• Tv

Tvblog Awards: Intrattenimento / Reality Show / Game-Quiz

Tocca anche al sottoscritto occuparsi della grande iniziativa dei i TvBlog Awards. Le categorie di cui vado a commentare l’andamento sono l’intrattenimento, i reality show e i game show e quiz. Per quanto concerne l’intrattenimento va rilevata al momento l’assoluta maggioranza che sta prediligendo[…]

Tocca anche al sottoscritto occuparsi della grande iniziativa dei i TvBlog Awards. Le categorie di cui vado a commentare l’andamento sono l’intrattenimento, i reality show e i game show e quiz.
Per quanto concerne l’intrattenimento va rilevata al momento l’assoluta maggioranza che sta prediligendo un programma ibrido, a metà tra il varietà e l’informazione, ovvero Le Iene Show.

Luca e Paolo, insieme alla spalla Ilary Blasi, con la collaborazione di tutti gli inviati, (vero core della trasmissione) hanno mantenuto costanti i propri ascolti ogni lunedì sera, noncuranti di fiction milionarie o di film hollywoodiani e questo sembra confermato dai nostri lettori che stanno votando in massa per il programma di Italia 1.
Distanziato di poco più della metà, l’ottima prova di Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio, ormai un talk show più che un programma di intrattenimento, una piccola oasi di qualità in cui vengono proposte interviste tranquille e una comicità irresistibile grazie alla peperina Luciana Littizzetto.
Di poche lunghezze più lontano il vero exploit dell’anno, quello di Daria Bignardi e delle sue Interviste Barbariche, ormai un cult del venerdì con le sue domande “da pistola alla tempia”. Daria, glaciale ai tempi del Grande Fratello, ha cambiato immagine e oggi si propone in una veste più colloquiale, più autorevole e soprattutto meno distaccata, qualità che fa presa sul pubblico più acculturato de La 7.
Al momento i programmi che riscuotono meno interesse tra quelli in nomination sono Markette del Pierino la Peste Chiambretti e La Grande Notte: lascia alquanto sorpresi a tal proposito il basso riscontro (tra l’altro confutato anche dai dati Auditel) di quest’ultimo con Gnocchi e Afef.

Passiamo al secondo sondaggio, quello sui reality show.
Si denota come il programma del genere che riscuote più successo è senza dubbio Amici che, tra polemiche, litigi tra professori e alunni e anche esibizioni di talento surclassa tutti. Da notare che il capostipite Grande Fratello è relegato all’ultimo posto e che subito dopo il talent-show di Maria De Filippi si posiziona La Pupa e il Secchione, ovvero l’evoluzione del reality che si tramuta in comedy show e che sta invadendo il teleschermo in questi giorni con la messa in onda di Uno, due, tre…Stalla!
Più o meno agli stessi livelli l’Isola dei Famosi che quest’anno, a causa di un cast non proprio di prim’ordine ha subito un calo di consensi Auditel e a quanto vediamo anche di voti web e di contro notiamo il grande successo di popolarità per il reality di La 7, Cambio Moglie, davvero un fiore all’occhiello per la rete insieme al talk di Daria Bignardi.

Il terzo e ultimo sondaggio che prendiamo in considerazione è quello che stimola l’aspetto più ludico del pubblico televisivo e vede prevalere di gran lunga il quiz Chi Vuol Essere Milionario condotto da Gerry Scotti. Il programma che è riuscito a far crescere l’addormentato preserale di Canale 5 dopo il flop di Formula Segreta e il poco incrementale risultato di Fattore C condotto da Paolo Bonolis, ottiene uno stuolo di affezionati monstre che addirittura risulta prevalente sul complessivo numero di voti degli altri competitor.
Distanziato di diverse lunghezze la rivelazione dell’estate 2006 arrivata anche in prima serata, quel Cultura Moderna di Antonio Ricci che è riuscito nell’impresa di vincere l’access anche nei periodi senza Striscia e se l’è giocata con le proposte di RaiUno anche in prime time in inverno, pur con i soliti strategemmi stile spezzatino di programmi, ormai una brutta abitudine utilizzata da tutti.
Il suo diretto concorrente televisivo, L’Eredità di Carlo Conti, che resta a tutt’oggi ancora il vincitore nella disfida Auditel, è staccatissimo e se la gioca con il sorprendente Affari tuoi condotto dal frizzante Flavio Insinna, conduttore che ha regalato nuova linfa vitale ad un format che pareva usurato e sulla via del tramonto.
Fanalino di coda e in un certo senso a ragione è il sempreverde Passaparola, che da parecchi mesi non è più presente nei teleschermi italiani ed è scomparso dall’immaginario collettivo e da quello dei nostri lettori.

I sondaggi sono ancora tutti aperti e questi risultati parziali potrebbero in alcuni casi essere controvertiti. Continuate a votare per il TvBlog Awards e appuntamento alle prossime occasioni!

I Video di TvBlog