• Tv

Mondiali 2014, Il Processo di Biscardi su Canale Italia

A 83 anni suonati, Biscardi non si ferma. Ogni sera alle 23 in diretta col Processo in versione Mundial

Non c’è Mondiale di calcio senza Aldo Biscardi in tv, potrebbe sostenere qualcuno. Ed infatti l’83enne giornalista, visto venerdì sera a Blob al fianco di Angelo Guglielmi, Furio Colombo e altri giovani promettenti del piccolo schermo, tornerà al timone del Processo versione Mundial. L’edizione numero 35 dello storico talk show andrà in onda a partire da stasera, 9 giugno, alle ore 23 su Canale Italia. Si tratta dell’emittente di Lucio Garbo, visibile al canale 53 del digitale terrestre (in Lazio anche su Gold Tv al numero 17).

Garbo si è detto sicuro che “con Aldo vinceremo la grande sfida che la mia rete cerca di realizzare tutti i giorni, quella cioè di creare una grande famiglia televisiva di questi e dei prossimi anni”. Dal canto suo Biscardi, in questa stagione andato in onda su T9, ha ammesso di sentirsi a casa e di essere felice per poter continuare “la mia lunga e onorata carriera”.

Nella prima puntata ospiti saranno, tra gli altri, il parlamentare di Forza Italia Maurizio Gasparri, il giornalista Giorgio Martino, il professor Enzo Vingolo e l’avvocato Carlo Taormina, volti storici del Processo. Al fianco di Biscardi riconfermata la bella e brava italo-argentina Georgia Viero.

A curare schede e collegamenti esterni sarà Alessandra Chieli, mentre la postazione multimediale sarà presidiata dal giovane giornalista Tommaso Galeazzi. Lo studio centrale sarà a Roma, ma sono previsti collegamenti da Padova e Milano, oltre che dal Brasile, con aggiornamenti dal ritiro della nostra nazionale curati da inviati sul posto.

Non mancherà nemmeno la pagina di calciomercato. Ultima puntata programmata per lunedì 13 luglio, il giorno dopo la finalissima di Brasile 2014.