Serie tv 2013, i migliori “ritorni” dell’autunno

Tra le serie tv che sono tornate in onda senza deludere il pubblico Arrow, Scandal, Revenge, The Good Wife e The Big Bang Theory

Ok, le novità in televisione fanno (quasi) sempre piacere, ma non bisogna sottovalutare le facce già note, le loro storie, e le sorprese che potrebbero portare. In questa prima parta di stagione, se consideriamo le serie tv già andate in onda l’anno scorso, alcune sono riuscite ad ingranare da subito, con storyline capaci di confermare la bravura del cast e degli autori, cosa non sempre facile.

Spesso, infatti, più uno show ha nuovi episodi da realizzare, più le idee scarseggiano, rischiando il “salto dello squalo” e l’abbandono da parte del pubblico che inizialmente non si perdeva una puntata. Un calo di pubblico è giusitificabile, ma quando la storia riesce a rendere nuovi colpi di scena ed ad introdurre personaggi non inutili, vale la pena restare sintonizzati.

TvBlog ha scelto le cinque serie tv che, meglio delle altre, sono tornate in onda con storie ancora capaci di tenere il pubblico incollato davanti allo schermo nel corso dell’autunno. Non è una classifica, e certamente conta il giudizio soggettivo. Se non siete d’accordo o vi vengono in mente altri graditi ritorni tv, segnalatecelo nei commenti!

Arrow 2

ArrowLa storia di Freccia Verde è ancora relativamente giovane, e perciò riesce ancora ad avere, è il caso di dirlo, molte frecce al proprio arco. Per raccontare l’evoluzione di Oliver Queen (Stephen Amell), gli autori confermano i flashback sull’isola del protagonista, rendendoli sempre più connessi al presente della storia. L’introduzione di nuovi personaggi, sia buoni che cattivi, riesce a tenere alta la tensione, e le sorprese, sebbene un po’ previste per certi versi, non mancano. Un personaggio su tutti: Barry Allen (Grant Gustin), impacciato con le persone ma intelligente scienziato meglio noto come “Flash”. In onda sottotitolato su Premium Action di Mediaset Premium, su Italia 1 dal 10 gennaio.

Scandal 3

ScandalGli intrighi ed i complotti che deve affrontare Olivia Pope (Kerry Washington) continuano, ma la protagonista, in questa nuova stagione, dovrà affrontare i segreti del Presidente degli Stati Uniti Grant (Tony Goldwyn), mettendo alla prova i suoi sentimenti nei suoi confronti. Shonda Rhimes non fa mancare a quasi ogni episodio della prima parte della stagione colpi di scena, ritorni inaspettati e dialoghi brillanti: certo, siamo sempre sul romantico-a-tutti-i-costi, ma rispetto a “Grey’s anatomy” non c’è la patina di buonismo che rende il tutto meno crudo. “Scandal” racconta una storia che ha dell’incredibile dal punto di vita del realismo, ma proprio per questo si permette delle sorprese che mettono sottosopra le convinzioni del pubblico fino alla puntata precedente. Prossimamente su Foxlife (canale 113 di Sky).

Revenge 3

RevengeDopo una seconda stagione deludente, il drama della Abc è tornato con un nuovo showrunner, Sunil Nayar, che ha riportato le vicende della vendicativa Emily Thorne (Emily VanCamp) alle origini: si torna alla vendetta verso i Grayson, ad un passato che fa male ed ad un piano che non si fa scrupoli nel servirsi di “amici” e feste mondane. La protagonista ritrova così il suo scopo originario, e la trama scorre tranquillamente, concentrandosi su un numero di personaggi minore rispetto alla seconda stagione, e dando a quasi tutti loro (Charlotte -Christa B. Allen- non pervenuta) una storyline che si ricollega a quella principale. Prossimamente su Foxlife.

The Good Wife 5

The Good WifeIl legal drama della Cbs non conosce stanchezza e, giunto a cento episodi, regala ancora grandi episodi con un cast sempre capace di portare in tv le decisioni, i dubbi e le svolte dei protagonisti. Senza rivelare nulla sulla quinta stagione (dal momento che la quarta deve ancora finire la sua messa in onda su Raidue), per Alicia (Julianna Margulies) è il momento di crescere. Ma, tra il marito Peter (Chris Noth) e le sue costrizioni politiche ed il legame con Will (Josh Charles), non andrà tutto come previsto. La prima parte della stagione è stata costruita su un climax che ha portato ad alcuni episodi attesissimi ed apprezzati dalla critica. E dopo cinque stagioni, non è poco. Prossimamente su Raidue.

The Big Bang Theory 7

The Big Bang TheoryI nerd della Cbs sono sempre più una garanzia ed, alla settima stagione, riescono sempre a macinare ascolti superiori ai quindici milioni di persone. Un meccanismo ben oliato, che ha portato i protagonisti ed essere di casa tra il pubblico, senza trovate esagerate, ma con la stessa semplice ironia con cui sono in onda da anni. Poche guest-star indicano che la vera forza dello show sono i suoi protagonisti, una banda di stravanganti personaggi che riesce ancora a scherzare senza far passare la voglia di ascoltare la prossima battuta. Prossimamente su Mediaset Premium.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su The Big Bang Theory

The Big Bang Theory è una sitcom americana, creata da Chuck Lorre e Bill Prady, trasmessa in patria da CBS a partire dal 2007 e in Italia da Steel, Joy e Italia 1.

Tutto su The Big Bang Theory →