Lucignolo 2.0 puntata 9 febbraio 2014: tutti i servizi

Ecco i servizi mostrati durante la quinta puntata del nuovo ciclo di Lucignolo 2.0 in onda domenica 9 febbraio 2014

A 00.30 si chiude la puntata di Lucignolo 2.0. L’appuntamento si è aperto con l’intervista esclusiva a Raffaele Sollecito, a pochi giorni di distanza dalla sua ultima condanna. Il ragazzo ha professato ancora la sua innocenza, circondato da amici e nel suo paese d’origine. Successivamente, tra i vari servizi mostrati, un’intervista a Raffaella Fico che commenta la notizia del test di DNA che ha confermato Mario Balotelli come padre della sua piccola Mia.

Poi un servizio sui vari usi della marijuana -il lato legale e illegale- e su una nuova folle e assurda moda che sta prendendo piede. la Neknomination, che vede una sfida tra ragazzi su chi beve più alcol in minor tempo possibile. A Dublino, due giovani sono già morti per questa sfida assurda.

Potete scoprire i reportage qui sotto, nella nostra diretta minuto per minuto.

Lucignolo 2.0, 9 febbraio 2014: liveblogging

lucignolo tattoo

00.27. Enrico Ruggeri incontra una modella 23enne che si è fatta tatuare la schiena. E chiede ai vari tatuatori qualche consiglio: c’è chi opta per simboli giapponesi e chi per figure geometriche. Eh, ma alla fine l’hai fatto Enrico o no?

tatuaggi lucignolo

00.25 “L’importante è non esagerare”, spiega l’alternative model.

lucignolo tatuaggi

00.22. Si parla d tattoo. Ruggeri chiede perché ci si tatua: si vuole fare del proprio corpo un’opera d’arte. Il tatuaggio più brutto che il ragazzo ha dovuto fare? “Lo stemma dell’Inter”

cannabis lucignolo

00.20. Un grammo di cannabis costa intorno ai 10 euro da uno spacciatore. La donna di Torino che deve prenderla per attenuare il dolore, paga 120 euro per tre grammi. Ecco il contrasto nell’Italia d’oggi.

lucignolo spaccio

00.12 Dopo il servizio revival, ecco un reportage sulla Marijuana. Lucignolo è in macchina con uno spacciatore che ricorda la beata giovinezza che fu. E le prima due consegne vengono effettuate. Poi viene mostrato un altro utilizzo della marijuana in campo agricolo e medico. L’utilizzo legale e illegale. Una donna racconta che le è stata prescritta per questioni di salute e la cucina con i biscotti.

proposte lucignolo

00.03. Ok, giuro che non ho bevuto ma stanno trasmettendo lo stesso servizio di prima, sulla proposta indecente. E siccome ve lo voglio dimostrare vi dico già che nessuno accetterà. E no, non vi posso dare numeri del Lotto su cui puntare.

lucignolo

23.59. Altro servizio già visto nelle settimane scorse. Un lavoro non del tutto legale offerto dove gli aspiranti assunti devono portare una valigetta in Svizzera. Tutti accettano tranne un ragazzo che non vuole e se ne va. Il motivo? Semplicemente meraviglioso.

lavoro lucignolo

23.57. Princi, a Milano, offriva 45 posti di lavoro. In quanti si sono presentati con le credenziali giuste? In 5. Viene riproposto il servizio di un fornaio che cercava qualcuno. E alla fine, era stato scelto Saverio, l’unico giovane che si era presentato in 48 ore. E ancora oggi è lì.

marika fruscio

23.46. Ecco Marika Fruscio, 34 anni, la bomba sensuale nel pallone. Ha iniziato a Uomini e Donne poi facendo serate in discoteca e madrine nelle serate. E’ opinionista sportiva ed è tifosa del Napoli (motivo del tatuaggio che copre mezzo braccio con la scritta 1926). Ha fatto delle operazioni, tra cui labbra e naso. E ha pubblicato un calendario, mossa originalissima e inaspettata. Perché Lucignolo ha voluto incontrarla? “Sicuramente sono un personaggio un auge”. Perché presente in tanti programmi televisivi campani.

lucignolo

23.45 A proposito di “furboni”, eccone qua due.

5

23.42. Gianni, un italiano che vive nella città e ha aperto un ristorante, aveva conosciuto Ross, un altro ragazzo che è morto per questa nuova folle moda. Rivela che lo fanno già ragazzi di 15 o 16 anni. E poi caricano il video sul web.

neknomination

23.38. Dopo la pubblicità si torna con un servizio sulla Neknomination. Consiste nel bere più alcol possibile in minor tempo possibile. Ci sono stati già due morti a Dublino. Un ragazzo di 19 anni è scomparso così, dopo essere stato “nominato” e sfidato da un suo amico. Ha bevuto e ha attraversato il fiume gelido. La madre, disperata, racconta di questa stupida regola di bere e buttarsi in acqua.

lucignolo video

23.29. Cioè, i due protagonisti sono dovuti letteralmente scappare da Ischia, di notte, col traghetto. E la gente li fissava anche in quel caso. La follia! Quello che ha le vedute più ampie è un prete della città. Finalmente! E ricorda anche Cicci0lina che era in Parlamento. Amen!

ischia lucignolo

23.23. A Ischia due fidanzati si sono fatti riprendere mentre erano in intimità. E il video è apparso su Internet. Due ragazzi, un anno fa, si mostrano sul web e vengono (a loro insaputa) ripresi, poi messi sul web. La coppia rivela che si sentivano tranquilli perché avevano escluso la visione del loro filmato in Italia. Ma qualcuno li ha registrati e ha fatto diffondere la notizia ovunque. E si sa, il paese è piccolo e la gente… mormora. Eccome se mormora. Lo conferma anche il signore qui sopra che l’hanno visto tutto. Dai cellulari alle redazioni dei giornali locali. Il ragazzo ha comprato tutte le copie per evitare che lo potessero leggere. Ma facendo così, ha peggiorato solo il tutto.

rocco e i 5 stelle

23.16. Rocco Casalino e le polemiche su Twitter con Daria Bignardi, colpevole di una domanda “inopportuna” fatta a Di Battista durante l’intervista a Le Invasioni Barbariche. E via di polemiche con Augias (e libro bruciato). Rocco, intercettato da Lucignolo, ha detto che nessuno del Movimento si è arrabbiato con lui.

“E’ stato semplicemente un ragionamento che ho fatto e sono rimasto anche sorpreso…”

Infine, chiede di non essere chiamato “Rocco del Grande Fratello” per non essere sminuito.

balotelli fico lucignolo

23.11. La Fico sottolinea di essere sempre stata sicura della paternità della piccola Pia a cui è mancata, proprio, la figura paterna in tutti questi mesi. La prima volta si sono incontrati in discoteca, lui ha iniziato a corteggiarla e… “Da cosa nasce cosa”. Di cose carine ne ha fatte tante, rivela. Raffaella ribadisce che volevano un figlio insieme e che all’inizio erano felici, poi dalla sera alla mattina è cambiato tutto. Pensa che sia stato un lieto fine? “Se metterà in pratica quello che ha scritto su Twitter, sarà un lieto inizio”

lucignolo raffaella fico

23.09. Siamo al capitolo Raffaella Fico e Mario Balotelli. Con il suo arcinoto Tweet. Lei dice: “Io sarò felice se Mario farà il papà per Pia. Mario, cosa ti sei perso… Ma non è mai troppo tardi!”. E quando ha letto il Tweet? “Mi sarebbe piaciuto ricevere una telefonata, il mio numero è sempre quello, non l’ho mai cambiato”

lucignolo bernardi

22.59. Ricorda dell’incidente e spiega di essere sempre stato cosciente. Ha sentito i rumori delle cesoie, tutto distrutto e ha pensato alla gravità dell’accaduto. La prima missione di Mauro è quello di sensibilizzare i ragazzi nelle scuole. In Italia non esiste un maestro di sci per disabili. O meglio, solo chi ha le gambe può insegnare ad un disabile. E quindi Mauro non ha questa possibilità.

bernardi lucignolo

22.52. Mauro Bernardi, la storia di un uomo che ha perso entrambe le gambe in un incidente. E aiuta i disabili a imparare a sciare. E’ il 31 agosto 2005, lui è camionista. Parte da Bergamo per Padova, un tir gli taglia la strada, l’urto è violentissimo ma ha lo sterno spezzato. E’ salvo per miracolo ma ha perso l’uso delle gambe. Riesce a continuare a praticare lo sport grazie ad uno speciale “monosci”.

“Quando ti capita una cosa del genere ti dici ‘E adesso cosa faccio?’ E vai a cercare quel qualcosa che ti riesce a dare ancora la felicità”

Nina Moric Lucignolo

22.44 Nina presenta il suo cavallo di battaglia, Because The Night. E vediamo un servizio con la sua esibizione nel 2006. Ai tempi, ad aspettarla fuori c’era Fabrizio Corona.

nina moric lucignolo

22.40. Il suo cantante preferito è Michael Jackson (“E’ impossibile cantarlo, faccio una figura di mer*a!”). Apprezza anche Robbie Williams. Confonde Luca Carboni con Gianluca Grignani ma sono dettagli (“Quello che canta Farfallina chi è?”). Il suo primo amore è la moda. E confessa di aver messo la lingua in bocca a Ricky Martin nel video di “Livin la vida loca”. E lui le ha detto “Ma questo non era previsto…”. Bravo Ricky.

nina moric

22.37. Nina Moric diventerà una cantante. #Sappiatelo. Lei inizia dicendo “Artista si nasce, non si diventa”. Lucignolo la segue nello studio di registrazione. Ma non è in formissima perché ha la tosse. Ha capito di voler cantare durante un Natale (e intona “Silent Night”).

cuoco sotto scorta lucignolo

22.33. Li denuncia e iniziano le minacce per fargli cambiare idea e convincerlo a pagare il pizzo. Ma lui non cede e vengono arrestate cinque persone. Sono tante le che che mancano a Natale, come la passeggiata al mare, il poter passare del tempo sereno con la fidanzata. Ma hanno tutti apprezzato il suo coraggio. Nonostante la paura. E aprirà un ristorante a Miami solo con la cucina siciliana. Ah però!

natale giunta

22.27. Si parla di Natale Giunta, un cuoco sotto scorta. L’uomo ha rifiutato di pagare il pizzo e ha denunciato i suoi “aspiranti estorsori”. Lucignolo lo ha seguito durante il giorno in cui l’uomo testimonierà contro gli uomini che gli hanno chiesto denaro. Ha una società di catering e ha rifiutato la richieste della criminalità. La scorta ha accompagnato Natale al Tribunale di Palermo. E lì scoppia pure una rissa improvvisa, come hanno riportato i giornali.

liceale cavia lucignolo

22.15. La fidanzata lo invita ad andare in giro a portare i suoi curriculum. Di persona. “Quando me li stampi”, risponde lui. Ok, la ragazza viene pagata per fare da cavia a dei cerotti. Non sto scherzando. Questi qua sopra. Si incontrano anche gli amici di Matteo che sono ottimisti (“Oggi ho un lavoro, domani so che posso anche non averlo più”). Uno rappa (“Così dicono in Questura ma poi scopri la realtà tra quattro mura”). Matteo chiede la macchina alla madre e insieme alla fidanzata vanno al bar a giocare a biliardo.

neet generation

22.11. La madre è cosciente che il figlio non sta lavorando adesso e spera che possa trovare un lavoro che gli possa piacere. Anche all’estero. Almeno non è a casa tutto il giorno a giocare al pc. Telefonata alla nonna per avere dieci euro in più perché alla sera deve uscire. La nonna spiega di essere preoccupata per il nipote ma assicura che la volontà c’è: ma non trova.

neet generation

22.07. Matteo ha 21 anni e fa parte della Neet Generation. Giovane che non studia né lavora: ragazzi sospesi. Spiega che non cerca un lavoro all’estero perché la sua ragazza studia ancora e la sta aspettando. Nel frattempo gioca al computer. E’ entusiasta perché ha fatto goal. Vive con la paghetta di sua nonna che gli passa 40 euro a settimana. La madre gli chiede se ha mandato dei curriculum. Due, dice. Forse tra una partita e l’altra.

proposte lucignolo

22.03. Alta indignazione, prossimo colloquio. Rifiuta e avverte le altre candidate. Tutte se ne vanno tranne una. Ma anche lei, una volta dentro, rifiuta la proposta indecente. No.

lucignolo proposte

21.58 Finto colloquio di lavoro che terminava con una proposta indecente. L’annuncio è stato messo su Internet pochi giorni fa. Telecamere nascoste con la selezione delle candidate. Un attore finge di essere un dirigente che cerca una segretaria. E alla fine ci sarà l’avance. La prima candidata cerca di prendere il discorso alla lontana e non capisce bene la situazione. Allora il finto dirigente è più esplicito: “Devi dormire con me”. Se accetta, potrebbe guadagnare anche 5000/6000 euro al mese. Rimane con un vago “Può essere”. La seconda, fidanzata anche lei, rifiuta. Quando esce, spiega l’accaduto e due se ne vanno. Altre rimangono…

luca cyberbullismo

21.55. Il padre racconta che una sera, Luca ha raccontato ai genitori che era stanca della sua vita e che era diventato un vero e proprio tormento. A quel punto hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri proprio per le minacce ricevute. Anche la madre spiega di aver ben capito il disagio interiore del figlio. Ma il giovane, fortunatamente, non si arrende:

“Non devo vedere il periodo buio della mia vita ma devo continuare ad andare avanti”

luca lucignolo

21.52. Tutto è partito da alcune foto posate, in cui si “atteggiava”. Da lì sono iniziate le ironie, gli insulti, le offese e addirittura le minacce di morte. Un’amica racconta del malessere che aveva Luca, preoccupato e spaventato al punto di non sentirsela quasi più di andare a scuola. Alcune persone gli hanno anche augurato il cancro:

“Quello che consiglio è di parlarne con qualcuno, con un’amica o con una persona di famiglia”

luca lucignolo

21.50. Si raccontano le storie di Carolina e Andrea, due adolescenti che si sono suicidati proprio per questi motivi. Poi, il racconto di Luca, anticipato prima da Enrico Ruggeri. Lui vive in Sardegna e fin dalle elementari è stato vittima di bullismo perché giocava con le bambole.

cyberbullismo

21.46. Email arrivata a Lucignolo. Un ragazzo di 16 anni, studente, spiega di essere vittima di bullismo fin dalle elementari. Ha passato una brutta infanzia. Da quest’estate, sulla sua pagina Facebook sono iniziati i guai. Sta passando dei mesi terribili. E Lucignolo ha incontrato il ragazzo. Ma prima di parla del video della ragazza quindicenne picchiata in provincia di Milano. Si parla di cyberbullismo.

sollecito intervista lucignolo

21.39. Dopo la fine anteprima, si torna all’intervista esclusiva a Raffaele Sollecito. Gli fanno presente che lui, qui in Italia, è l’unico che rischia, dal momento che Amanda è in America. Per lui, la parola futuro non ha senso

“Non ho nemmeno la forza di pensarci, non ho nulla che mi porta a fare progetti oltre una settimana perché tutto può succedere”

E ribadisce:

“Non avevo nessun motivo per partecipare ad un delitto così efferato verso una ragazza che non conoscevo nemmeno! Ero felicissimo, avevo i miei studi, stavo preparando la mia laurea… Era un momento bellissimo…”

sollecito lucignolo

21.30. Sollecito rivela che era convinto di essere assolto durante l’ultimo processo. E invece è stato condannato. Si attende la nuova sentenza in Cassazione, nel frattempo è tornato nel suo paese d’origine. Gli amici parlano a favore di Raffaele (“Lui non era in quella stanza”).

“E’ impossibile descrivere la descrizione che si prova tra choc e impotenza, sembra impossibile riportare la verità a galla!”

La gente non è informata sui fatti e giudica senza sapere sulla base di ciò che vede. 

Abbiamo seguito tutto l’iter processuale. I dati di fatto dimostrano in maniera incontrovertibile che lui non era in quella stanza!

Raffaele continua:

“Sono stato in isolamento per sei mesi, mi trattavano tutti con molto sdegno. Si sono visti arrivare un ragazzo, io, che era come se avesse una scritta in fronte: “colpevole”. Ti ritrovi in una stanza con il pavimento di cemento, davanti hai solo le sbarre. Passi lì ore e ore nella speranza che si accorgano dello sbaglio che hanno fatto. Provi a resistere. Solo che sei da solo e circondato da persone che hanno le loro convinzioni ovvero che tu sei il colpevoli. Vogliono solo chiudere la porta per sempre. Mi sono sentito spesso dire da tutti, giudici compresi, che se avessi dato un calcio ad Amanda, sarei uscito subito da questa storia. “Avresti dovuto prenderla a calci, tirarti fuori e continuare a vivere tranquillo, così”. Ma come avrei potuto comportarmi in quel modo con una ragazza di 20 anni che non mi aveva fatto nulla? Con quale coraggio e coscienza avrei potuto darle un calcio e lasciarla in pasto a tutti?”

Spiega che ha cercato di resistere perché sperava che capissero l’errore nell’averlo accusato.

lucignolo sollecito

21.27. Inizia Lucignolo 2.0 con alcuni servizi che vedremo durante questa puntata. Argomenti versi e vari fra loro. Si inizia con Raffaele Sollecito. Ruggeri riassume l’accaduto dell’omicidio di Meredith. Ed ecco le parole del ragazzo che si professa innocente

“Ho una voglia immensa di tornare alla mia vita. Non so nemmeno se me la daranno mai questa possibilità”

lucignolo 2.0

Torna, come ogni settimana, l’appuntamento con Lucignolo 2.0, il magazine di Italia 1 condotto da Marco Berry ed Enrico Ruggeri.

Ed ecco alcuni dei servizi che potremo vedere durante questa nuova puntata.

Lucignolo incontra Raffaele Sollecito, che racconta la sua versione dei fatti dopo l’ultima sentenza del 30 gennaio che lo ha condannato a 25 anni di carcere. Argomento caldo al centro di dibattiti è quello che mostra un’inchiesta sulla marijuana: chi la spaccia e chi, invece, sta lottando per liberalizzarla per scopi terapeutici.

Si scoprirà una nuova folle “moda” che sta prendendo piede: si chiama Neknomination ed è un gioco virale che in tre giorni ha già ucciso due volte. Consiste nel bere in pochi secondi quanto più alcol possibile, filmare l’impresa e postarla su internet. Lucignolo è andato in Irlanda, dove questa follia è nata e dove purtroppo, due ragazzi sono morti.

Indagine sulla Neet generation: chi sono i ragazzi che non lavorano, non studiano e trascorrono la maggior parte della giornata tra divano e tv. Infine, ecco Nina Moric che si racconta in giro per Milano e canta anche per Lucignolo: verranno mostrati alcuni momenti in sala d’incisione della showgirl che sta lanciando un disco e punta alla carriera musicale.

Questi e molti altri reportage nella puntata di Lucignolo 2.0 in onda domenica 9 febbraio 2014, alle 21.30 circa su Italia 1. Ovviamente, noi commenteremo la puntata con il nostro liveblogging. Vi aspettiamo!

I Video di Blogo

Tale e Quale Show 2020, Pago è il vincitore della decima edizione (video)