• Tv

Heroes: non solo promo per ragazzini

Ci scrive Peter Petrelli (un nome, una garanzia) a proposito degli spot di Heroes che Italia1 ha iniziato a trasmettere in questi ultimi giorni: […]da questi spot sembra che Heroes sia un telefilm alla pari di Smallville o simili. Con questo non voglio sminuire Smallville e gli altri TF perchè li[…]

Ci scrive Peter Petrelli (un nome, una garanzia) a proposito degli spot di Heroes che Italia1 ha iniziato a trasmettere in questi ultimi giorni:

[…]da questi spot sembra che Heroes sia un telefilm alla pari di Smallville o simili. Con questo non voglio sminuire Smallville e gli altri TF perchè li guardo e mi piacciono; semplicemente penso che Heroes sia un TF un po’ diverso, ha un’atmosfera un po’ meno soft di come la fanno passare dalla pubblicità.
Se uno vede lo spot sembra che Heroes sia un misto tra uomo ragno (visto che si vedono le pagine dei fumetti dedicati alla serie) e un telefilm in cui i protagonisti sono dei giovani adolescenti.
Morale della favola, gli spot che passano non rendono giustizia e nemmeno danno l’idea giusta del tipo di TF di cui si tratta. Mi dispiacerebbe che per aver sbagliato il modo di presentare il TF, Heroes non avesse poi il successo che merita[…]

Il promo di cui ci parla Peter è effettivamente rivolto ad un pubblico adolescenziale, come lui stesso ha detto, ma non è l’unico che sta andando in onda per il telefilm.
Italia1 per Heroes ha deciso di fare le cose in grande ed ha prodotto tutta una serie di spot che, a mio modo di vedere, mirano a target completamente diversi tra loro. Non c’è solo il fumettistico promo di cui abbiamo parlato, ma ce ne sono molti altri che vanno dal misterioso “A settembre qualcuno dovrà salvare il mondo”, ad un insieme di immagini forti adatte ad un pubblico più adulto (che potete vedere alla fine).
Ne sta passando anche uno che dice “L’uomo sfrutta solo il 10% del suo cervello”. Dedicato forse a chi ha qualche problema con l’italiano?

I Video di TvBlog