Il Bosco, prime anticipazioni della fiction di Canale 5

Il Bosco è una fiction che andrà in onda su Canale 5 e con protagonista Nina, una psicologa che torna a lavorare nella sua città d'origine, iniziando ad indagare sulla scomparsa della madre avvenuta anni prima, dovendosi confrontare con il passato e con altri personaggi

Il Bosco

Taodue continua a sperimentare nuove fiction, cercando successi che possano tenere incollati davanti al pubblico i telespettatori: in quest'ottica Il Bosco, che sarà presentata in anteprima questa sera al Roma Fiction Fest, vuole essere un esperimento che unisce azione, mistero ed indagini, ma anche un'attenzione ai personaggi che potrebbero rivelare sorprese.

La miniserie in quattro episodi, in onda prossimamente su Canale 5 e con la regia di Eros Puglielli, è stata scritta da Mizio Curcio, Leonardo d'Agostini ed Andrea Nobile, già autori de Il tredicesimo apostolo. Anche ne Il Bosco c'è un mistero che porta la protagonista a cercare aiuto e, soprattutto, a dover fare i conti con il proprio passato.

Protagonista è Nina Ferrari (Giulia Michelini), una psicologa che dopo aver passato anni all'estero e lontano dalla sua città d'origine, decide di tornare a casa, complice un bando di concorso che le permette di lavorare nell'Università cittadina. Nina era andata via dopo che, anni prima, sua madre Cecilia era sparita nel nulla. Il ritorno a casa la costringerà a dover affrontare ancora una volta quell'episodio, ma anche a dover indagare sul motivo per cui sua madre se ne sia andata.

Decide così di farsi aiutare da un uomo appena uscito di prigione, Alex Corso (Claudio Gioè), che però non sembra avere la fiducia dell'ispettore Damiani (Andrea Sartoretti), altro personaggio che collaborerà con le indagini della protagonista. Ma Alex ha qualcosa in comune con la ragazza: è stato ingiustamente accusato dell'omicidio di Eleonora, la sua fidanzata, avvenuto negli stessi giorni in cui la madre di Nina è scomparsa. La protagonista pensa che i due fatti possano essere collegati, e che sua madre non sia sparita di sua volontà, ma che sia stata costretta da qualcuno. I ricordi legati al bosco vicino alla città, inoltre, la portano a pensare che ci sia qualcosa legato al suo passato che deve scoprire per poter risolvere il mistero. Nel cast, Mimmo Mignemi è Santini, Gianmarco Tognazzi è Massimo Curcio, Ivano Marescotti è Pietro, padre della protagonista e Giuseppe Tantillo è Leonardo.

Un altro mistero, dunque, per la Taodue, che questa volta si cimenta con una miniserie, cercando di ridurre il numero di episodi a favore di una tensione maggiore che non allontani i telespettatori. Un mistero al centro della storia, ma anche azione e colpi di scena, come dice il regista:

"Il bosco è anche una storia ricchissima di azione, investigazione e sentimenti. Per raccontarla ho cercato di utilizzare uno stile che potesse consentirmi di creare una atmosfera magica e rarefatta, che potesse essere vicino alle emozioni dei personaggi e che potesse al contempo esaltare le molte situazioni tensive e dinamiche presenti nella serie".

Non è certo se Il Bosco possa avere più di una stagione in caso la prima abbia successo, ma questo nuovo formato potrebbe permettere alla Taodue di lavorare a diverse storie più brevi ma capaci di portare in tv gli elementi utili a trovare un nuovo successo, seguendo un formato che all'estero è ormai una consuetudine.



Il Bosco

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: