Report, stasera la nuova stagione con Milena Gabanelli parte dal caffè

Nella puntata di stasera anche il caso che riguarda il sindaco di Verona Flavio Tosi

Report riparte dal caffè. Questa sera in prime time su Rai3 torna lo storico programma di inchieste guidato da Milena Gabanelli. La nuova stagione si apre con L'espresso nel caffè, l'inchiesta curata da Bernardo Iovene, che già nelle scorse settimane - dopo le anticipazioni pubblicate dal sito del Corriere - ha fatto discutere.

L'obiettivo del reportage è mostrare la provenienza, la qualità e i metodi di torrefazione dei chicchi con i quali si prepara la bevanda. La notizia è che gli italiani, a loro insaputa, bevono un caffè di bassa qualità perché i torrefattori fanno spesso abuso della robusta, una qualità che costa la metà di quella arabica ed ha aromi legnosi, se proviene dal Vietnam, e di terra se di origine Africana.

Nel corso del servizio in onda stasera verrà data voce ai rappresentanti di grandi aziende, come Lavazza e Kimbo. Verranno poi mostrati i risultati del tour compiuto da Iovene insieme con gli assaggiatori autorizzati dell’Associazione europea dei caffè speciali SCAE, in alcuni bar italiani, anche molto rinomati, tra cui il Gambrinus a Napoli e il Greco a Roma per assaggiare il caffé in tazza.

A finire sotto analisi saranno anche le capsule di caffè, le quali, a quanto pare, oltre a inquinare l’ambiente con plastica e alluminio, potrebbero creare anche danno alla salute.

Nella stessa puntata, Report tratterà anche il caso del sindaco di Verona Flavio Tosi, che ha preventivamente querelato l’autore del servizio, Sigfrido Ranucci, accusandolo di voler costruire prove false contro l’amministrazione veronese nell'inchiesta sulla sua fondazione, 'Ricostruiamo il Paese'.
In particolare l’inviato di Report era sulle tracce di un video hard che conterrebbe immagini imbarazzanti per il sindaco di Verona, un video che sarebbe stato usato per ricattarlo già dai tempi in cui era assessore alla sanità della Regione veneta. Tosi allora fa registrare di nascosto il giornalista, porta i video in procura (ve lo proponiamo in apertura di post), querela Ranucci e convoca una conferenza stampa accusandolo di voler costruire prove false nei suoi confronti e di voler acquistare il falso video utilizzando i soldi pubblici della Rai.

Infine diamo uno sguardo ai temi che verranno indagati nelle successive puntate: dalla Banca di sistema alla complicata situazione del gruppo RCS; dal funzionamento più o meno corretto dell'Agenzia delle Entrate al ruolo guida della Germania nei rapporti fra gli stati europei. Dal patrimonio immobiliare dei partiti alla gestione dei fondi pensione fino al mondo dello “shale gas”.

milena gabanelli

  • shares
  • Mail