Flavio Insinna: “Affari tuoi batte Striscia la notizia? Meglio non dirlo, con Ricci non si può stare tranquilli”

Le dichiarazioni dell’attore al timone del game show di Rai1

Intervistato dal quotidiano Il Messaggero, Flavio Insinna, quando gli è stato chiesto un commento sul fatto che il suo Affari tuoi batta ormai quasi regolarmente Striscia la notizia, ha preferito non esultare tout court, non risparmiando però al tg satirico di Canale 5 una frecciatina (interpretabile però anche come un attestato di stima):

No, guardi, meglio non dirlo, con quelli non si sa mai. Impossibile stare tranquillo con Antonio Ricci… (…) La sfida è il sale del mio mestiere. Un mestiere artigianale eppure astratto, chi fa l’attore scrive sull’acqua.

In merito al fatto che l’attore in tv non pronunci parolacce, ecco spiegato il motivo:

Non servono. Proietti diceva a noi allievi: la tragedia è già una tragedia di per sé: non dovete recitarla, ci dovete entrare dentro, viverla.

Insinna ha poi detto che per portare un po’ di cultura in un game show come quello che va in onda su Rai1 nell’access prime time ogni giorno serve “leggerezza”:

Con quella profonda leggerezza di cui scriveva Calvino. Fare cultura non significa essere impegnati per forza, ammorbare, annoiare. La cultura non è una bastonata. Le mie poesie sono tutte brevissime, come quella che dice “peccato che i nonni finiscano troppo subito”.

Infine, sulla tanto desiderata fiction su Libero Grassi che la Rai potrebbe concedergli in maniera peraltro più che meritata:

È uno di quegli eroi della strada oltremodo scomodi per le persone poco perbene. Il primo imprenditore ucciso da Cosa Nostra per essersi ribellato al pizzo. Ne ho parlato ad Alberto Sironi, a lui l’idea piace. Insieme abbiamo incontrato la famiglia di Grassi che è d’accordo. Vedremo.

Ultime notizie su Flavio Insinna

Tutto su Flavio Insinna →