Duccio Forzano: un sito per appassionati

Una segnalazione doverosa, qui sul TvBlog, dove abbiamo già avuto modo di parlare – anche grazie a un suo intervento – di Duccio Forzano (nella foto, tratta dal suo sito). Ebbene, il suo sito è online, anche se ancora in fase work in progress, e non potrà che essere una piacevole sorpresa per tutti gli

di

Duccio ForzanoUna segnalazione doverosa, qui sul TvBlog, dove abbiamo già avuto modo di parlare – anche grazie a un suo intervento – di Duccio Forzano (nella foto, tratta dal suo sito).
Ebbene, il suo sito è online, anche se ancora in fase work in progress, e non potrà che essere una piacevole sorpresa per tutti gli appassionati della televisione e non solo.
Bella l’introduzione fotografica della home page, elegante il layout; ma questi sono solo abbellimenti, che, certo, rendono il tutto più appetibile. Nulla però in confronto a quello che si potrà trovare internamente.
Il vero interesse, la sostanza, li troviamo proprio nelle sezioni interne del sito, ricche di contenuti multimediali e streaming video, e corredate da una sezione di approfondimento (che ci auguriamo di vedere presto per tutte le produzioni dell’archivio) in cui il regista ci aiuta a andare oltre l’apparenza di quella scatolina magica che riproduce immagini in movimento, e ci introduce a particolari tecnici di interesse per esperti, appassionati e curiosi (una specie di diario dietro le quinte, che contiene, per esempio, la descrizione della disposizione e del tipo di camere utilizzate, degli allestimenti tecnici e via dicendo).
Insomma, il sito ideale per qualsiasi tele-addicted che voglia andare oltre la semplice fruizione passiva. Naturalmente, non si parla solo di televisione in senso stretto, ma anche di videoclip e cinema.
Chissà che altri big non imitino Forzano: il suo è decisamente un bel modo di utilizzare la rete, un esempio da seguire.

Senza contare il fatto che il regista scrive:

tramite la mia mail sono pronto a rispondere alle domande che mi verranno poste.

Non so perché, ma ho la sensazione che quella casellina e-mail verrà tempestata di richieste.
[Sito Ufficiale di Duccio Forzano]