Focus Ascolti – X Factor 2013 (Sky Uno)

In attesa di sapere i dati auditel relativi alla puntata di ieri sera di X Factor 2013, andiamo a puntare la lente d’ingrandimento della nostra rubrica di Focus ascolti sul programma musicale di Sky Uno, analizzando le percentuali dei target e la composizione d’ascolto.

Il dato della puntata di giovedì scorso, la prima del Live 2013 dello spettacolo musicale condotto da Alessandro Cattelan, è stato di 955.000 telespettatori con una percentuale di share del 4,3% e picchi fin verso l’8,3%.

Un altro dato molto interessante della premiere live di X Factor 2013 è stato senza ombra di dubbio la percentuale di permanenza, che come sappiamo è una specie di indice di fedeltà alla trasmissione, che è stata pari al 56%. Questi dati hanno permesso a Sky 1 di ottenere il miglior risultato del prime time della rete con 961.418 telespettatori ed il 3,6% di share. Dati questi corroborati dall’ottimo riscontro del programma sui social network, con 122.000 tweet con hashtag #XF7, che è stato nella giornata di giovedì scorso il più usato. Ma entriamo ora più nel dettaglio rispetto ai dati auditel.

Vediamo dunque la composizione del pubblico che segue X Factor 2013 che risulta essere formato per quel che riguarda il sesso per il 46% da uomini e per il 54% da donne. Per quel che riguarda l’età partiamo dal 5% della fascia 4-7 anni, 9% 15-19, 5% 20-24 anni, 14% 25-34 anni, 31% 35-44 anni, 20% 45-54 anni, 8% 55-64 anni ed 1% fra gli over 65. Per quel che riguarda le classi socio economiche abbiamo il 46% della classe AA, 33% MA, 1% AB, 1% BA, 19% MB e 0% BB. Passando al livello d’istruzione partiamo dal 49% della media superiore, 25% media inferiore, 11% universitaria e 2% elementare.

Vediamo ora la composizione per aree geografiche dove abbiamo una maggioranza di popolazione del Centro con il 34%, segue il Nord Ovest nella misura del 27%, per quel che riguarda il Sud Isole la percentuale è del 21%, mentre per il Nord Est è il 18%. Entrando nel dettaglio delle regioni le percentuali più alte sono per Lombardia e Lazio con il 16% ciascuna, seguite dall’Emilia Romagna con il 10%. Vediamo ora l’indice di affinità di X Factor sul target di riferimento che nel nostro caso sono gli abbonati a Sky. L’indice di affinità è l’indice di concentrazione che confronta ed esprime la presenza del target utile nell'emittente rispetto alla presenza dello stesso nella popolazione. L'indice 100 esprime una identica presenza % del target sulla popolazione e tra gli ascoltatori. Un indice 140 indica che tra gli ascoltatori il target ha una presenza maggiore del 40% rispetto alla popolazione.

In questa ottica X Factor 2013 ha un indice di affinità che sfonda il muro dei 100 fra le donne (112), fascia 15-19 anni (139). L’indice di affinità più alto per quel che riguarda l’età è nella fascia 35-44 anni (166). Nelle classi socio economiche è nella AA con 151, mentre per aree geografiche è nel Centro con 139, con le Marche per quel che riguarda il dettaglio regionale con 188.

  • shares
  • Mail