Crozza, la copertina di Ballarò non piace ai grillini: "Rilassatevi, è solo satira...Chiedete a Beppe"

Maurizio Crozza ha commentato a modo suo i risultati delle Europee 2014 a Ballarò, ma il popolo 5 stelle sembra non aver gradito. Il comico risponde via FB.

Un Beppe Grillo in preda alla nevrastenia si riempie di medicinali per commentare, con 'tranquillità' i risultati delle Europee 2014: è più o meno questa la rappresentazione che Maurizio Crozza ha fatto del leader del Movimento 5 Stelle nella copertina a Ballarò di martedì 27 maggio.

Nello sketch - che potete 'sentire' nella clip di apertura (almeno fino a quando non sarà cancellato da YouTube) e sul sito Rai.tv - Crozza ha rappresentato i tre grandi contendenti delle consultazioni europee, partendo dal suo Matteo 'il nientalista' Renzi, passando per Beppe 'vaffa' Grillo e arrivando a Silvio ormai condannato a Cesano Boscone. Ma la gag non sembra essere stata apprezzata dai 'grillini'. E così Maurizio Crozza ha deciso di rispondere loro via Facebook.

Crozza ai Grillini su FB

"Caro popolo grilino, che vi è preso? Vorrei ricordarvi che io sono un comico completamente "laico", che non appartiene a nessun partito, che non ha amici in nessun ambito di potere. Io appartengo solo a me stesso. E appartenendo solo a me, mi diverto a trovare i lati deboli dei cosiddetti potenti o dei capipopolo che ci vogliono insegnare come vivere a tutti i costi. La mia satira su Grillo era incentrata sulla semplificazione che lui ha fatto da Vespa sulle stampanti in 3 D, non sulla tecnologia che si sta sviluppando intorno ad esse. Rilassatevi, è solo satira. E la satira è vitale. Chiedete a Beppe".

Già. Chi più di Grillo sa cosa vuol dire fare satira in tv. Di esperienza ne ha da vendere. Nel dettaglio, però quel che proprio non è andato giù ad alcuni del Movimento 5 Stelle è l'estratto del monologo sulle stampanti 3D nell'ultima puntata di Crozza nel Paese delle Meraviglie. Su YouTube son spuntati anche video a sostegno di Grillo, come quello che vi mostriamo in basso.

E dire che Crozza non 'potrà' neanche replicare in tv, visto che la stagione del Paese delle Meraviglie è terminata venerdì scorso. Avrà di certo modo di 'rifarsi' in scena visto che dal 5 giugno è in tour. Per adesso spiega il 'concetto di satira' al popolo del web. Poi magari lo farà di persona...

 

 

  • shares
  • Mail