Insinna in preda alla passione (come nel film Guardami)

flavio insinna guardami film hard cavalottiI delatori e le fans gelose dovranno farsene una ragione: pare che Flavio Insinna abbia trovato l'amore. Lo confessa, per la prima volta, in un'intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni (e a tal proposito Brindani risponde alle critiche rivolte alla svolta patinata del suo giornale, sempre più all'insegna di confessioni private e intimità sentimentali):

''Sì, mi sono innamorato. Capita anche a quelli come me. Lei è una persona capace di grande umanità. L'unica che sa fermare i motori delle mie ansie. Quando non c'è mi accorgo della differenza, perchè mi sembra di essere schiacciato dalla montagna delle mie insicurezze. Io a 42 anni sto imparando a non essere spietato con gli altri come lo sono con me stesso. Lei invece ha la dote di non farmi mai sentire solo. Ora stiamo cercando casa''.

Ma per lasciare mammà e darsi all'indipendenza c'è sempre tempo (per uno scapolone impenitente come lui che in famiglia ci sta benissimo):

''Non corriamo, per favore. Voglio comprare una casa. Non voglio fare annunci di convivenze e altro. Secondo me portano rogna. Così come porta rogna farsi fotografare con la propria donna''.

Chissà se nella vita privata di Insinna non ha fatto irruzione la passione proprio come in Guardami, pellicola ad alto tasso erotico che lo ha visto recitare al fianco di Elisabetta Cavalotti (nel ruolo di una pornostar). A fare lo scoop qualche settimana fa il settimanale Chi che, come vedete nella foto, ha pubblicato una serie di fotogrammi hard.
Su Youtube, invece, è online il video dei suoi baci roventi direttamente dalla pellicola in questione.

Nell'intervista ce n'è anche per Affari tuoi (ed è il minimo visto l'interesse televisivo più che scandalistico del personaggio:

"Credo proprio che rifarò il programma, magari per tre mesi soltanto. Se dipendesse da me scapperei. Non è un problema di tirarsela, non sono vezzi, non è una trattativa al rialzo. L'ho detto anche a Giampiero Raveggi, il capostruttura di Raiuno. Lui mi guarda e ride. E si capisce che pensa: 'In un mondo dove chi dice mezza barzelletta in tv si convince di essere un fenomeno, proprio a me doveva capitare questo qui? Uno che tutte le sere porta a casa grandi risultati e ancora non si è convinto'. Ma la verità è che io tutti i giorni prima di andare in onda vengo assalito da un terrore mistico. Andrei via da qualche finestra. E comunque quel terrore è anche il mio segreto. Il giorno che dovessi andare in onda sicuro, sarebbe finita. Io appartengo a quella categoria di uomini che si devono guadagnare tutto con i denti, che devono scalare e sudare''.

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: