Smart Panel di Sky sarà operativo da luglio 2014. Ecco i primi dati

Non sarà in antitesi ad Auditel, ma a sua integrazione. Ecco cosa hanno messo in mostra i primi dati raccolti nel periodo di sperimentazione

tabella confronto

Lo scorso 6 maggio vi abbiamo presentato Smart Panel, il nuovo sistema di misurazione degli ascolti di Sky testato dalla stessa pay-tv. Nelle scorse ore Sky, con una serie di slides, ha illustrato nel dettaglio il progetto ed ha annunciato che a partire da luglio 2014 sarà operativo, con la consegna del set top box/meter a 10.000 famiglie (che riceveranno in cambio un buono acquisto da 50 euro da spendere da Media World) rappresentative dei 4,76 milioni di abbonati alla pay-tv.

Il reclutamento del campione è curato da Ipsos, la certificazione da Deloitte. Ribadito che Smart Panel non nasce in antitesi ad Auditel, e anzi intende integrarsi alla società guidata da Walter Pancini, ecco cosa cambierà con il nuovo sistema, a detta di Sky.

I primi numeri, disponibili al 9 maggio su una base di circa 5000 famiglie, mostrano risultati superiori a quelli forniti da Auditel (che misura 130 canali di Sky con circa 1.000 famiglie, senza misurare l’ascolto della pay-tv su altri dispositiv). Il sistema Smart Panel è infatti esteso a oltre 180 canali e riesce a misurare anche l’ascolto di Sky On Demand, Sky Go, Sky Online oltre a rilevare gli ascolti differiti fino a un massimo di 28 giorni, mentre Auditel si ferma a 7 di Auditel. Inoltre è in grado di definire l’ascolto di un programma ogni 10 secondi (tecnicamente si chiama 'granularità') a dispetto di Auditel che lo misura minuto per minuto. Vediamo alcuni esempi.

Ascolti di Giardini da Incubo, Smart Panel Vs Auditel

confronto giardino da incubo

Secondo Auditel il programma giornaliero oscilla tra le 15 mila e le 55 mila famiglia. I dati di Smart Panel indicano invece una sostanziale stabilità di ascolti nel corso della settimana.

Ascolti di House of Cards, Smart Panel Vs Auditel


confronto house

Sky fa notare che House of Cards, secondo Auditel, regge sorprendentemente bene alla seconda serata, quando spesso le serie tv mostrano un calo fisiologico, mentre crolla improvvisamente alla terza per poi risalire leggermente. Con Smart Panel il risultato è un po' diverso: gli ascolti dalla prima alla terza puntata calano (ma non si registra un crollo), alla quarta si stabilizzano per poi risalire alla quinta grazie all’effetto alone di Gomorra.

Gli spot, la differenza tra Auditel e Smart Panel


confronto spot

Secondo Auditel su 100 spot in onda sui canali Sky e Fox ben 39 non sarebbero visti da nessuno (si parla quindi di ascolti zero). I dati Smart Panel mostrano invece "curve più morbide e assenza di ascolti a zero". In particolare "su 100 spot venduti da Sky Pubblicità solo l’8% risulta avere ascolti a ‘zero’ sullo Smart Panel e questa proporzione è destinata a scendere ancora a panel completato”.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: