• Tv

Auditel, in arrivo diecimila famiglie in più nel panel

Auditel ha annunciato che diecimila famiglie si aggiungeranno alle 5.600 presenti nel panel, per rilevare ascolti più precisi e rispondere a Sky, che ha lanciato lo Smart Panel per rilevare con più accuratezza gli ascolti sulla pay tv

Auditel vuole crescere, e lo fa con l’annuncio, dato poche ore fa, che alle 5.600 famiglie dotate di meter e che permettono alla società di rilevare gli ascolti televisivi nostrani si aggiungeranno altre diecimila famiglie, formando un “super panel” che servirà ad essere più preciso nei dati sia per i canali generalisti che per quelli tematici.

La decisione è arrivata alla fine della riunione del consiglio di amministrazione, che all’unanimità ha deciso l’aumento delle famiglie attraverso cui Auditel misura il successo delle trasmissioni televisive. “Con questa iniziativa la ricerca sull’ascolto della televisione italiana garantirà una sempre più precisa rilevazione anche dei canali minori digitali, terrestri e satellitari”, dice la nota, che porta così Auditel a cercare di stare al passo con i tempi dopo le polemiche sulla sua effettiva capacità di misurare i dati d’ascolti.

Spesso, personaggi dello spettacolo e produttori che lavorano in Rai, Mediaset ed a La 7 (tutte tre le aziende sono tra i soci di Auditel) hanno accusato la società di non avere i mezzi necessari per misurare con precisione la quantità di telespettatori davanti alla tv, dando dati che sarebbero poco reali. Le 5.600 famiglie, secondo alcuni, non erano abbastanza soprattutto dopo l’arrivo del digitale terrestre e delle varie reti tematiche che hanno portato una maggiore offerta al pubblico. E con i canali del gruppo Discovery, come Real Time e Dmax, capaci di generare ascolti sempre più importanti, Auditel ha pensato di aggiornare il proprio sistema.

Non è stata annunciato quando le nuove famiglie faranno parte del panel, ma sembra che Auditel voglia così rispondere a Sky che, nelle scorse settimane, ha iniziato a sperimentare lo “Smart Panel”, un sistema di rilevazione dei programmi in onda sulla pay tv che ha installato un meter nel decoder di dieci mila famiglie, superando così le mille famiglie Auditel abbonate a Sky che servivano a rilevare gli ascolti dei suoi programmi e permettendo di capire anche in quanti seguono le trasmissioni su dispositivi mobili.

Auditel, con questo importante aumento di famiglie, vuole aggiornarsi ed al tempo stesso affrontare la scelta di Sky di voler aggiungere ai suoi dati anche dei numeri che tengano maggiormente conto degli abbonati. Il nuovo panel Auditel avrà il compito di soddisfare le richieste sia della pay tv ma anche delle tv generaliste e del digitale terrestre: con l’aumento dei canali la necessità di avere dati più precisi possibile è maggiore ed in questo modo Auditel potrebbe abbassare il volume delle polemiche nei suoi confronti.