Cuore ribelle anticipazioni dal 16 al 20 giugno 2014

Sara rifiuta di tornare a Oxford, ma lo zio le concede solo un mese di tempo.

Cuore ribelle – anticipazioni settimanali dal 16 al 20 giugno 2014

Lunedì – Sara si dimostra particolarmente interessata alla storia di Carranza e decide così di cominciare a prendere degli appunti di viaggio per scrivere un libro su Arazana e sui banditi dell’Andalusia, di cui tanto ha letto in Inghilterra. In seguito conosce Flor, la maestra della scuola del paese, e Juanito, il fratello minore di Roberto.

Martedì – Chato disobbedisce agli ordini di Carranza e assalta Fermin lungo una strada di periferia, rubandogli il cavallo che portava in dono a Margarita da parte di Alvaro. Carranza non è affatto contento di questa spavalderia di Chato perchè il cavallo appartiene ai Montoro, i signori di Arazana, e questo furto ai loro danni non può che peggiorare la loro condizione di banditi già molto ricercati. Tomás scopre di essere stato raggirato dal presunto venditore di cavalli, che invece risulta essere solo un truffatore. Infine il tenente Miguel Romero, appena nominato, si presenta alla locanda della Maña per arrestare Sara. Maña paga la cauzione per Sara, che promette di restituire tutti i soldi alla sua benefattrice. La ragazza sfida anche Miguel a ritrovare tutti i suoi averi. Quando il tenente scopre che Morales si fa portare le sigarette da Gibilterra dai contrabbandieri, gli ordina di ritrovare la borsa della bella inglese, se non vuole finire al distaccamento di Ceuta. Carranza è preoccupato per l’omicidio della Guardia Civile e per il furto del cavallo perpetrato da Chato e, dopo aver mandato Juan, sotto le mentite spoglie del Marchese di Benamazahara, alla locanda di Pepe per scoprire che aria tira, decide di sciogliere la banda. Pepe non capisce il perchè la sua locanda sia improvvisamente vuota, ma Damián gli apre gli occhi: è tutta colpa sua per aver fatto vestire Julieta da monaca!

Mercoledì – Dopo la riappacificazione tra padre e figlia e dopo che don Damián a fine messa dice che Pepe offrirà da bere a tutti, la taverna torna piena come prima. Alvaro e Eugenia sorprendono Lucero con due donne, e la ragazza capisce che il suo torero non è altro che uno sporco arrivista. Il rampollo dei Montoro vuole sbrigarsi a raccogliere le olive per decidere il prezzo dell’olio, aumentandolo, e rifiuta un anticipo sul salario a Tomás, che ha perso tutto dopo il furto da parte del commerciante di Huelva.

Giovedì – Lo zio di Sara, Richard, è arrivato in paese per cercare di convincere la ragazza a tornare in Inghilterra, dove la sta aspettando la sua famiglia e il suo fidanzato. La ragazza, però, non è intenzionata a tornare e allora lo zio le concede un mese, ma poi dovrà tornare ad Oxoford. Nel frattempo, Sara si incontra di nuovo con Roberto nei campi e si rende conto della vita misera dei contadini e vorrebbe fare qualcosa per cambiare la situazione. Roberto cerca di convincere il padre che l’unica soluzione per avere un briciolo di felicità nella loro vita sarebbe mandare il fratello all’università, ma Tomas continua ad affogare la sua disperazione nell’alcol.

Venerdì – Eugenia ha scoperto Lucero tra le braccia di due prostitute, ma quando lui le chiede perdono e di fuggire insieme e sposarsi, lei si abbandona a lui. I due vengono però scoperti da Carmen che lo caccia via. Le autorità sono alla ricerca di Carranza e su di lui pende una taglia. Il Chato si ribella al capo e fugge. Juan Caballero mette la pulce nell’orecchio a Carranza sul fatto che il Chato potrebbe andare a rivelare la loro posizione. Tomás sembra comportarsi in modo strano e i suoi familiari se ne rendono conto: Cosme non ha più alcun dubbio quando si presenta a casa sua un usuraio che cerca il genero per chiedergli il denaro che gli deve.

Ultime notizie su Soap

Tutto su Soap →