Braccialetti rossi seconda puntata del 2 febbraio 2014: riassunto e foto

Il tumore di Leo è in progessione e il ragazzo deve riprendere quanto prima le chemio. Saranno i suoi amici a convincerlo a curarsi. Intanto nel gruppo entrano Davide (il bello) e Toni (il furbo).


Braccialetti rossi – seconda puntata

Davide (Mirko Trovato, qui la nostra intervista) si sente male: un infarto rischia di mettere fine alla sua giovane vita, ma l’intervento tempestivo degli infermieri lo salva. Grande lo spavento per Lilia (Laura Chiatti, qui la nostra intervista), che trova un po’ di conforto in Piera (Michela Cescon, qui la nostra intervista), la mamma di Rocco.

Leo (Carmine Bruschin) deve invece fare una nuova tac, perchè dalla precedente sembra che qualcosa non stia andando per il verso giusto. A fare l’esame si ‘scontra’ con Davide, anche lui lì per accertamenti, e i due ragazzi finiscono per condividere un momento difficile, quando si trovano bloccati per parecchio tempo da soli in ascensore. Leo aiuta Davide a superare una crisi di panico e i due ragazzi finiscono per fare amicizia: nel giovane ragazzo indisponente Leo trova in quinto componente del suo gruppo, il bello. Ora manca da trovare solo il furbo e così saranno al completo.

Braccialetti rossi seconda puntata 2 febbraio

Ma Leo ha anche altro a cui pensare: la sua tac mostra che il tumore al polmone è in progressione, e l’unica scelta sembra quella di riprendere con le chemio. Il ragazzo non ne vuole sapere: ne ha ià fatti 18 cicli, che non sembrano serviti a molto, e inoltre non vuole lasciare il suo reparto per tornare a oncologica, ancora meno ora che ha trovato degli amici con cui condividere le sue giornate.

Braccialetti rossi seconda puntata 2 febbraio

Intanto Toni (Pio Luigi Piscicelli), il simpatico quattordicenne napoletano, in ospedale dopo un incidente in moto, stabilisce una comunicazione tutta sua con Rocco e convincerà gli altri “Braccialetti” a farsi assegnare il ruolo ancora mancante, quello del furbo.

Braccialetti rossi seconda puntata 2 febbraio

Se Vale (Brando Pacitto, qui la nostra intervista) è sempre più attratto da Cris (Aurora Ruffino, qui la nostra intervista), lei si avvicina di pù a Leo, soprattutto perché vuole aiutarlo a superare il momento difficile che sta passando. E ovviamente Vale ne è geloso, ancora di più quando dal diario della ragazza scopre che lei è indecisa tra lui e l’amico. In questo momento c’è però qualcosa di più importante a cui pensare: convincere Leo a curarsi, perché in caso contrario morirà.

Braccialetti rossi seconda puntata 2 febbraio

E i Braccialetti riescono a convincere l’amico disegnando insieme a lui, sul muro di oncologia, un grande leone ruggente che dovrà dargli coraggio durante le terapie. E promettono che ciascuno di loro, uno alla volta, lo accompagnerà lì a fare la chemio. Inoltre, il medico specializzando, il dottor Carlo (Niccolò Senni), promette al ragazzo che dopo la terapia potrà tornare nel suo reparto, tra i suoi amici.
Braccialetti rossi seconda puntata 2 febbraio

Lilia intanto spiega a Davide che i medici devono approfondire con degli esami il suo problema cardiaco, e per questo dovrà stare là più del previsto.

Braccialetti rossi seconda puntata 2 febbraio

Braccialetti rossi seconda puntata 2 febbraio

Ultime notizie su Braccialetti rossi

Braccialetti Rossi è una serie tv prodotta da Palomar e Rai Fiction, diretta da Giacomo Campiotti, remake della catalana Polseres Vermelles di Albert Espinosa e Pau Freixas, che Rai 1 trasmette in sei prime serate a partire da domenica 26 gennaio.

Tutto su Braccialetti rossi →