Battaglie sottotraccia per la conquista del mattino di Rai 1

Sembra una riedizione del periodo della guerra fredda, con protagoniste CIA, KGB, Stasi e MI5, quello che starebbe avvenendo al di sotto dei corridoi degli studi e della redazione di Unomattina.

di Hit

Vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi delle idee e dei progetti a cui si starebbe lavorando per il futuro del contenitore del mattino della prima rete della Rai. Ma, a margine di tutto ciò, ovvero nel silenzio delle catacombe –metaforicamente parlando – della televisione pubblica, che non necessariamente coincidono con le mura della Rai, è in atto una piccola, silenziosa, ma non per questo meno agguerrita battaglia, per arrivare ad occupare i posti della plancia di comando della rinnovata televisione del mattino del primo canale.

Ci riferivamo ai tempi della guerra fredda, perché questi “movimenti tellurici”, attutiti dai lavori, fitti e silenziosi, del servizi segreti delle varie parti in causa, avvengono fra agenti, segreti e non, che stanno cercando di posizionare i loro assistiti nel miglior modo possibile. Assistiti per altro che, cercherebbero pure strade più ampie e meno convenzionali, per arrivare al loro scopo: agguantare il joystick di comando della nave in partenza dal porto del mattino di Rai1 nel prossimo mese di settembre. Se le voci, che sono girate nelle scorse settimane, che volevano in qualche modo l’uscita di Elisa Isoardi da Unomattina per approdare a Vita in diretta si sono rivelate prive di fondamento, altre, che circolano nelle ultime ore, vorrebbero comunque un ricambio ad Unomattina.

Le ipotesi che circolano e che vi proponiamo come semplici indiscrezioni, vedrebbero un inedita accoppiata in lizza per la prossima Unomattina, accoppiata composta da Georgia Luzi e Lorena Bianchetti. Se per la Bianchetti appare poco probabile l’arrivo a Unomattina, stante il suo recente ritorno ad “A sua immagine”, sembra invece molto più spendibile una scommessa per un ritorno nel mattino di Rai1 dell’ex conduttrice di Storie Vere. Certo, l’arrivo di Georgia Luzi ad Unomattina, porterebbe ad un inevitabile ridimensionamento delle altre anime della trasmissione. Se infatti è molto probabile la chiusura di Unomattina Magazine, è tutta ancora da giocare la partita per il resto del contenitore del mattino del primo canale, con la bella e brava Elisa Isoardi che rischierebbe di rimanere ferma un turno, esattamente come è capitato alla Luzi quest’anno, oppure di doversi “accontentare” di spazi più ridotti. Mentre l’ottima Eleonora Daniele, siamo certi, difenderà con le unghie e con i denti il suo posto a Storie vere.

Insomma, sarebbe in atto, un grande lavorio sotto traccia per conquistare questo benedetto territorio del mattino di Rai1, con buona pace per i telespettatori, che più passivi che mai, attendono solamente di avere un programma che li informi al risveglio, compito primario di Unomattina e del servizio pubblico radiotelevisivo.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Elisa Isoardi

Tutto su Elisa Isoardi →