Voyager a Londra nella puntata di lunedì 25 agosto 2014, Live

Da Renzo Piano agli attentati di Al Qaeda, tutti i segreti di Londra nella puntata di Voyager di lunedì 25 agosto 2014

23.40 Fine.

23.32 Un filmato di repertorio da library internazionale che dura quasi ininterrottamente da un’ora. La noia. Tutto per motivare perché oggi non possiamo portare troppi liquidi nel bagaglio a mano. Per non parlare del cappello finale “mai come in questo caso siamo contenti di dire che il viaggio può continuare”.

attentato londra voyager
22.34 Si rievoca l’attentato terroristico a Londra del 2005. In particolare si sottolinea la paura dei liquidi bomba in aereo. Ed è subito complottismo sui terroristi.

jack lo squartatore
22.29 Potevamo farci mancare storie noir, come quella del primo serial killer, Jack lo squartatore? Seminava il terrore nelle strade di Londra nell’autunno del 1888.

Voyager, i Segreti del British Museum

mummia maledetta
22.19 La mummia maledetta della Sala 62, Teca 21 del British.

british museum
22.02 Si passa ai segreti del British Museum, ma con il consueto permesso speciale per entrare prima dell’arrivo del pubblico, all’alba. Dopo le ricostruzioni sulla Stele di Rosetta – che ci ha consentito di decifrare i geroglifici – Giacobbo perviene alla parte egizia del British, icona del Museo. Poi viene raccontata la storia di Dorothy che visse due volte, la bambina che diceva di conoscere i geroglifici dopo essere stata al British. La sua antica casa era l’Egitto.

Voyager, The Shard di Renzo Piano

Immagine 94
21.55 Si passa alla Scheggia di Renzo Piano, il monumento inaugurato nel 2012.

21.52 Perché a Londra si guida a destra? E’ nato tutto sul London Bridge.

architettura voyager
21.47 La Chiesa di San Bartolomeo è la più fortunata di Londra. E’ in servizio senza interruzioni dal 1123. Compare in vari film, da Quattro matrimoni e un funerale a Shakespeare in Love. E’ rimasta intatta in entrambe le guerre mondiali. C’è chi dice che compare di tanto in tanto il fantasma del fondatore. Questa Chiesa è stata costruita dal giullare di corte di Enrico I.

Voyager,Il vero centro di Londra e le antiche profezie

bagnoli
21.38 E’ tempo di profezie per Giacobbo. Si dice che quando l’ultimo corno lascerà i giardini della Torre di Londra cadrà la monarchia inglese. Carlo II trasferì l’osservatorio a Greenwich per il disturbo dei voli dei corni. Inoltre, nei sotterranei di Londra esiste un incredibile bunker, a cui hanno potuto accedere alcuni giornalisti tra cui l’intervistato Mattia Bernardo Bagnoli. E’ stata una delle sedi dei Servizi Segreti britannici durante la II guerra mondiale.

london stone londra giacobbo
21.36 La London Stone può essere vista soltanto dall’interno di un negozio. E non può essere spostata. Si trova al centro del sistema viario che costituì il primo reticolo di Londra. Per alcuni era la pietra miliare che segnava il centro di Lodnra.

city londra
21.30 Il vero cuore della capitale è a Cannon Street, in particolare London Stone è la pietra centrale della città. Si trova in un quartiere oscuro, la City che è un mondo a parte, una sorta di Vaticano delle banche.

21.25 Qual è il vero centro di Londra? Nel 1839 è stato identificato nel posto ora occupato dalla statua di Re Carlo, dove c’era la Croce della Regina Eleonora di cui una ricostruzione è situata davanti alla stazione di Charing Cross.

Immagine 88
21.20 Giacobbo esordisce sottolineando tutto quello che di trito e ritrito si sa di Londra… e assicurando che lui ci racconterà qualcosa di più. Lo fa salendo subito sul London Eye, costruito nel 1999 per celebrare l’inizio del nuovo millennio. E’ ritenuto uno degli obiettivi sensibili degli attentati terroristici.

Londra sarà la protagonista dell’ottava puntata di Voyager – ai confini della conoscenza, il programma condotto da Roberto Giacobbo, in onda lunedì 25 agosto alle 21.10 su Rai2. Una delle metropoli più famose e scintillanti del pianeta, nasconde nei suoi palazzi, chiese e monumenti storie antichissime e segrete, non ancora raccontate. Voyager guiderà i telespettatori nei suoi meandri, ma anche sulle vertiginose vette delle sue costruzioni più recenti, quelle che ne hanno stravolto lo skyline, come il “London Eye” o lo “Shard” di Renzo Piano.
voyagerfocusascoltitvblogpic
Ma sarà anche un viaggio attraverso gli affascinanti segreti del British Museum dove Roberto Giacobbo andrà alla scoperta di due storie appassionanti tra le tante che popolano una delle istituzioni di Londra: quella di un sarcofago maledetto e della lunga scia di sciagure che colpì gli studiosi che lo maneggiarono e quella, sorprendente, di una bambina di quattro anni che proprio nelle sale del British Museum iniziò a scoprire incredibili memorie di una vita precedente. Luoghi, fatti e persone che faranno riflettere sul mistero della vita oltre la vita.

E non solo. Giacobbo attraverserà una delle pagine più dolorose degli ultimi anni sia per Londra, che per l’intero occidente: quella degli attentati terroristici di Al Qaeda. Grazie ad alcuni documenti unici, a ricostruzioni e a interviste con ministri inglesi o vertici della CIA, si cercherà di capire quanto siamo stati vicini a un nuovo 11 settembre e chi è riuscito a evitarlo. E nel farlo si scoprirà perché da quell’estate del 2006 – come ben sa chi viaggia – non è più possibile portare grandi quantità di liquidi a bordo di un aereo. Le telecamere di Voyager saranno ovunque, sopra e sotto terra, per documentare il viaggio in una Londra mai vista fino a oggi.

Ultime notizie su Voyager

Voyager è il programma di divulgazione dei misteri e di temi legati alla pseudoscienza, in onda su RaiDue dal 2003.

Tutto su Voyager →