La Domenica Sportiva, Ferrari ("Che vergogna!") e Balestrieri ("Si aggrappa alla Formula 1 per gli ascolti") attaccano

È ormai sempre più evidente la guerra interna a Rai Sport

UPDATE 16.03 Di seguito pubblichiamo la precisazione di Federica Balestrieri.

Questo articolo è una strumentalizzazione! Chiedo l’immediata rettifica. A partire dal titolo! Io non ho mai attaccato nessuno nè scritto, in nessun tweet che vergogna riguardo alla scelta di aprire la DS con la F1 che anzi secondo me , e l’ho specificato, è stata ottima e avrebbe salvato gli ascolti. O provi che io abbia detto o scritto che vergogna o rettifichi, immediatamente. Nè sono in rotta con la RAI: semplicemente ho scelto di prendermi una pausa per le ragioni che ho spiegato nel mio blog e più volte postato https://federicabalestrieri.blogspot.it/2014/07/cambiare-rotta-sono-sempre-andata.html. .
Concordo invece con quanto più volte dichiarato da Usigrai, cioè che si possa migliorare l’utilizzo interno delle risorse.. Attendo rettifica. Grazie

la domenica sportiva paola ferrari

Ancora sotto attacco 'amico' La Domenica Sportiva. Su Twitter ieri sera due giornaliste Rai, Paola Ferrari e Federica Balestrieri, hanno criticato, in maniera più o meno velata, la gestione Gandolfi dello storico programma sportivo della tv pubblica.

Sotto accusa la scelta, considerata 'furba', di aprire la puntata - vista da 1.255.000 telespettatori, per uno share del 9.86% - occupandosi - con scarsa competenza, pare di capire, visto che la domanda più puntuale all'ex pilota Alesi sarebbe stata posta dall'ex allenatore di calcio Mondonico - di Formula Uno, anziché della terza giornata di Serie A, sempre più dominata da Juventus e Roma.



Se i tweet della Ferrari non sorprendono visto quanto accaduto nelle settimane scorse, quelli della Balestrieri (che poi in parte ha fatto retromarcia, come potete vedere dal tweet in fondo al post) rappresentano l'ennesimo segnale del brutto clima che si respira a Rai Sport, la cui direzione è stata da poco affidata a Carlo Paris. Peraltro l'ex conduttrice di Pole Position e Dribbling, negli ultimi anni passata al Tg1, per il quale ha realizzato una delle pochissime interviste televisive one to one con Beppe Grillo, qualche giorno fa ha fatto sapere, sempre tramite Twitter, di essere in rotta con la tv pubblica.


Insomma, all'interno di Rai Sport è sempre più guerra tra faide. Da una parte Mazzocchi ('vittima' durante i Mondiali di quel simpaticone di Eugenio De Paoli), Gandolfi e i 'promossi' dall'ex direttore Mauro Mazza, dall'altra gli scontenti, capeggiati da Paola Ferrari.


domenica sportiva rai

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: