Ma Soirée è davvero in diretta?

soiree raidueUna delle cose più brutte che si possano fare in tv è annunciare di essere in diretta e smentirsi da soli in modo piuttosto maldestro. Si dà il caso, infatti, che una serie di elementi faccia pensare che Soirée, programma di intrattenimento live del preserale estivo, sia scandalosamente registrato.
Innanzitutto, non si possono mandare sms per interagire con i conduttori (a differenza di Matinée). Poi molti ospiti intervenuti in mattinata si palesano anche alle sette di sera e questo dà da pensare, visto che anche il vip più fedele ed entusiasta non resta ostaggio di uno studio televisivo - peraltro così claustrofobico - per un'intera giornata. Ma la conferma a ogni sospetto arriva dalla puntata di stasera.
Antonio Caprarica, brillante giornalista dalla personalità affabile, gioca con Nicola Savino che, visto il suo ultimo libro frutto delle recenti trasferte parigine, gli chiede un parere sul bacio alla francese. A questo punto l'ospite si tradisce e domanda a che ora andrà in onda questa roba. Il conduttore tenta di salvare il salvabile rispondendo che sta andando in onda proprio in quel momento (ma non c'è niente da ridere).
Soprattutto se ci si mette lo stesso Savino, qualche puntata prima, raccontando con savoir fair di essere tornato a Milano la sera precedente. Ma come, un presentatore che finisce di lavorare alle otto fa la trasferta Roma-Milano come se nulla fosse? A meno che non abbia un aereo privato rischia di far notte... E i telespettatori, con questi mezzucci poco ortodossi, sono a maggior ragione istigati a negarti la propria fiducia. Tanto vale ci sono le repliche dell'Eredità.

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: