Maurizio Crozza a Ballarò del 17 giugno 2014: “Renzi vuole rovinare la vita a Mineo” (VIDEO)

La copertina satirica di Maurizio Crozza

La nuova puntata – in diretta su PolisBlog di Ballarò, il talk show di Rai 3 condotto da Giovanni Floris, si è aperta come di consueto con la copertina satirica di Maurizio Crozza.

Il comico ha dedicato gran parte del suo monologo sull’incontro tra Pd e Movimento 5 Stelle in seguito all’apertura di Beppe Grillo nei confronti di Matteo Renzi. Crozza ha ironizzato sul fatto che il leader genovese dimostra particolare intelligenza cambiando idea prima ancora di finire le frasi.

Quindi dopo aver notato che la legge elettorale proposta dal M5S prevede le preferenze negative e rende leggermente lunga la procedura di votazione nelle urne, Crozza è passato alla promessa di Renzi di varare la legge sulle unioni civili entro settembre:

Attenti gay, conoscendo Matteo, fate prima a convincere Giovanardi a farvi da testimone in chiesa.

Quindi il capitolo dello scontro tra Renzi e Corradino Mineo, nel solco della tradizione della litigiosa sinistra italiana, in attesa di “Cuperlo contro Peppa Pig”. Crozza ha notato come Mineo sia decisamente “sfigato” e di come la sua vita “è stata rovinata da Renzi”:

Si è dimesso dalla Rai per fare il senatore del Pd. Ora Renzi non solo abolisce il Senato ma anche la Rai.

Crozza si è rivolto anche a Matteo Orfini, ospite in studio e da poche ore neo presidente del Pd:

Ieri lei era presidente del Pd, oggi lo è ancora? Non vorrei fare una gaffe…

Dopo aver consigliato al democratico di fare come Giorgia Meloni, anche lei in studio, cioè ritirarsi, Crozza ha chiosato con l’incredibile caso del pullman di giapponesi ‘incastrato’ all’Expo.

Il video integrale sul portale della Rai

Ultime notizie su Maurizio Crozza

Tutto su Maurizio Crozza, comico genovese. Dalla copertina satirica di Ballarò alle trasmissioni su La7. Video dei monologhi e anticipazioni.

Tutto su Maurizio Crozza →