Cristina Parodi: politica e reality non fanno per me, preferisco dare (buone) notizie

Cristina Parodi racconta il suo prossimo esordio su La7 ed esclude una sua discesa in politica nonostante Gori

di grazias

Dopo 20 anni di onorata carriera a Mediaset Cristina Parodi sbarcherà su La7 fra meno di un mese (il 10 settembre) con un programma pomeridiano che punta sulla sobrietà a partire dal titolo: Cristina Parodi Live. In un’intervista a Gioia, la Parodi racconta il suo addio a Mediaset e i suoi progetti futuri. Ah, e dice anche che ha convinto la sorella Benedetta ad abbandonare la conduzione di Studio Aperto. Perchè? Non era proprio il suo mestiere, sostiene il mezzobusto più noto di Canale 5.

Lasciare Mediaset non è stato facile per lei (che già nel 2006 aveva affermato di apprezzare La7), ma se dovesse arrivare qualche proposta dalla Rai non si tirerebbe indietro. Basta che non le si offra di condurre un reality perchè si considera troppo timida per poterlo fare. Ma nel campo dell’informazione ormai si sente a casa e proprio su questo punterà in Cristina Parodi Live:

Me ne sono andata da Mediaset con grande angoscia e grande dolore. Certo, ricominciare alla mia età fa paura ma io voglio dedicarmi all’informazione senza infliggere alla gente il dramma. Voglio raccontare anche quello che funziona. C’è una parte dell’Italia che cresce nonostante la crisi ed è un esempio per tutti. Ci vuole un po’ di ottimismo.

L’intervista si sposta poi sui casi della vita: possibile che la Parodi lasci Mediaset dopo 20 anni proprio quando il marito (Giorgio Gori) decide di entrare in politica? Secondo Cristina sì, ed è solo un caso, appunto:

E’ successo nello stesso periodo ma è una coincidenza: sarei andata a La7 anche se Giorgio fosse rimasto a Magnolia. E, comunque,non credo che avrei avuto problemi se fossi rimasta al Tg5. L’occasione è capitata ora e in questo momento di crisi generale per tutte le reti, La7 è un posto dove si fa ancora televisione. I suoi numeri sono diversi da quelli di Rai e Mediaset ma è riuscita a raccogliere un pubblico bello.

Nonostante la discesa in campo del marito, pare che la Parodi non abbia intenzione di schierarsi politicamente. E non solo perchè, come dice Enrico Mentana la politica sarebbe incompatibile col lavoro da giornalista:

In questo momento c’è da rifare la classe politica, viviamo un passaggio epocale. Ma io non ho mai avuto passione per la politica. Ovviamente ora che Giorgio la segue con questo interesse, sono più coinvolta anche io. Ma in prima persona non lo farei mai.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Enrico Mentana

Enrico Mentana è un giornalista e conduttore tv milanese classe '55, che dal 30 giugno 20210 è direttore del TgLa7 su La7, dopo aver condotto Matrix su Canale 5.

Tutto su Enrico Mentana →