Romanzo Criminale sbarca in America: il remake ordinato da Starz

La serie di Sky, basata sul romanzo di Giancarlo De Cataldo, sarà rivisitata dal creatore di Spartacus S. DeKnight e trasmessa dalla rete via cavo Starz.

di

Anche l’Italia diventa fonte di ispirazione per le serie tv americane: Starz ha deciso di sviluppare l’adattamento di Romanzo Criminale, la serie di Sky prodotta da Riccardo Tozzi, Giovanni Stabilini, Marco Chimenz e Gina Gardini per Cattleya, diretta da Stefano Sollima, basata sul romanzo del 2002 di Giancarlo De Catalado, che a sua volta si ispira alla storia della famosa banda della Magliana.

La versione americana sarà scritta da Steven S. DeKnight, creatore/showrunner della serie originale di maggior successo della rete, Spartacus. DeKnight sarò showrunner e produttore esecutivo insieme a Steve McPherson della Lionsgate, Alon Aranya e Rob Golenberg della Scripted World. Tozzi, Stabilini, Chimenz e Gardini saranno produttori.

A differenza della versione italiana, che racconta storia della Banda della Magliana che controlla il traffico di eroina (e non solo) a Roma tra gli anni Settanta e Ottanta, la versione americana sarà ambientata a Philadelphia a cavallo tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta e si svilupperà attorno ad un gruppo di criminali della classe operaia che tentano di raggiungere il sogno americano con ogni mezzo necessario.

Grazie a Deadline veniamo a sapere che: da anni Alon Aranya e Rob Golenberg avevano adocchiato Romanzo Criminale e che soltanto diciotto mesi fa sono riusciti ad accaparrarsi i diritti; i due produttori della Scripted World si sono recati dalla Lionsgate che ha firmato l’accordo lo scorso aprile; il progetto è stato proposto successivamente a Starz che, dopo averlo visionato, ha accettato di svilupparlo affidandosi a Steven S. DeKnight.

Romanzo Criminale non è la prima serie tv italiana della storia recente ad aver catturato l’interesse del mercato americano: due anni fa ci furono degli abboccamenti per Tutti pazzi per amore e per Squadra Antimafia (la serie Taodue aveva già il nome inglese, Antimafia Squad), ma dei possibili remake non se ne seppe più nulla. Lo scorso ottobre fu annunciato l’acquisto di Una mamma imperfetta da parte di ABC Studios.