Il college (di Federico Moccia!)

A spulciare su Youtube si (ri)scoprono cose che voi umani non vorreste sapere. O forse si. Quella che vedete qui sopra – i più grandicelli la ricorderanno con nostalgia, è la sigla di College, telefilm giovanilistico della fine degli anni ’80 (1989, per la precisione), ispirato dall’omonimo film della premiata ditta Castellano-Pipolo (al secolo, guardate

di ,



Federica Moro

A spulciare su Youtube si (ri)scoprono cose che voi umani non vorreste sapere. O forse si. Quella che vedete qui sopra – i più grandicelli la ricorderanno con nostalgia, è la sigla di College, telefilm giovanilistico della fine degli anni ’80 (1989, per la precisione), ispirato dall’omonimo film della premiata ditta Castellano-Pipolo (al secolo, guardate un po’, Giuseppe Moccia). E insieme a Castellano (figlio), la sceneggiatura e la regia del telefilm è firmata da Federico Moccia (figlio pure lui). Sì, l’autore del Treno dei Desideri, di Colpo di Genio, ma soprattutto dei romanzi più giovanilistici che si ricordino: Tre metri sopra il cielo, Ho voglia di te e Scusa se ti chiamo amore. Nell’immagine, la protagonista (del film e della serie).

Trattasi di Federica Moro, Miss Italia del 1982, che i cinefili (?) ricorderanno fin dall’anno successivo al fianco di Adriano Celentano in Segni Particolari: Bellissimo.