I Segreti di Borgo Larici terza puntata del 5 febbraio 2014: riassunto e foto

La fuga di Anita da Borgo Larici dura poco: l'amore per Francesco è più forte del dolore per la morte del fratello. Ma quando sembra che il sogno di Anita sia a portata di mano, Claudia torna alla tenuta. E non da sola.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

I Segreti di Borgo Larici - terza puntata

Mentre la famiglia Sormani dice addio a Giulio (Simone Colombari), Anita (Serena Iansiti) lascia Borgo Larici portando con sé la bara del fratello Nicola (Matteo Anselmi), ucciso da Rico Bastiani (Marco Falaguasta).

Cerca così di riprendersi dal dolore, lontano anche da Francesco (Giulio Berruti), che sa non potrà mai essere suo. Ma non riesce a far tacere il suo cuore e dopo poco decide di tornare al Borgo, dai suoi allievi, da suo padre e dal suo amore.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Per la famiglia Sormani, invece, è il momento della verità: la lettura del testamento di Giulio lascia interdetto Giovanni Sormani (Adalberto Maria Merli) e Ludovico: Giulio, infatti, prima di morire è riuscito a racimolare molte azioni della Sormani Tessile, facendo sì che Giovanni non sia più l'azionista di maggioranza. In vita non è riuscito a opporsi al padre 'padrone', ma spera che adesso i suoi figli riescano a realizzare il suo sogno, ovvero fare dell'azienda un modello di produttività ispirata ai valori del 'socialismo'.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Il piano di Giulio, però, è destinato a scontrarsi con l'avidità di Sonia e Giovanni: la donna non vuole che il cognato possa oscurare il marito, così come Giovanni vuole togliersi dai piedi Francesco, suo principale ostacolo al controllo dell'azienda. Il ragazzo, infatti, non vuole tradire la volontà del padre e spera nell'appoggio del fratello.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

In realtà la prova del nove arriva presto: Giovanni non nessuna intenzione di dar seguito ai progetti di Giulio, anzi pensa a migliorare la produttività dell'azienda aumentando le ore di lavoro. Non gli interessa che gli operai facciano già turni massacranti e non ha paura degli scioperi. Anzi pensa di sorvegliare villaggio e azienda con un caposervizio: inutile dire che pensa subito a Bastiani. Al momento della votazione Francesco si oppone, mentre Ludovico, succube della moglie Sonia, vota a favore, dando così il suo appoggio al nonno, che lo nomina immediatamente nuovo AD. Francesco si sente tradito. Difficile per Ludovico fargli capire di essere stato incastrato dal nonno.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Intanto Elsa continua a leggere compulsivamente il libro di Pinocchio: quel libro però fa gola anche a don Costante (Massimo Wertmuller), che approfittando di una distrazione della bambina, glielo ruba. Gli interessa una frase scritta sul frontespizio. Inutile dire che la bambina ci mette poco a capire chi sia il ladruncolo e si fa promettere da don Costante che appena possibile glielo restituirà.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Elsa, peraltro, continua a sognare l'uomo nero e ne dà una descrizione dettagliata a Francesco: alto, con una vistosa cicatrice sulla guancia, con un bastone di legno col pomello a foggia di leone e un'automobile. Francesco è convinto che quell'uomo esista e si mette sulle sue tracce: ritrova però Anita, che, come se nulla fosse successo, lo aiuta nelle ricerche. Pensa che sia un modo per scoprire la verità sulla morte di Giulio.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

La passione tra i due è ancora forte e sta per sopraffarli, ma lei si ritrae: non è ancora pronta a concedersi a lui.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Che l'uomo nero esista davvero è un fatto: Giovanni cerca di mettersi in contatto con lui al telefono, ma il misterioso 'sfregiato' non risponde. Intanto le ricerche di Francesco e Anita danno i loro frutti: riescono a scoprire che quell'uomo si chiama Fausto Ferraris, che era un maresciallo dei Carabinieri di servizio al Borgo e che si è macchiato di non pochi abusi al villaggio.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Di lui recuperano informazione anche dal dottor Novelli, che consiglia ai ragazzi di tenersi lontani da quel tipo poco raccomandabile, di cui non ha più notizie dal 1899. Inutile dire che appena se ne vanno il dottor Novelli telefona a Ferraris per metterlo in guardia.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Alla villa, intanto, l'attrazione tra Eva (Giulia Elettra Gorietti) e il maggiordomo Giardini (Jesus Emiliano Contorti) è sempre più forte: per adesso si incontrano nella stireria ma solo per delle lezioni di italiano. Ettore, infatti, ha deciso di insegnare alla ragazza a leggere e scrivere.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Ma Ettore dovrà confessare un suo segreto a Francesco: fa uso regolare di morfina per sedare i dolori di una ferita di guerra e anche per sopire i ricordi degli orrori visti sul campo di battaglia. Francesco promette di non tradire il suo segreto.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Prosegue contro ogni avversità anche la storia d'amore tra Francesco e Anita: dopo il 'tradimento' del fratello, che lo ha messo in minoranza, e vista l'ostilità manifesta del nonno, Francesco è pronto ad andar via da Borgo Larici e tornare a Parigi, magari con Anita, che magari potrebbe lavorare alla Sorbona. E così una sera la porta a cena in famiglia e le chiede davanti a tutti di sposarlo: il nonno si irrigidisce mentre lei fugge.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Ma basta poco per far cambiare idea ad Anita che dopo l'iniziale ritrosia accetta l'anello e si fidanza col suo amore. Sa che non sarà facile, ma sa che Francesco la ama.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Rifiuta sdegnosamente anche i soldi che Giovanni le offre per lasciare in pace il nipote, ma non sa che all'orizzonte si annidano grosse nubi.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Quando sembra, infatti, che tutto vada per il verso giusto, a Borgo Larici arriva Claudia (Nathalie Rapti Gomez): visitata dal dottor Conti (Giampiero Mancini) annuncia a Francesco di essere incinta.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

A Francesco crolla il mondo addosso: adesso gli tocca sposarla, ma corre da Anita per dirle che lui non ama Claudia. Ma c'è poco da fare: il fidanzamento non può che rompersi. Francesco dovrà sposare Claudia, per la gioia di nonno Giovanni.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Per Anita è un duro colpo: l'unica cosa che la spinge ad andare avanti è il desiderio di trovare l'assassino di Giulio e riabilitare la memoria di Nicola. Si butta anima e corpo alla ricerca dello 'sfregiato', ovvero di Ferraris, sulle cui tracce si è messo anche Bastiani per ordine di Giovanni.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

Ma la ragazza ha un'intuizione: contatta la Società di mutuo soccorso dell’Arma dei Carabinieri e chiede informazioni su Fausto Ferraris spacciandosi per la pronipote. La mossa si rivela vincente: le danno un indirizzo e lo raggiunge.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

La ragazza si introduce in quella che sembra una villa disabitata. Sembra. Dal nulla spunta proprio Ferraris che la minaccia con un'arma. Ne nasce una colluttazione, ma Anita riesce a fuggire. Inseguita dall'uomo, seppur anziano, la ragazza inciampa e cade in un laghetto. E lì resta.

I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014



I Segreti di Borgo Larici, terza puntata 5 febbraio 2014

  • shares
  • Mail