Infinity apre ai telefilm con Orange is the new black, “bruciando” Mediaset Premium

Da domani su Infinity si potrà vedere in streaming Orange is the new black, che partirà in autunno su Mya di Mediaset Premium. Il resto del catalogo sui telefilm del sito, però, non ha molti titoli forti di serie tv

Alla fine, i telespettatori italiani potranno vedere Orange is the new black già quest’estate, ma non ancora su Mediaset Premium. Infinity, il portale di streaming on demand di Mediaset, ha infatti annunciato che da domani, 5 giugno, la serie tv sarà disponibile in esclusiva nel catalogo dedicato ai telefilm e di cui gli abbonati possono usufruire.

La serie tv di Netflix, quindi, arriva in Italia su un servizio simile a quello americano, che offre film, fiction e serie tv in streaming con un abbonamento rinnovabile di volta in volta. L’annuncio è stato dato dalla piattaforma su Twitter:

“@MatteoTomassi @xgoldensupras yessss!!!! da domani su #InfinityTv arriva in anteprima esclusiva per l’Italia #Oitnb #Oitnb_Ita”

Per chi, invece, volesse vedere Orange in the new black in televisione, ci sarà da aspettare: dopo essere stata annunciata per giugno, la partenza della prima stagione è slittata a settembre, quando Mya di Mediaset Premium manderà in onda sia la prima che la seconda stagione dello show fenomeno della scorsa estate.

A vedere questi cambiamenti di palinsesto di Mediaset Premium, sembra facile capire come mai Orange is the new black sia stato spostato all’autunno: un titolo così forte servirebbe ad Infinity per lanciare la propria offerta anche tra i fan delle serie tv, bruciando così la pay tv di Mediaset, che per la prima volta si ritrova a passare dall’altra parte della contesa. Se fino ad oggi, infatti, Premium era la sede ideale su cui Mediaset ha fatto debuttare quasi tutte le sue serie tv più rinomate, scavalcando le rete free e facendo tardare l’arrivo delle novità seriali sulla tv free (salvo qualche eccezione come, in passato, Dr. House o, in questa stagione, Arrow e The Tomorrow People), ora la pay tv deve cedere il passo alla novità più recente, per favorirne la diffusione.

Il catalogo telefilm di Infinity, però, non sembra essere tanto allettante: alla piattaforma on demand, infatti, adesso sono state concesse poche serie tv, la maggior parte delle quali non proprio capaci di attirare un vasto numero di appassionati. Tra gli show “di punta” si trovano Hannibal, Transporter e Merlin. Il resto sono serie tv di magazzino, che servono solo ad ampliare un’offerta che continua ad essere forte solo sul fronte cinematografico (diverso il discorso delle fiction italiane, alcune delle quali, però, sono anche visibili gratuitamente su VideoMediaset).

Se il lancio di Orange is the new black su Infinity potrebber avere un senso in un’ottica di promozione del servizio, la forza di questo titolo diminuisce se, nello stesso catalogo, mancano le grandi serie tv che un appassionato vorrebbe rivedere attraverso questa modalità. Proporre qualche titolo forte lasciando da parte gli show che renderebbero l’offerta davvero buona non serve a molto. E con Mediaset Premium che pretende di diritto l’anteprima sui titoli più pregiati, sembra che per Infinity, sui telefilm, tocchino soprattutto le briciole.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Orange is the new black

Orange is the new Black è dramedy creato da Jenji Kohan, ispirato alle memorie best seller pubblicate da Piper Kerman.

Tutto su Orange is the new black →