Un milione per Paris? No, l'intervista è gratis

Larry King Qualche giorno fa, circolava una voce. Si diceva che la NBC avesse soffiato alla AbC l'esclusiva della prima intervista televisiva a Paris Hilton una volta uscita dal carcere dove sta scontando la sua pena.
Il compenso? Un milione di dollari. La voce - avvalorata anche dal New York Post - precisava anche che la ABC aveva offerto un decimo dei rivali.
Ma poi, dopo poche ore, giungeva secca la smentita dei vertici NBC: mai abbiamo pagato per fare un'intervista, hanno detto lorsignori, e mai lo faremo, tantomeno per la Hilton.
Bene, applausi e palla al centro.
Ma il nodo restava da sciogliere: chi avrebbe portato in tv l'ex galeotta?
L'ha spuntata - si fa per dire - la CNN (!) che mercoledì - Paris uscirà dal carcere martedì - trasmetterà l'intervista alla Hilton, che risponderà alle domande del signore qui a fianco. Per chi non lo conoscesse, si tratta di Larry King, che conduce il suo Larry King Live, uno dei più longevi talk show della storia: la prima puntata è stata trasmessa nel 1985 e il Larry King Live è tuttora il più visto show della CNN, con oltre un milione di spettatori a sera.

E quel milione è l'unico di cui si potrà parlare (presumibilmente gli spettatori saranno anche di più): la Hilton infatti non riceverà alcun compenso per la sua partecipazione. Ci mancherebbe altro, bisognerebbe aggiungere.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: