Tutti dicono I Love You, Flavio Montrucchio: "Mix di Stranamore, Colpo di fulmine, Carramba, Le Iene e Striscia"

Niente camper alla Stranamore, ma tablet e flash mob in piazza.

Flavio Montrucchio ha svelato all'Ansa alcuni dettagli che riguardano Tutti dicono I Love You, il nuovo programma che Canale 5 proporrà nel 2014. L'attore ha spiegato che la trasmissione andrà in onda a inizio anno per sei prime serate su Canale 5; niente studio fisso, sarà un programma completamente itinerante nelle piazze italiane.

Lo abbiamo definito un nuovo programma (e non un programma nuovo) anche se naturalmente non saranno poi così mascherati i richiami a trasmissioni storiche di Mediaset come Stranamore. Ma non soltanto:

In verità è un mix di diverse ispirazioni, dal programma di Castagna a Colpo di fulmine, Carramba, se vogliamo anche Le Iene o Striscia per l'irruenza con cui entro nella vita delle persone. Ma tutto in una formula nuova, più dinamica e aggiornata a oggi.

Montrucchio sarà inviato speciale mentre Federica Panicucci sarà la conduttrice vera e propria del format Endemol. L'attore in queste settimane è impegnato anche sul set di Una donna per amico, il film di Giovanni Veronesi che lo farà esordire al cinema nei panni dell'ex fidanzato di Laetitia Casta, e con le prove del musical di Massimo Romeo Piparo 'Sette spose per sette fratelli' (debutto previsto al Sistina di Roma l'11 febbraio).
Tutti dicono I love you, se ancora non fosse chiaro, sarà un vero e proprio emotainment, tutto a base di amori, sorprese e appuntamenti al buio. Il vincitore del Grande Fratello 2 ha aggiunto:

Rispetto a Stranamore qui il lavoro è più difficile perché non abbiamo complici e, se qualcuno ci chiede aiuto per contattare la moglie o il marito, i nostri sono veri e propri appostamenti.

Non ci sarà il camper (sostituiti dalle macchine che vedete nella foto qui sotto), mentre i videomessaggi saranno mostrati ai diretti interessati tramite tablet; alla fine per sapere se è vero amore bisognerà attendere l'incontro pubblico in piazza, dove ci sarà anche un angolo per il terapeuta di coppia (dunque, dovremo fare a meno del jingle sulle note di All you need is love, a quanto pare).

Tra le altre curiosità anticipate da Montrucchio, i flashmob organizzati a mo' di sorpresa:


Ne abbiamo organizzato uno per una coppia argentina che vive in Italia. Dovevano sposarsi qualche anno fa, poi il terremoto in Umbria ha cambiato tutto e sono finiti in una tendopoli. Lui ci ha chiesto aiuto e noi abbiamo preparato una sorpresa in un bar, facendo arrivare i genitori dall'Argentina e con decine di comparse ai tavolini che si sono messe a ballare sulle coreografie di Bill Goodson (nel cast, Ndr).

Tra le storie già registrate una in cui un marito con il vizio del gioco ha chiesto l'aiuto del programma e un'altra conclusasi con il matrimonio celebrato in favore di telecamera.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: