Shameless, la seconda stagione su Mya

Shameless 2Tornano i Gallagher con la sfrontatezza di sempre, grazie alla quale il pubblico americano e non solo ha imparato ad amarli: la seconda stagione di "Shameless", da questa sera alle 21:15 su Mya di Mediaset Premium, non delude i fan dello show remake dell'omonima serie tv inglese.

-Attenzione: spoiler-
E' estate, a Chicago, ed i Gallagher cercano di mettere da parte qualche soldo per l'inverno: Debbie (Emma Kenney) ha aperto in casa un asilo, impegno che la porta a dimenticarsi di essere una ragazzina, mentre Lip (Jeremy Allen White) continua con le sue "consulenze" agli altri studenti, mentre insieme a Kevin (Steve Howey) e Karen (Laura Slade Wiggins) apre un furgoncino dei gelati che, però, vende marijuana. Carl (Ethan Cutkosky), invece, si gode le vacanze tra vari piccoli atti vandalici.

Mentre Ian (Cameron Monaghan) continua a lavorare alla drogheria puntando ad entrare nell'esercito, è Fiona (Emmy Rossum) a doversi sobbarcare le maggiori responsabilità. Oltre ad avere più di un lavoro (tra cui la barista in un locale insieme a Veronica -Shanola Hampton-), deve anche occuparsi dei fratelli più piccoli e del padre Frank (William H. Macy), sempre nei guai per via del suo alcolismo e della scarsa voglia di lavorare.

Shameless 2
Shameless, la seconda stagione Shameless, la seconda stagione Shameless, la seconda stagione

Frank deve trovare diecimila dollari per via di una scommessa persa e, dopo essersi sentito dire di no da Sheila (Joan Cusack) e non essere riuscito a "sfruttare" Liam, ricorrerà ad un metodo decisamente poco ortodosso per racimolare quei soldi, ma sempre nel suo stile.

Lo show racconta non solo i tentativi della famiglia di tirare avanti, tra lavoretti e trucchi non sempre legali. La forza della serie sta nel sapere fondere a questo clima da precariato assoluto anche le storie dei personaggi, alle prese con amori che vanno, altri che tornano, e decisioni per il proprio futuro. Così, tra Lip e Karen le cose non andranno bene, mentre Ian soffrirà per la possibilità che sarà data al fratello di entrare in un corso dell'esercito.

E se Frank dovrà sopportare l'arrivo a casa di sua madre, Peg (Louise Fletcher), Fiona cercherà di dimenticare Steve (Justin Chatwin), che se n'è andato durante l'ultima puntata trasmessa.

La precarietà di "Shameless" non è solo quella economica, ma anche quella delle vite dei protagonisti, sempre in bilico tra scelte e costrizioni che li portano ad affrontare ogni giorno in maniera aggressiva. La serie tv non vuole essere uno spaccato della famiglia moderna, ma piuttosto tende ad evidenziare fin dove può arrivare un gruppo coeso anche quando la situazione non è la migliore. I Gallagher, tra liti, botte ed interventi della polizia, riesce sempre ad uscirne ammaccata ma in piedi.

"Shameless", insomma, vuole essere un ritratto apparentemente sbagliato del nucleo familiare ai tempi della crisi, ma si rivela più spontaneo e capace di raccontare le difficoltà dell'uomo moderno di tante altre serie più "impegnate".



Shameless, la seconda stagione

Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione
Shameless, la seconda stagione

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: