Hell on Wheels, su Rai Movie la realizzazione della ferrovia transcontinentale in chiave western

Su Rai Movie Hell on Wheels, la serie tv che racconta la realizzazione della ferrovia transcontinentale in America attraverso la storia di un ex soldato in cerca di vendetta, che trova lavoro tra i supervisori dell'opera

La storia della formazione della ferroriva trancontinentale in America diventa una serie tv: Hell on Wheels, in onda da questa sera alle 21:15 su Rai Movie, è il racconto in chiave western della realizzazione della grande opera attraverso chi ci ha lavorato viaggiando per chilometri incontrando pericoli e rischiando i propri affari.

Creata da Joe e Tony Gayton, lo show ci porta negli anni Sessanta del XIX secolo, nel periodo successivo alla guerra civile. In America la tensione non si è placata, ma la voglia di guardare avanti spinge un gruppo di uomini a darsi da fare per realizzare una ferrovia che possa unire tutti gli Stati del continente, un'opera che richiede lavoro ed un viaggio ricco di ostacoli. Per questo, i lavoratori possono usufruire di una serie di saloon, case chiuse e locali itineranti, che formano la cittadina sempre in movimento che è stata chiamata "Hell on Wheels".

Hell on wheels

Qui arriva Cullen Bohannon (Anson Mount), ex soldato confederato, in cerca di colui che ha ucciso sua moglie. La sua ricerca lo porta a dover chiedere lavoro alla Union Pacific, diventando supervisore di un gruppo di operari di colore, tra cui Elam Ferguson (Common), ex schiavo in cerca di una propria strada. Il protagonista, così, deve avere a che fare con i personaggi che lavorano alla ferrovia, tra cui Thomas Durant (Colm Meaney), imprenditore disposto a tutto pur di poter realizzare la ferrovia ed ottenerne un vantaggio.

Ma la costruzione del manufatto porta il gruppo a doversi scontrare anche con la comunità Cheyenne, che non gradisce l'arrivo degli americani sul loro suolo. Durante un attacco, Robert Bell (Robert Moloney), viene ucciso, lasciando da sola sua moglie Lily (Dominique McElligott). Non tutti gli indiani, però, vedono questa novità con disprezzo: Joseph Black Moon (Eddie Spears) è indeciso se seguire la comitiva o restare con la propria gente. Ad aiutarlo a decidere, il Reverendo Nathaniel Cole (Tom Noonan), deciso a trovare il modo per far vivere in armonia indiani ed americani. In questo clima, tra lavoro, scontri e la lontananza dalle proprie terre, Cullen cerca vendetta partecipando alla realizzazione della ferrovia che avrebbe unito la Costa Atlantica con la California.

Hell on Wheels è un racconto che riesce ad inserirsi nella Storia grazie al genere western, risultando così perfetto per narrare una storia realmente accaduta con la tensione del periodo e personaggi alle prese con una serie di cambiamenti a cui vanno incontro non rendendosi conto di essere parte di uno degli eventi che avrebbero cambiato l'America. Giunto in America alla quarta stagione, Hell on Wheels riscopre il western aggiornandolo alla necessità dei giorni nostri di trovare storie forti e personaggi che possano tenere incollati davanti al piccolo schermo gli appassionati del genere.


Hell on Wheels



Hell on Wheels
Hell on Wheels
Hell on Wheels
Hell on Wheels
Hell on Wheels
Hell on Wheels
Hell on Wheels

  • shares
  • Mail