Food Fighters, su Real Time la sfida tra chef stellati e cuochi amatoriali

Una vera e propria gara per onquistare un ricco montepremi in denaro tra gente comune appassionata di cucina e professionisti dei fornelli.

Debutta questa sera, martedì 16 settembre, alle 22.10 su Real Time Food Fighters, nuovo programma tra cucina e talent che arriva direttamente dalla NBC e che ha come conduttore Adam Richman, già noto al pubblico tv italiano per Man vs Food. Un uomo che con il cibo ci ha combattuto a lungo e che ha affrontato situazioni culinarie davvero al limite della lavanda gastrica.

Come suggerisce il titolo, Food Fighters è l'ennesima sfida in cucina: un cuoco amatoriale propone cinque suoi cavalli di battaglia e 'invita' cinque chef professionisti a fare di meglio. La giuria stabilirà quale preparazione merita la vittoria e il risultato, come nella migliore tradizione americana, non è poi così scontato. Una sfida a tempo con un montepremi in denaro davvero sostanzioso, per un massimo di 100.000 $.

La domanda scatta immediata: perché non ci si può accontentare del giudizio di amici e parenti e conservare una buona reputazione nel vicinato senza doversi esporre al rischio del pubblico ludibrio? La risposta è altrettanto immediata: perché la presunzione spesso non ha limiti (e senza di essa metà della programmazione tv internazionale non esisterebbe).

Food_Fighters

 

 

In tutto 8 puntate da un'ora, andate in onda su NBC tra luglio e agosto 2014 (quindi fresche fresche), che hanno un indubbio vantaggio: portare in tv molti chef professionisti alle prese con piatti 'di famiglia' sui quali potranno dispensare i propri consigli. Un meccanismo che in fondo mi ricorda La Prova del cuoco. L'appuntamento è fissato al martedì sera alle 22.10 sul canale 31 del DTT.

  • shares
  • Mail