Lucignolo 2.0 diretta puntata 30 marzo 2014: tutti i servizi

I servizi in onda nella puntata di Lucignolo 2.0 di domenica 30 marzo 2014: tra i protagonisti Efe Bal e Melita Toniolo

Anche questa settimana, Lucignolo ha voluto seguire le ultime novità sull’inchiesta delle Baby Squillo dei Parioli, con gli aggiornamenti e alcune confessioni da parte delle protagoniste di questa triste vicenda. Viaggio poi nel mondo delle gang tra riti di iniziazioni violenti e risse finite nel sangue.

Spazio anche al mondo dello spettacolo con l’ultima eliminata del Grande Fratello, Veronica, in gado di farsi odiare dalle donne dentro e fuori la casa del reality show. Infine, il gradito ritorno di Melita Toniolo, l’ex Diavolita, vittima di uno scherzo del programma.

Qui sotto la puntata, minuto per minuto.

Lucignolo 2.0, puntata 30 marzo 2014, liveblogging

7a

00.24. E’ iniziato tutto come un gioco. “Il problema di essere una donna su internet è che ricevi molestie. E’ umiliante sentirti fare certe domande imbarazzanti che magari in strada non ti farebbero, soprattutto quando scoprono che non puoi vedere”. E così ha inventato questo personaggio, un uomo sui 30 anni, esperto di informatica. Ha finto di essere un uomo che ci vedeva:” Era l’unico modo per evitare di affrontare i problemi”. E con la storia di Elena termina questa puntata di Lucignolo 2.0

7

00.21 Elena ha 30 anni, non è vedente dalla nascita. Si inventa una nuova identità maschile su Internet. E di questo alter ego ne è rimasta schiava e prigioniera. Elena: “Non sopporto il politically correct. Si può dire cieca! Mica mi stai dicendo stronz*!”.

6d

00.08. Viene mostrato nuovamente il servizio con lo scherzo a Melita Toniolo. Solo a me manca come Diavolita?

6b

00.04. Incontrano ancora Sonia. Vorrà smettere entro un anno. Sua madre sa della sua attività.

6a

00.00 C’è anche un’italiana. Una sola, Sonia. Ha iniziato da un anno e mezzo: “Sta andando bene! A saperlo iniziavo prima!” I clienti peggiori? Turchi e russi ubriachi. I migliori i tedeschi perché sono generosi. Anche 400/500 euro. Il The Paradise guadagna circa 6 milioni di euro all’anno. Ah però!

6

23.56 Dopo un’altra pubblicità, rieccoci a Lucignolo 2.0 E ancora a Stoccarda, al Paradise. Eh sì, il nome dice tutto. L’ingresso costa 70 euro, una ragazza per la compagnia 50 euro. Ci sono circa 150 clienti al giorno. Molti uomini d’affari per “rilassarsi”, da tutto il mondo. Nel momento del servizio, circa 20 camere su 40 sono occupate. E c’è una sala privata per vip, calciatori eccetera eccetera.

5e

23.47 Immancabile servizio sulla città a Luci Rosse.Questa volta siamo a Stoccarda. Antonio e Filippo lavorano e si divertono. Ecco le immagini. “Se in Italia dici ‘Sto andando in una casa chiusa’ sembra che stai andando a uccidere qualcuno”.

5d

23.38. Nella vecchia vita, tutto era un motivo valido per poter picchiare anche semplicemente uno sguardo che non gradiva.

5c

23.36 C’è anche chi ha lasciato la casa in cui ha vissuto ma ama tornarci ogni tanto per mancanza dell’affetto del clima all’interno dell’abitazione.

5b

23.31. Lui è stato arrestato per spaccio di droga. “La cosa che ricordo di più erano gli occhi di mia madre, era disperata”.

5a

23.30. Ricorda di una rissa in cui è stato coinvolto in una notte di Natale tra armi e cocci di bottiglia. In passato fermavano persone a caso, per strada, puntando un coltello contro qualcuno per avere soldi o oggetti.

4h

23.27 E’ la casa dei Bulli e si trova alle porte di Milano. In una casetta, vicino alcuni ragazzi problematici sotto la guida di un sacerdote. Alcuni di loro si raccontano, diverse rapine e risse nel loro curriculum.

5

23.23. Finto scippo. Sono tre turisti tedeschi che intervengono subito in prima persona. In un altro luogo è sempre un turista ad intervenire, questa volta americano. Ed è l’unico.

4f

23.22 Altro posto, in meno di venti secondi esce una ragazza che ordina a lui di smetterla.

4e

23.19. Si cambia posto, dopo un minuto circa finalmente qualcuno interviene. Una ragazza la allontana e poi, dopo aver interrotto il litigio, le viene rivelato che si tratta di uno scherzo. E lei, emotivamente, scoppia a piangere. Ma povera stella… “Mi è successo in prima persona, in mezzo alla strada, e nessuno è intervenuto”.

4c

23.15. Siamo a Verona. E’ qui che si svolge, questa volta, il test dell’indifferenza. Nelle scorse settimane, Milano, Napoli, Palermo e Firenze. Gli attori sono Alberto e Beatrice. Sono a Piazza Brà. Molti turisti e finti turisti. Dopo meno di un minuto, qualcuno interviene.

4b

23.08. Giulia al venerdì torna a Parma per un altro allenamento. C’è anche una macchina che permette a Giulia di poter camminare in piedi, riportando alla mente le più antiche emozioni. “La cosa più bella…slanciare”

4a

23.04. Lucignolo segue Giulia e un suo amico, Federico, mentre si allenano a Milano, in una piscina utilizzata anche per le prove delle Paralimpiadi.

4

23.00 La storia di Giulia, una ragazza costretta sulla sedia a rotelle dopo un terribile incidente durante un suo salto. Ma non si è arresa e ha iniziato a fare nuoto. Ha lasciato Parma per studiare a Milano

3h

22.53 Nella sua mania di egocentrismo, sgrida tutti i ragazzi che la guardano fino ad un magnifico momento che vale tutto il servizio. Ferma un ragazzo accanto una donna e le chiede “Ma cosa guardi? Mi guardavi le gambe?” Lui nega, le assicura di no. Poi Veronica insiste:” Ah ma lei è la tua ragazza?” Risposta MERAVIGLIOSA: “No, in realtà è una mia amica e a me piacciono gli uomini”. Mi sono alzato in piedi ad applaudire. Oh, non ha più insistito lei.

3G

22.51. Per farsi amare dalle donne ha pensato bene di sedersi sulle gambe del presunto fidanzato. Temevo un catfight immediato. Non c’è stato però. Uffa.

3E

22.48. Veronica: “Mi sono impegnata per non essere seduttiva!”. Ecco. Avete capito? Se avete visto il Grande Fratello SICURAMENTE è la prima cosa a cui avete pensato. Ed ecco il provino per sexy professoressa a Lucignolo. Prima del GF.

3d

22.48. Per non dimenticare.

3c

22.46. Record per Veronica Graf, la più odiata dalle donne dentro e fuori la casa. “Dentro il GF hanno creato un muro e hanno dimostrato che le donne per invidia e gelosia fanno gruppo e ti escludono”.

3b

22.44. La madre di Fabrizio ammette di essere legatissima a suo figlio e di volergli sempre bene. Io questa donna la stimo, seriamente. Cuore di mamma…

3

22.41. Il fratello Federico è fiero del cognome che ha, ricordando anche suo padre, grande giornalista italiano. E sicuramente, aggiunto, Fabrizio non l’ha macchiato.

2g

22.37. Si ripercorrono alcuni momenti della vita piena di provocazioni di Corona. “Non so quali esperienze abbia vissuto nel mondo in cui è entrato ma gli è nata questa patologia, questa voglia di strafare, questa mania di grandezza, voglia di strafare ed essere protagonista del mondo”

2f

22.35 Gabriella: “Il carcere gli ha salvato la vita, nel punto in cui è arrivato probabilmente non sarebbe sopravvissuto”. In passato ha provato più volte ad aiutarlo e a convincere a darsi delle regole.

2e

22.33 “Fabrizio non aveva mai sofferto. Adesso ha conosciuta la sofferenza”. Parole della madre di Corona, Gabriella, andata in carcere qualche ora prima del suo compleanno.

2d

22.31. Se accade molto all’estero, ovviamente -come per tutte le peggiori usanze- sta prendendo piede anche in Italia. E uno di loro, alla telecamera, racconta con assoluta serenità di essere stato preso a martellate una volta. “Sì, quello grosso… da costruzione”. E lo racconta con la serenità con cui posso augurare la buonanotte.

2c

22.28 Si parla dei Latin Kings. Di loro non si sa molto. Se per noi sono gang, loro parlano di fratellanza. E hanno un vero e proprio codice d’onore. La prima prova è resistere a un pestaggio per 360 secondi. Qui sopra un’immagine di questa tempesta di calci e pugni. A Milano hanno fermato un gruppo di ragazzi per un controllo e hanno trovato un coltello, una pistola e il foglio con le 11 regole.

2b

22.20. Alla fine qualcuno racconta quello che è successo quel giorno. Una vera spedizione punitiva. 15 contro 5. Bastonate, pugni e calci per almeno una mezz’ora. Contro il tizio che ha messo online le immagini e il video.

2a

22.19. Nel Giardino inglese pare ci sia stata anche una rissa enorme, una sorta di resa dei conti per quello che era accaduto. Una signora che lavora nel luogo non si è accorta di nulla. SOLO cinque macchine della polizia. Eh. Cose da tutti i giorni no?

2

22.17. E nei giorni successivi, altre foto e altri video con diverse protagoniste. C’è anche chi critica le ragazze che si mettevano in posa.

1i

22.14 Quante volte avete postato una foto o un video su Internet? A Parlermo, alcuni ragazzini hanno rischiato moltissimo. La storia è di una ragazzina minorenne in un atto sessuale filato. Un video in cui le giovani sono state riconosciute da tutti. Le immagini diventano virali e il video finisce nelle mani di genitori e professori. E da qui nasce il caso.

1g

22.11. Una donna rivela di essere stata truffata e di aver perso moltissimi soldi. Poi, dopo un mese e mezzo, la maga a cui si era rivolta le ha detto: “Gli Arcangeli non hanno collaborato e si sono comunque opposti”. Era disposta a tutto pur di riconquistare il suo vecchio amore.

1f

22.10. Una complice di Lucignolo prende un appuntamento. Il santone parla di un animale da sacrificare, gallo o gallina. E si addentra in disgustosi particolari…

1e

22.08 Annunci su Internet e anche sui pali a Milano. In questo caso per riconquistare l’amore. Poi si vede?

1d

22.06. I maghi dell’amore nel prossimo servizio. E non è proprio limitato a quello visto che per 1000/2000, c’è qualcuno disposto a fare fatture. E’ un mago brasiliano che non sa di essere ripreso da Lucignolo. Ah, fatture come malefici, non da scaricare.

1c

22.03. Qui però si raccoglie firme anche per non far partecipare gli immigrati ai concorsi pubblici. Efe sembra un po’ titubante. Poi però ribadisce la possibilità di aspirare a diventare onorevole, un giorno.

1b

22.01. Efe Bal: “E chissà magari fra quarant’anni potrei fare anche politica E magari candidarsi anche per Lega Nord. Salvini sembra non escludere l’ipotesi, Maroni glissa con un “Sì eh, buongiorno”

1A

21.59. Efe Bal e Matteo Salvini si presentano e si incontrano per la raccolta firme e portare alla luce del sole la prostituzione pagando le tasse. Ricordate? Lei aveva manifestato anche davanti al Corriere della Sera e all’Agenzia delle Entrate. Fu addirittura fermata a Montecitorio. Ed eccola insieme a Lega Nord.

1

21.56. Ma la cattiveria di questo scherzo?? Dalla botte esce un’altra ragazza legata che chiede l’aiuto di Melita. L’ha chiusa dentro la giorno prima, è un’altra giornalista. Dopo dieci minuti, il finto contadino entra e rivela che è tutto uno scherzo. Melita: “Come siete… bravi”. Non dice altro. Complimenti per la calma.

0m

21.53. Melita comunque mantiene una calma non da poco. Io avrei finito il repertorio al suo posto mentre lei spiega con calma la situazione e si lamenta di essere stata chiusa dentro.

0l

21.50 Il tizio ha chiuso dentro Melita e il cameraman mentre esce fuori per contrattare la cifra. Dopo una decina di giri di chiave nella serratura, la ragazza capisce di essere stata chiusa dentro.

0i

21.48 E niente, Melita si è messa addosso il primo abito che ha trovato. Praticamente da gran galà. Il complice chiede un compenso per l’esclusiva. Questa cantina diventerà una sauna: “Chissà quante gnocche ci saranno”. Il tipo continua a chiedere soldi.

0h

21.45 Si torna dalla pubblicità con uno scherzo a Melita Toniolo. Lo scopo è scoprire dove si trova la nuova casa di George Clooney. Ma ovviamente è tutto finto. La bella showgirl è in viaggio per la Toscana. Ed eccola mentre gongola pensando allo scoop

0g

21.37. Mirko Ieni al telefono parla del rapporto con le baby squillo e di quanto poteva guadagnare con loro. Lui, nel frattempo, pagava la casa.

0f

21.35. Il tutto è nato da un’indagine di una madre preoccupata che la figlia di drogasse. E invece, ha scoperto la terribile verità. Ha sporto denuncia ai carabinieri facendo così aprire il caso.

0e

21.32. L’ingenuità fatta persona da una delle baby prostitute, terrorizzate per aver visto un’auto della polizia.

0c

21.30 Nuovi sms, dettagli e informazioni sull’inchiesta delle Baby Squillo. Una racconta che la sua prima volta è stata in un parcheggio nel 2012. Ed ecco qualche annuncia sul web. Una si firmava “Azzurra, la tua Lolita romana”. Descrizioni decisamente esplicite, nonostante avessero solamente 14 anni.

0a

21.27. Si parte con Lucignolo 2.0 dopo la fine del film con Jessica Alba tanto felice di aver danzato. Ecco il sommario: si continua con le Baby Squillo, l’indifferenza a Verona, Latin Kings e la casa dei bulli.

Lucignolo 2.0 Logo CMYK

Torna, come ogni domenica, alle 21.30 circa, la nuova puntata di Lucignolo 2.0, condotto da Marco Berry ed Enrico Ruggeri. Tra i servizi e i reportage in onda questa sera, ecco qualche anticipazione.

Continua l’inchiesta sull’indifferenza nelle città italiane: Come reagiscono i passanti di fronte a una persona in difficoltà? Sono disposti a fermarsi ad aiutarla o proseguono dritti per la loro strada? Questa settimana la prova è stata fatta a Verona. I passanti interverranno a difendere una ragazza in difficoltà o faranno finta di nulla?

Ricordate L’ex “Diavolita”?: questa volta, però, Melita Toniolo sarà vittima di un “feroce” scherzo orchestrato da Lucignolo. Spazio anche a Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord, ed Efe Bal insieme per l’abrogazione della legge Merlin.

Infine, questa sera ascolteremo anche la storia di una dipendenza da internet: Elena, 30 anni non vedente, per sfuggire alle domande morbose degli utenti sulla sua diversità, si è creata un’identità parallela. Nelle chat, la ragazza è diventata un giovane uomo esperto di tecnologie e web, ma questo suo “avatar” ha preso il sopravvento e le ha rubato l’identità per 8 anni.

Vi aspettiamo questa sera, a partire dalle 21.30, per seguire insieme a noi la nuova puntata di Lucignolo 2.0 con il nostro consueto e immancabile liveblogging!