevano fare 150.000 assunzioni… Andiamo a vedere quante ne hanno fatte? Ventimila! Questa idea che se faccio non pagare le assunzioni le aziende assumono è una falsa idea! Vuole che le faccia l’esempio delle aziende che licenziano?!”. E inizia a fare nomi.

1

20.33 Landini: “Si sta dicendo che per le imprese è possibile licenziare senza giustificato motivo. Se togli l’Articolo 18 significa che tutti possono essere licenziati. Per chi lavora essere licenziato senza una giusta causa è un dramma. Trovo inaccettabile che per fare delle protezioni a chi non ce le ha si deve andare contro il Sindacato. Chi vieta di estendere i diritti del lavoro cancellando forme di lavoro assurde che sono state fatte in queste anni dalle leggi? Non è vero che con il Jobs Act si estendono dei diritti!”

1a

20.31. Si torna dalla pubblicità con l’inizio vero e proprio del programma (dopo la precedente anteprima). Il prossimo ospite è Maurizio Landini, il segretario generale della Fiom Cgil. Fazio: “Sembra che in questi tempi il modo migliore per cambiare sia quello di togliere la protezione”_

“Si parla tanto della responsabilità del Sindacato, è necessario tornare a lavorare avendo gli interessi di quelli che per vivere devono lavorare”

0i

20.23. Cosa è successo ai Mondiali?

“Quando ti trovi in quelle situazioni o la va o la spacca. Non eravamo proprio in forma è molto relativo perché tutti abbiamo fatto le stesse partite. Secondo me è stata la mancanza del ritmo. E le altre squadre ci hanno marciato su questo”

0h

20.22. Il soprannome è Fiocco di neve. Ha il 46 di scarpa. Sono informazioni date da Fazio. E’ appassionata di Bob Marley, Woody Allen e pratica la meditazione. E’ alta 2.02. “Quando vedi in tv Luciana Littizzetto cosa pensi?”. Che è compensata dalla simpatia.

0g

20.20. Renzi è passato anche a salutarli. La Diouf ammette che è stato molto simpatico e alla mano. Il ruolo di Valentina è quello di “opposto”. Il compito è quello di stoppare tutte le palle. Non ricevi, schiaccia e basta.

0f

20.18. Fazio ammette che non si aspettava un seguito simile da parte del pubblico, milioni e milioni di spettatori. Valentina ammette che ci sperava. E dell’esperienza lei ha un ricordo molto positivo:

“Sono stata un po’ la protagonista e mi ha dimostrato quello che posso fare”

0e

20.16. Filippa presenta Valentina Diouf della nazionale pallavolo femminile che si è classificata quarta. “Complimenti per averci fatto sognare”

0d

20.14. “Noi abbiamo sempre un po’ cercato di costruire delle immagini un po’ visionarie sempre partendo dal nostro mond. La nave in una foresta è un detto piemontese che racconta un senso di inadeguatezza, quando ti senti fuori luogo. E’ il sentimento che abbiamo carpito dalle persone che abbiamo incontrato e conosciuto in viaggio, durante questi anni. E descrive perfettamente questo periodo storico”. Il disco è stato dedicato a Don Gallo, uno dei pochi che ha saputo tendere la mano verso il basso.

0b

20.10. Ed ecco Di Domenica.

0a

20.08. Puntualissimo inizia Che Tempo che fa.

“Abbiamo deciso questa sera di invitare una band italiana che amo molto: i Subsonica. Una produzione italiana tra le migliori che si possono ascoltare. Di Domenica è una di quelle canzoni che rimangono”

Fabio Fazio torna con Che Tempo che fa, a sette giorni dall’intervista in anteprima mondiale con gli U2. Questa sera, altri ospiti saranno presenti nel talk show in onda dalle 20.10 circa su Rai Tre.

Ci sarà il leggendario campione del tennis John McEnroe, numero uno nel ranking mondiale per quattro anni consecutivi, che nella sua carriera ha vinto ben tre volte a Wimbledon, quattro volte gli US Open e cinque Coppe Davis con la squadra degli Stati Uniti.

Si tratterà anche l’attualità e la politica con il segretario generale della Fiom Cgil Maurizio Landini. Verranno affrontati diversi argomenti tra cui il jobs act, la riforma sul lavoro messa in cantiere dal Governo Renzi, e della manifestazione nazionale della Cgil programmata per il 25 ottobre a Roma.

fazio ok

Nell’Anteprima del programma, la pallavolista Valentina Diouf della Nazionale Italiana Seniores, dove gioca nel ruolo di schiacciatrice opposto. Dal giugno di quest’anno è ufficialmente una giocatrice della Unendo Yamamay Busto Arsizio: ha esordito, nella stagione 2011/2012 in serie A1, nella Foppapedretti Bergamo, dove ha giocato per tre annate consecutive e con cui, nel 2011, ha vinto la Supercoppa italiana.

Infine, i Subsonica eseguiranno dal vivo “Di domenica”, nuovo singolo estratto dal loro settimo album “Una nave in una foresta”.

Vi aspettiamo dalle 20.10 con il nostro consueto liveblogging!

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Che Tempo Che Fa

Tutto su Che Tempo Che Fa →