Cuore ribelle anticipazioni dal 25 al 29 agosto 2014

Tra Sara e Miguel i problemi non si risolvono e Eugenia ne approfitta per conquistare il tenente.

Cuore ribelle – anticipazioni settimanali dal 25 al 29 agosto 2014

Lunedì – Roberto si dimostra geloso nei confronti di Sara, senza sapere che il suo fidanzamento con Miguel è stato sciolto: la ferma nella piazza e le riserva parole poco piacevoli. Nel frattempo Martina fa di tutto per rendere la vita difficile a Carmen e Don Germán se ne rende conto e sembra che questo lo spinga ancora ad esprimere i suoi sentimenti verso la domestica, manifestando anche dei ripensamenti riguardo al matrimonio; Carmen però non intende cedere e Don Germán è costretto a fare un passo indietro. A Arazana invece, sono tutti piuttosto preoccupati per via del fatto che Melgar sta terrorizzando tutti i braccianti e lo stesso Pepe, come sindaco, si sente in dovere di riferirlo a Don Germán. Intanto Eugenia persiste nel suo tentativo di conquistare il tenente Romero, il quale sembra improvvisamente ben disposto nei suoi confronti.

Martedì – Il rapporto tra Sara e Miguel è deteriorato, una situazione in cui Eugenia può approfittare per conquistare finalmente il tenente. Nel frattempo, nella grotta dei banditi è tornato Juan, reduce da un brutto litigio con Olmedo e salvo solo grazie all’intervento di Rafalín, mentre Marcial è triste e si strugge per non poter rivedere Flor; ma grazie all’aiuto di Juan, riuscirà a scriverle una lettera d’amore, che farà consegnare all’amata tramite Rafalín. A casa dei Montoro, invece, grande fermento per l’arrivo del governatore, invitato, a sua insaputa da Martina ed Álvaro appositamente per cambiare il tragitto dei binari. I due saranno disposti a tutto pur di convincerlo, lasciando all’oscuro don Germán. Non c’è tregua, invece, per l’amore di Pepe per Maria del Sol: anche con l’intervento di padre Damián, la giovane cantante non è disposta a fare marcia indietro e a dare una possibilità al povero oste. Confessandosi a Damián svelerà il suo amore per qualcun altro. Si scoprirà solo alla fine che in realtà è innamorata di Flor.

Mercoledì – La relazione tra Sara e Miguel è ormai incrinata, tanto che tra i due torna a stabilirsi un freddo rapporto di distanza. Miguel commissiona a Sara di stampare dei cartelli per informare che Carranza, riuscito a fuggire alle guardie civili, è ricercato insieme a un nuovo bandito, che altri non è se non la stessa Sara. Tra Marcial e Flor invece, sembra esserci intesa e, sebbene Flor non sappia che lui è un bandito, i due intrattengono un rapporto epistolare. Per questo motivo, Flor si trova a rifiutare l’amore di Maria del Sol, che decide così di lasciare Arazana, spezzando il cuore del povero Pepe. Ormai, anche tra Alvaro e Martina la relazione è quasi stabile, anche se lui non sopporta l’idea che Martina farà leva sulla sua sensualità per convincere il governator Rodolfo a cambiare il tracciato della ferrovia. Mentre Martina lavora su questo contratto, Alvaro passeggia con Margarita. Durante la passeggiata però, viene aggredito da degli uomini incappucciati. Forse tra loro c’è Tomas, molto scontento della situazione che si è creata sul luogo di lavoro per la presenza di Melgar, che minaccia anche Juanito, salvato però da Roberto. Infine, mentre Sara, ormai reintegrata nella banda, avvisa Carranza dei nuovi cartelli, vede che l’orologio di Richard cade dalle tasche di Juan. La donna gli punta la pistola contro pensando che sia lui l’assassino di suo zio.

Giovedì – Nella grotta dei banditi, Sara minaccia Juan con una pistola, per costringerlo a rivelare dove ha preso l’orologio che apparteneva a Richard. La donna crede che il bandito sia il responsabile della morte dello zio, ma dal suo racconto capisce che si sbaglia: Juan ha vinto l’orologio a un mercante di bestiame, in una partita a carte. I due si danno appuntamento alla locanda di Maña, così Juan indicherà a Sara di chi si tratta. Nel frattempo Álvaro e Margarita tornano alla tenuta dopo l’aggressione. La testimonianza di Margarita induce Olmedo a ordinare l’arresto di Tomas, e Miguel, nonostante sia di opinione diversa, deve obbedire. Miguel è anche indeciso sul da farsi riguardo Eugenia, dopo che la ragazza l’ha baciato. La sera, Flor e Marcial hanno un incontro clandestino alla stamperia, mentre Sara apprende dal mercante di bestiame che l’orologio gli è stato dato da Melgar.

Venerdì – Tomas è in prigione perchè ritenuto colpevole del pestaggio di Álvaro. Carmen, disperata, ricorre all’aiuto di don German per poter andare a visitarlo in cella. Intanto Álvaro non riesce ad accettare le nozze di suo padre con Martina, della quale è innamorato. Don German comincia ad avere dei dubbi sul matrimonio. Sara incontra Eugenia per strada e viene a sapere che Miguel l’ha baciata.

Ultime notizie su Soap

Tutto su Soap →