Orsa Daniza, le reazioni tv. Spazio alle gaffes di Bruno Vespa e Barbara Palombelli

I giornalisti Bruno Vespa e Barbara Palombelli vogliono più spazio alla politica, anziché a Mamma Orsa

La morte dell'orsa Daniza, uccisa a causa di una dose eccessiva di narcotico, sta facendo il giro del mondo e dei programmi di informazione. Peccato che qualche giornalista vecchio stampo mal tolleri l'eccessivo spazio a questo tipo di notizie. Tra questi c'è il conduttore Bruno Vespa, che su Twitter continua a peccare in diplomazia. Così si è inimicato mezzi follower twittando:

"Con tante tragedie in giro si può esser triste per la stupida morte di Mamma Orsa? Ebbene sì".

vespa orsa

Dopo essere stata massacrato da attacchi di ogni tipo, Vespa ha provato a correggere il tiro, anche se il suo messaggio iniziale era inequivocabile:

"Con stupida morte intendevo che povera Mamma Orsa è stata uccisa nel modo più stupido e inutile. Pensavo fosse chiaro non tutti hanno capito".

Non hanno capito anche i telespettatori de Lo Sportello di Forum, allora, il parere sull'orsa della conduttrice? Come ricostruito da Tv in Diretta, il blog di Debora Marighetti, anche Barbara Palombelli è intervenuta (a sproposito) sull'argomento. Dopo aver spiegato al pubblico quanti e quali tipi di orsi ci siano in Italia, la conduttrice ha così commentato la notizia della morte:

"80 orsi…e vabbè, finché restano nel parco…è che si avvicinano sempre più alle città. Vedremo. Perché quello che sto vedendo appunto sui social network è che c’è una grande ondata di sdegno. E’ perché ci affezioniamo in questo periodo forse più agli animali che ai nostri eroi…del governo. Succede".

Eppure la Palombelli aveva aperto la puntata dichiarandosi addolorata per la morte dell'orsa. Che questa battuta le sia servita solo per sviolinare il Palazzo su Canale5?

In tutto questo baillame, la sola ad indignarsi per davvero è la miglior amica vip degli animali, Licia Colò, con uno sfogo aperto su Youtube.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: