Colorado: Paolo Ruffini lascia la conduzione?

Colorado non sarà più il conduttore di Colorado per dirigere il suo secondo film?

paolo ruffini colorado 2014 E' addio consensuale tra Paolo Ruffini e la squadra di Colorado. A riportare l'indiscrezione è Asca, secondo cui l'ormai quasi ex padrone di casa dello show comico di Italia 1 sia pronto a lasciare il proprio posto "per il suo secondo film da regista, sempre prodotto dalla Colorado Film)". L'agenzia stampa, inoltre, riferisce che "si sta decidendo in questi giorni il nuovo conduttore ma non e' ancora esclusa qualche incursione del comico, ora anche regista nella trasmissione Mediaset".

Ruffini è stato conduttore della trasmissione dalla stagione 2011/12 debuttando accanto a Belén Rodríguez, Chiara Francini e Digei Angelo. Per assenza della showgirl argentina (impegnata a mettere al mondo il piccolo Santiago), lo scorso anno, l'attore toscano è stato affiancato da diverse guest star: Nicolas Vaporidis, Federica Nargi, Fiammetta Cicogna, Fabio Troiano, Vladimir Luxuria e Gabriella Pession. Nell'ultima edizione, invece, Olga Kent e l'ex amica di Maria, Lorella Boccia, sono state le ultime partner di lavoro.

Chi potrebbe succedergli? Tra i papabili Guglielmo Scilla (alias Willwoosh) e Frank Matano, già co-protagonisti della sua opera prima, Fuga di cervelli; Giovanni Vernia, strappato alla concorrenza (Zelig, ndb) e in auge per le imitazioni di Marco Mengoni e Mika; Alessandro Siani, arruolato per merito dei suoi successi al cinema nel tentativo di aumentare vertiginosamente le quote Sud tra i comici (e avere la meglio sul competitor Rai, Made in sud); Niccolò Torielli, uno dei volti giovani lanciati dalla rete diretta da Luca Tiraboschi; Marco Bazzoni, Andrea Pucci o Gianluca Impastato all'insegna della continuità.

E se la rivoluzione di Colorado partisse da una donna? Debora Villa sembra avere tutte le carte in regola come candidata ideale alla successione: ironia, presenza scenica e tanta gavetta potrebbe essere la chiave vincente per rendere più accattivante e appettibile che, dopo tante stagioni, ha bisogno di un sostanziale cambiamento?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: